Home
Accesso / Registrazione

gimaldi

ritratto di gimaldi

PROFILO

Profilo Google+

https://plus.google.com/u/0/104930985261728854157/

User title

User

Cronologia

Membro da
1 anno 35 settimane

 

 

Ultimi POST

ritratto di gimaldi

Schemi e simulazioni utilizzando esclusivamente un browser

Ciao a tutti,
magari arrivo "lungo" e lo conoscete già. Curiosando nello store del Chromebook ho trovato una app che poi è semplicemente il link al sito https://www.circuitlab.com/.
Si tratta di un sw per disegnare schemi e simularne il comportamento che gira completamente sul web. Oltre ad essermi sembrato molto semplice da usare, permette anche la condivisione online dei contenuti creati.

Ultimi Commenti

Ciao Daniele, nello schema c'è un primo errore. Hai cortocircuitato lo zener. Il wire che hai messo in parallelo allo zener di fatto lo esclude. Inoltre credo che anche la resistenza in parallelo allo zener, quella da 10K, non vada bene. Ma, soprattutto, credo che ci sia un errore concettuale. La resistenza in serie allo zener, quella da 50K nel tuo schema, viene calcolata in base al valore di tensione che hai all'ingresso e a quello che vuoi ottenere in uscita. Quindi la tensione di ingresso non può variare. Forse ti conviene tornare all'idea originale col solo partitore di tensione, calcolandolo, magari, per un valore inferiore ai 5V.
Ciao, ho trovato l'argomento molto interessante. Siccome, seguendo i link proposti, non ho visto i prezzi, mi interessava capire qual è, come ordine di grandezza, il costo di queste apparecchiature.
Sono un neofita, per cui mi mancano strumenti di paragone ed esperienza. Ma siccome in un attimo mi sono ritrovato a schemare e simulare ho pensato che forse poteva essere interessante. Ciao e buon lavoro!
Virgoletto la tua affermazione: "Quel software non è mio!" Ecco, questo è il punto! Che cosa è una "licenza d'uso"??? Io spendo fior di quattrini e quell'oggetto non è il mio? Anzi, devo sottostare a delle condizioni d'uso? Cioè, compro, o almeno credevo di comprare, un'automobile ed il venditore mi fornisce la licenza d'uso? Quindi posso andare a Firenze, a Milano, ma a Venezia no? E posso caricare solo i famigliari più stretti? Per gli amici ed i semplici conoscenti debbo comprare delle licenze d'uso? Dunque, o sono completamente cretino oppure qualcuno ci sta prendendo per il. Non vedo alternative. E non voglio fare uno stupido discorso ideologico open vs closed. Sono tutte cazzate. Se una cosa mi serve non ne posso fare una questione di fede. Sapendo, però, che open, a parità di qualità, mi permette di adattare meglio lo strumento ai miei bisogni. Ma pensate se la pizza, la cioccolata, le crescentine fossero "closed". Solo lo chef Tal Dei Tali conosce i segreti di queste ricette...
I tuoi e vostri articoli sono sempre divulgazione, anche quando, apparentemente, si esce dal tema "elettronica". Concordo, quindi, sul fatto che mettere a disposizione le proprie conoscenze su uno strumento di lavoro, open o closed che sia, sia una cosa ben fatta. Quindi concordo su tutta la linea :) Amo ed utilizzo strumenti open, ma non ne faccio una religione. Il punto è il concetto di licenze sw, non la chiusura o l'apertura del codice. Anch'io preferisco vedere cosa c'è dentro il motore, ma se non si può non si può. Ciao :)
Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti