Home
Accesso / Registrazione

Simone Aliprandi

ritratto di Simone Aliprandi

Cronologia

Membro da
1 anno 2 settimane

 

 

Ultimi Commenti

Non posso fare a meno di segnalare che questo articolo è pieno di imprecisioni e di interpretazioni distorte, sia del funzionamento del diritto d'autore sia del funzionamento delle licenze CC. Segnalo alcune delle imprecisioni più grossolane. 1) La frase "le CC non si sovrappongono al copyright, ma vengono applicate in aggiunta ad esso" non ha molto senso. Le CC sono lienze di diritto d'autore e sono una delle forme di espressione del copyright. Una versione corretta potrebbe essere "le CC non confliggono con il copyright, ma vanno ad integrarlo". 2) Anche la frase successiva ha un errore abbastanza comune: "Infine, anche utilizzando una licenza Creative Commons, è consigliabile registrare il proprio copyright, in modo da proteggere il lavoro da eventuali utilizzi non autorizzati." Il copyright NON SI REGISTRA, l'autore ottiene automaticamente il copyright sulla sua opera con il semplice atto della creazione. 3) "Free advertising" è una vostra invenzione, immagino. Io non l'ho mai...
Sono già entrato nel merito; vi invito a leggere il libro: http://www.aliprandi.org/manuale-cc . Comunque ci sono sempre una serie di equivoci di fondo. Già dire "copyright classico (siae)" mi fa pensare che voi pensiate che il copyright sia un tutt'uno logico con la SIAE, ovvero che ci sia copyright solo dove c'è SIAE. Gravissima leggenda metropolitana. Anche sul concetto di tutela vedo che siete cascati nelle più diffuse leggende... vedi qui: http://aliprandi.blogspot.it/2012/12/le-licenze-non-tutelano.html Purtroppo (o per fortuna) benchè le CC vengano sbandierate come qualcosa di semplice e a portata di tutti, non lo sono. Anzi, lo sono; ma non lo sono i principi di funzionamento del diritto d'autore. Gran parte delle leggende sulle CC derivano da leggende sul diritto d'autore. E' una materia tecnica e complessa e se non la si conosce bene si cade facilmente in errore.
Io ne penso che... sinceramente più di quello che ho già scritto non saprei cosa scrivere. Ed essendo tutte le mie opere sotto licenza libera, vi basta prendere e riprodurre senza problemi. L'importante è correggere questo articolo appena possibile, o quantomeno renderlo non visibile in attesa di modifiche. Un caro saluto e buon lavoro.
Caro Emanuele, mi delude molto la tua conclusione sul fatto che "le licenze CC sono INUTILI in quanto non tutelano", specie perchè viene da una persona che si occupa di "open source". Pensi che la questione sia diversa per le licenze di software libero e open source?! Le licenze non tutelano perchè non sono uno strumento di tutela ma uno strumento di gestione dei diritti; e se si tratta di licenze "open" la gestione dei diritti è mirata a concedere libertà agli utenti. Quindi ha ancora meno senso vederle come strumento di tutela. Chi si lamenta della mancanza di tutela da parte delle licenze è solo chi non ha capito minimamente come funziona il diritto d'autore e il licensing di opere. Lamentarsi del fatto che le licenze open non tutelano equivale ad entrare in una salumeria e lamentarsi perchè non si trovano dei libri. Il salumiere giustamente ci direbbe: "guardi che forse ha sbagliato porta; la libreria è più avanti." E noi faremmo solo una magra figura. Con questo chiudo. Buon...
Emanuele... senza offesa, ma credo tu che non abbia ben chiaro l'argomento di cui stai parlando e che quindi continui ad avvitarti su convinzioni infondate. Chiudo il discorso da parte mia (e questa volta davvero) facendoti una domanda: se invece che una licenza open rilasciamo la nostra opera con una bella nota di copyright (del tipo "all rights reserved") e qualcuno viola lo stesso l'opera, che tutela abbiamo?????? Nessuna tutela "a priori" e assoluta; semplicemente dobbiamo prendere, andare dal nostro avvocato e attivarci per la tutela dei nostri diritti. Esattamente quello che faremmo nel caso in cui ad essere violata sia un'opera licenziata con Creative Commons. Come vedi, il tuo ragionamento è... insensato (non trovo altre definizioni). Il copyright non è quello che tu pensi che sia; mi spiace. Riguardo alla mia opera di evangelizzazione... io già mi sbatto moltissimo per cercare di tramettere la corretta visione delle cose (e ciò è dimostrato anche dal fatto che sono qui a...
Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 3 utenti e 41 visitatori collegati.

Ultimi Commenti