Home
Accesso / Registrazione

stiv

ritratto di stiv

User title

User

Cronologia

Membro da
2 anni 16 settimane

 

 

Ultimi POST

ritratto di stiv

Interfacciare Arduino con sensori GPS accelerometri magnetometri, ecc

Ciao,
ripropongo il mio problema in italiano e aggiornando il topic.
Non sono molto esperto di elettronica ma per la mia tesi devo poter ricavare dati da svariati sensori: GPS, accelerometro a 3 assi, giroscopio, magnetometro, barometro e nel caso anche odometro.
Sono giunto alla conclusione di usare Arduino per l'interfacciamento di tali sensori.

Ultimi Commenti

Se invece usassi il Bus pirate (http://www.sparkfun.com/products/9544) per collegare più sensori I2C forse sarebbe più semplice (perchè in tal modo potrei scegliere meglio i sensori senza dover fare riferimento alle relative shield). Sarebbe fattibile quindi collegare i sensori al Bus pirate e andare a richiamare le informazioni scegliendo il sensore secondo il suo ID. Mi è stato detto però che a volte differenti sensori hanno ID uguali. Grazie. Stefano
Ok, il mio scopo è creare una piattaforma IMU con 3 accelerometri, 3 giroscopi, 3 magnetometri, più un altimetro (barometro) e un odometro, più un sensore GPS. Questo permetterebbe un buon posizionamento, per un certo intervallo di tempo, anche dove il segnale GPS non è disponibile. Ora il mio problema è poter collegare ad un computer tutti questi sensori digitali (li vorrei digitali, non analogici. L'idea iniziale è il Bus pirate, con sensori ad es di http://www.sparkfun.com/ Mi sono un attimo imbattuto nel problema: poichè il Bus pirate ha un solo input digitale è possibile collegare tutti i sensori in parallelo all'input del Bus pirate e poi andarli ad interrogare in serie, identificandoli con il loro ID? Grazie Stefano
Un'altra alternativa che ho trovato è il Full ArduPilot Mega kit: https://store.diydrones.com/Full_ArduPilot_Mega_kit_from_Udrones_p/kt-apm-02.htm Che ne pensi per il mio scopo? Grazie Stefano
Un'altra soluzione ancora penso sia questa, ma sono tutte ipotesi, non essendo esperto in elettronica/informatica. http://www.acmesystems.it/beeboard_imu_gps
ciao, ho risolto scegliendo di usare una piattaforma integrata con gps + imu, già implementata, con un software proprietario. In questo modo ho potuto bypassare il problema delle mie scarse conoscenze elettroniche. La piattaforma che sto usando prevede anche un input di un odometro. Il mio problema è che non posso usare una ruota, in quanto voglio realizzare un controllo del tracking a piedi. Le idee sono due: o sfrutto il principio di un mouse ottico (però dovrei tenere il sensore ad un'altezza di circa un metro, e non so se il sensore riesca a leggere a tale distanza) e dopo un giorno di ricerca mi sono imbattuto nel tuo articolo (http://it.emcelettronica.com/arm9-e-linux-progetto-automotive-sperimentale). Che ne pensi? Per aumentare la potenza e la stabilità anche in percorsi con possibili riflessi potrei usare una soluzione laser o sfrutto una correlazione di immagini (con una videocamera hd) che associando i pixel al terreno mi dia una misura della velocità. E' fattibile? Esiste...
Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti