Home
Accesso / Registrazione

PsyGiuseppe

ritratto di PsyGiuseppe

Cronologia

Membro da
2 anni 18 settimane

 

 

Ultimi Commenti

Saluti a tutti, è da un po che lavoro a questo progetto, mi spiego voglio creare un biofeedbak. La mia idea era di interfacciare Aurduino con un ISD1932 (il Datasheet al link http://www.sparkfun.com/datash... un registratore digitale indirizzabile in grado di riprodurre 8 messaggi, un LM3914 che legge la tensione e lo converte in un display digitale utilizzando 10 LED e un TL081 come amplificatore di segnale. A cosa serve, aggrottare la fronte tutto il giorno per una miriade di problemi di vita, lavorare al computer con il collo sempre nella stessa posiziona, studiare con il capo chino, non fa altro che utilizzare sempre gli stessi muscoli in modo estremo. Il lavoro dei muscoli produce acido lattico ed è questo il responsabile dei dolori che avvertiamo alla testa e alle spalle. Imparare a rilassare i muscoli è la soluzione definitiva per eliminare quei fastidiosi dolori e le innumerevoli bustine di antidolorifico, se non ci sono patologie relate in atto. Arduino, con questa...
L'articolo è interessante, ma quando si parla di psicologia si tenta ad estremizzare, demonizzare, ridicolizzare le ricerche e gli psicologi/psichiatri che le effettuano. Sono laureato in psicologia clinica e dello sviluppo, appassionato di elettronica da sempre (arduino è il mio amico del cuore) e la spiegazione a tutto questo è semplice. Il nostro cervello funziona a Risparmio, tutto quello che può eliminare lo toglie (funzione della cesoia chimica, il glutammato) e memorizza quello che dobbiamo evitare per morire (vedi amigdala che sono 2 una per emisfero, le amigdale che sono a forma di mandorla). Ora, se consideriamo le ricerche di Tversky e Kahneman sulla euristiche e decisione (considerando l'esperimento dell'asta) e le ricerche su Effetti del compito e Effetti del Contesto di Payne, noi scegliamo, quello che ha meno opzioni (strategia compensatoria) ancora, dobbiamo considerare il buffer della memoria a breve termine (memorizza circa 7 items) l'effetto primacy e legacy delle...
Vorrei aggiungere una Nota, il link del libro Learning Python di Mark Lutz porta su Amazon in lingua inglese, su IBS è presente la versione italiana "Imparare Python" di Lutz Mark a € 54,90. Chi invece vuole leggerlo in lingua, il costo è di € 35.53. Il costo purtroppo è una necessità comunicarlo perché i giovani non possono permettersi grossi investimenti, quindi sapere quanto preventivare è doveroso.Saluti
Il libro "Il manuale di Arduino" di Schmidt è interessante in quanto effettua un parallelismo con vari linguaggi di programmazione (Appendice C) tra i quali c'è anche Python un'ottima soluzione per controllare Arduino. Devo dire che l'unico punto che non condivido del libro è l'utilizzo del linguaggio C per gli esempi e non del linguaggio Processing (nativo per Arduino). Se posso, considerando che il libro in oggetto costa 29€, una soluzione economica sarebbe acquistare "Primi passi con Arduino" da Elettronica In (9,90 €) nel quale vengono trattati argomenti del tipo: come iniziare, i led, potenziometri, suoni, servomotori e un approfondimento sulla robotica. Altro libro immancabile è ovviamente La guida ufficiale nella quale all'appendice C tratta tutte le istruzioni per usare Arduino con il linguaggio Processing. Saluti.
Nuova Elettronica presentatomi dal padre di un amico quando avevo 12 anni, la compravo conservando i soldi della paghetta settimanale, nel tempo riuscii a farmi pubblicare anche un progetto in "progetti in sintonia". Oggi (43 anni) non sono un ingegnere elettronico o un tecnico, ho conseguito la laurea in psicologia clinica e sociale, ma l'elettronica non mi ha mai abbandonato negli anni, utilizzando le conoscenze apprese al tempo, riuscendo ad aggiornarle e adattandole alle esigenze della vita sia professionale che privata. Cosa voglio dire, non bisogna essere legati al passato come una meta da ritrovare, ma bisogna partire da quella e non fermarsi mai. Nuova elettronica oggi non la compro più non per essere cinico o cattivo, ma già "navigare" su questo sito ora, mi permette di ottenere informazioni di elettronica "moderna", mentre su altri siti si trovano soluzioni per elettronica analogica, e così via. Purtroppo Nuova Elettronica non è più tra i giovani, i quali in parte non la...
Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 22 utenti e 78 visitatori collegati.

Ultimi Commenti