Home
Accesso / Registrazione

shineangelic

ritratto di shineangelic

Cronologia

Membro da
2 anni 26 settimane

 

 

Ultimi Commenti

Davvero un bel progetto software. Ottima interfaccia, si vede che ci hai dedicato molto tempo ed impegno
Scusa se mi permetto, ho il massimo rispetto per i tuoi 1400 voti, ma questo era un concorso di Elettronica open-source, non di public relation o di marketing. Il fatto che tu abbia "assoldato" 10 cari amici per racimolare voti, al di là della correttezza ai fini del regolamento, lascia intendere che sia più importante avere molti contatti piuttosto che presentare qualcosa di funzionale, interessante e ben documentato... Non credo che lo spirito del contest fosse questo. Scusatemi se mi sbaglio :)
Cito da "Metodo di valutazione": "E' di primaria importanza per noi che il compenso sia dato al progetto che realmente potrebbe dare origine alla realizzazione di una startup con la messa in produzione del dispositivo" Il problema, ripeto, non è il regolamento. Piuttosto l'auto_regolament_azione. Ma forse ho frainteso anche io; personalmente, nell'ultimo mese mi sono dedicato di più a portare avanti il progetto, a espanderlo e documentarlo anche in base al feedback ricevuto qui, piuttosto che a "spammare" su facebook "affannosamente e faticosamente"
sono co-autore di souliss, mi occupo dello sviluppo lato client (Android) e di alcuni dei sensori supportati dal sistema. Ho cercato a lungo un progetto open source per la home automation e quando ho scovato Souliss lo scorso dicembre me ne sono innamorato: ricordo, per chi fosse interessato, che altra documentazione tecnica è disponibile sul wiki del progetto: http://sourceforge.net/p/veseo-souliss/wiki/
E' verissimo che la "natura informatica" del progetto permette di avvicinare anche le persone meno esperte in elettronica, come me ad esempio. Sono partito dalle basi, studiando a 32 anni la legge di ohm, le resistenze ed il funzionamento base dei transistor, non mi vergogno ad ammetterlo. Da questo punto di vista Arduino mi ha semplificato le cose moltissimo, perchè sono bastate poche settimane per arrivare a risultati concreti ed apprezzabili. Da lì in poi la strada è stata in discesa, volevo poter controllare Souliss dal cellulare e mi sono cimentato con lo sviluppo del client Android, "forte" della mia esperienza sul market ufficiale. Il rovescio della medaglia, per ora, consiste nella curva molto ripida di apprendimento: il framework presenta ancora diversi aspetti oscuri e poco documentati, è necessario un notevole impegno per superare le difficoltà iniziali e spesso la pazienza non basta: per fortuna Dario è disponibilissimo alle richieste di chiarimenti ed insieme manteniamo...
Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 28 visitatori collegati.

Ultimi Commenti