Home
Accesso / Registrazione

etti

ritratto di etti

User title

User+

Cronologia

Membro da
2 anni 44 settimane

 

 

Ultimi POST

ritratto di etti

Pulsanti wireless senza batteria

Ciao, ho letto i recente anche se non sembra che sia così recente, dei pulsanti per azionamenti industriali wireless e non solo per l'industria , della azienda costruttrice Schneider che funzionano senza alcuna alimentazione e collegamento ovviamente questo solo per i pulsanti, invece il ricevitore o centrallina è alimentata e connessa alla reale apparecchiatura o dispositivo&

ritratto di etti

Arduino 2 con processore Atmel ARM Cortex-M3 SAM3X8E, componenti

Ciao,

qualcuno ha un buon schema elettrico della scheda Arduino 2 in oggetto e possibili applicazioni o uso dei  connettori Jtag, debug, ICSP, SIP e quali di questi connettori appartengono al SAM3X o a l' Atmega16U2, visto che non possono essere rimossi dalla scheda per essere riprogrmmati da zero?

ritratto di etti

Schema di controllo Start/Stop/senso di rotazione motore monofase asincrono 220V

Salve, mi servirebbe uno schemino per il controllo o comando avvio, arresto, e senso di rotazione orario/antiorario per motore monofase 220V 50Hz 200W con condensatore per avvolgimento d'avvio motore, con  Arduino. 

Ultimi Commenti

Ciao, sopratutto per curiosità. Visto che Arduino 2, in quanto ne so è poco o per niente, non è compatibile con i vecchi shield funzionando a 3.3V invece di 5V, mettendo al rogo il chip. Non esiste un shield che la renda compatibile con le vecchie versioni tupo Arduino Uno (restando nella filosofia Arduniana, dovrebbe avere una certa compatibilità). E' anche vero che esistono dei traslatori di livello del tipo TXB0108 che è pure bidirezionali, attenzione mettere OE a 3.3V "livello alto" e non a 5V livello basso inibisce il traslatore o 3-state.
Intanto grazie del consiglio anche se proteggo sempre me stesso e i miei circuiti, anche del tuo intervento, che tempo gli daresti tra l'avvio del motore e il matenimento o lavoro?  
No ma ha un carico che se non lo frena lo tiene abbastanza legato, praticamente non parte a vuoto.
Ti ringrazio per lo schema, per isolare i pin di arduino si può semore usare un fotoacoppiatore, e che servirebbero i tempi per l'avvio e lavoro del motore anche se in alcuni casi non si stacca nessuno dei dopo l'avvio per avere più potenza sopratutto a carico elevato o a coppia alta.
Ciao Otto, a parte vedere il programmino anche se immagino come è, mettiamo subito apposto una cosa in Arduino "il programmino" si chiama Sketch. Per programmare Arduino visto che esisto più versioni, bisogna configurare l'IDE o l'applicazione di Windows/MAC/LINUX per la programmazione di Arduino al menu tendina "Strumenti" / "Tipo di Arduino", con la schedina Arduino che usi altrimenti non funziona correttamente o non riesce a programmarla, comunque questo ti viene detto, se la programmazione è andata a buon fine o meno in fondo alla finestra dell'IDE. Visto che usi la tastiera del PC i tasti "H" e "L" la devi tenere collegata al PC altrimenti il "Serial Monitor" non comunica con Arduino e viceversa con il PC. Ho notato che in alcune schede Arduino o versioni hanno un problema di Reset del Buffering della seriale in quel caso è necessario un ciclo di ritardo "Delay" di "...
Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 2 utenti e 33 visitatori collegati.

Utenti online

Ultimi Commenti