Home
Accesso / Registrazione

bonvini.stefano

ritratto di bonvini.stefano

Cronologia

Membro da
1 anno 33 settimane

 

 

Ultimi Commenti

Il tempo è un'illusione. L'unico momento in cui esistere è adesso. Il passato è un'osservazione di cambiamenti di stato e il futuro una osservazione di cambiamenti di stato possibili. Ma sono equivalenti per quanto riguarda l'esistenza. Questo non significa che bisogna essere totalmente irresponsabili, ma sicuramente il punto di vista sulla responsabilità cambia parecchio.
Beh, una delle parole chiave dell'articolo è SEMPRE, e questo ha a che fare con l'illusione del tempo. Al giorno d'oggi la parola sempre significa quasi senza tempo, ma forse andrebbe sostituita con una infinita serie di ADESSO. Come si dice, per il limite di delta T tendente a zero. Qui si parla di logica booleiana, non dell'essere supremo. Chiarendo e ampliando i dettagli delle singole parole si può arrivare a una comprensione più profonda. Forse.
Esiste, ma non nella forma che ci aspettiamo. Diciamo che la religione usa dei simboli carnali per esprimere concetti spirituali. Di questo la fisica non si occupa e nemmen la logica. Religione viene da reliquere, cioè in senso lato avere caro. Quello che noi crediamo è la nostra religione. Ultimamente le religioni più in voga sono il materialismo, il nichilismo e l'ateismo convinto. Segno dei tempi in cui siamo costretti a vivere.
Senza entrare troppo nei dettagli degli stili di vita e di pensiero, bisognerebbe prima di tutto assegnare ad ogni filosofia un valore spirituale secondo una scala graduata. Questo valore potrebbe essere correlato agli effetti individuali o a quelli generali, più che alle intenzioni dichiarate che potrebbero anche rivelarsi diverse dalla pratica corrente. Per alcune è facile, comunismo, fascismo, nazismo, per altre è molto più controverso, tipo il capitalismo, gli hare-krisna e così via. La tua valutazione necessiterebbe anche di una valutazione univoca di cosa è buono o cattivo, tipo difendere i confini della patria o cose del genere. Anche qui, il tradimento è male, la fedeltà è bene, ma sono sempre valori relativi. Oggi è tutto mischiato, questa scala non esiste, quindi ognuno si tiene le proprie convinzioni giuste o sbagliate che siano.
Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Ultimi Commenti