Home
Accesso / Registrazione

LUIGI PAPALEO

ritratto di LUIGI PAPALEO

Cronologia

Membro da
2 anni 42 settimane

 

 

Ultimi Commenti

Caro ing. Piero, hai visto report su rai3 domenica scorsa? Diciamo che successivamente a quella trasmissione si sono avute alcune repliche in altre trasmissioni e dopo di nuovo il silenzio. Nel prossimo futuro contribuiranno anche le trasmissioni digitali a peggiorare la situazione, perche' il nocciolo della questione sta nel tipo di modulazione ed e' quella digitale che e' dannosa. Da sempre siamo irradiati dal sole con una certa quantita' di OEM circa 1kW/mq che non e' poco, ma non fa male se escludiamo l'eventuale eccesso di UV e oltre soggiornando molto tempo al sole, o gli IR a cui ci sottraiamo perche' la nostra pelle e' sensibile ad essi (quando sentiamo caldo al sole, in maniera naturale ci spostiamo all'ombra) a nulla servono le attuali misure di intensita' di campo EM... cordialmente Luigi Papaleo
egregio ing. Piero, ho letto con attenzione il tuo blog "Effetti delle radiazioni sui tessuti biologici" e altre parti della tesi. A mio modesto avviso ritengo che occorre valutare diversamente il concetto di "radiazione ionizzante" sul quale, alla luce di oltre cento anni di studi sulle OEM, si puo' dissentire in relazione al valore dell'energia che determina l'OEM ionizzante o meno. Ritengo cioe' che TUTTE LE OEM SONO IONIZZANTI, considerando la definizione di ione come atomo o molecola con l'equilibrio elettronico variato, + o - elettroni rispetto ai protoni, in questo ambito tutte le OEM, e non solo, sono ionizzanti poiche' in grado di spostare elettroni e quando questo avviene durante la mitosi cellulare la frittata e' fatta. Per fortuna che il piu' delle volte il sistema immunitario riesce a girare la frittata, eliminazione del danno biologico senza che neppure ci accorgiamo, ma quando S.I. e compromesso e probabile che la frittata cresca... Grazie per l'attenzione, auguri per...
il concetto ionizzante da me sostenuto e' parallelo a quanto avviene in un'antenna ricevente o trasmittente che sia, con tutte le considerazioni del caso (conduttore, nube elettronica superficiale e tutto quello che vuoi) gli elettroni viaggiano avanti e indietro come si conviene alle oscillazioni ma si muovono! grazie ad un'OEM anche di piccola o piccolissima energia o potenza. Un solo esempio, come altri infiniti, in natura la sintesi clorofilliana avviene grazie ad OEM "non ionizzanti"(vecchia definizione)..., per non considerare poi il livello di eccitazione della materia ed in particolare quella vivente in relazione alla temperatura un po' sopra lo zero assoluto... per quanto riguarda la frittata non consideravo affatto l'effetto termico delle OEM bensi' il danno cellulare nel suo complesso definito cancro, siccome tutto l'argomento e' alquanto delicato lo tratterei separatamente. Saluti Luigi Papaleo
Fu scienziato animato da una profonda fede cristiana, che professò in molte occasioni. È nota una preghiera, da lui composta e rinvenuta fra le sue carte: «O Dio onnipotente, che hai creato l'uomo a tua propria immagine, e ne hai fatto un'anima vivente perché egli potesse cercarti e avere potere sulle tue creature, insegnaci a studiare l’opera delle tue mani in modo che possiamo sottomettere la terra a nostro uso e rafforzare la nostra ragione al tuo servizio; e ricevere la tua Parola benedetta, così da aver fede in Colui che hai mandato a darci conoscenza della salvezza e della remissione dei nostri peccati. Te lo chiediamo nel nome di quello stesso Gesù Cristo nostro Signore» (T.F. Torrance, Maxwell, in DISF. vol II, p. 1966).
Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 1 utente e 54 visitatori collegati.

Utenti online

Ultimi Commenti