Home
Accesso / Registrazione

Gintas69

ritratto di Gintas69

Cronologia

Membro da
5 anni 6 settimane

 

 

Ultimi Commenti

La battaglia sulla privacy è ormai persa, c'è una legge, ma in tutto quello che facciamo siamo comunque tracciati. Hanno già superato il problema, se persino in una raccolta a punti dobbiamo dare il consenso (e lo diamo) si capisce che ci sono dei tizi in questo mondo, pure al di la dei confini nazionali e del rispetto delle leggi che di noi possono sapere tutto. E a loro interessa per piegare le nostre decisioni. Ci inducono a scegliere da brave scimmie come siamo. Comunque questo è solo il minimo di cui aspettarsi. C'è da preoccuparsi, ma il problema è che non ci rendiamo conto del perchè di tutta questa gratuità di servizi, non ci interessa nemmeno, siamo completamente soggiogati dalla banana che ci hanno messo in mano. Vorrebbero un microchip sottopelle per ciascuno, vogliono togliere il denaro dalla circolazione, così alla faccia della democrazia che già adesso è solo una parola, possono tenerci...
Decisamente interessante questo post. Devo dire che io stesso sto portando avanti una serie di discussioni incentrate su questo argomento in un altro sito. Ad esempio ritengo che la psicologia, quando non è usata per curare le nevrosi e le malattie degli uomini, diventa uno strumento del male se viene applicata nelle strategie di marketing e in politica. La statistica, come materia usata per le indagini di mercato fa lo stesso: Serve per insinuare un prodotto e per fargli accquisire il massimo valore, ma anche ad altro. Ci sono campi scientifici che se ne fregano dei bisogni reali degli esseri umani, servono per affermare le leggi di questo cosidetto mercato che è libero solo nel condizionare gli uomini. Una cosa che mi fa riflettere è che se questo mondo avesse avuto un contatto alieno, i turisti galattici non avrebbero alcun motivo di fare la guerra per assoggettare l'umanità. Il denaro? E' lo stesso: Noi tutti crediamo che il benessere provenga da quanto denaro siamo capaci di...
Sebbene io non ho postato molto, addirittura in un solo articolo e in quella circostanza ero spinto anche da questioni personali. Ho voluto commentare questo articolo perchè mi trovo d'accordo e anche per congratularmi con l'autore. Se c'è una cosa che senza dubbio può essere definita OpenSource quello è il pensiero: Nessuno dovrebbe tenersi per se quello che elabora con la propria mente, ci sarebbe eventualmente solo da mettere in atto un pò di sanità per evitare i pensieri maligni e quelli offensivi. Io non mi ritengo un intellettuale e ci sono cose in cui sono "ignorante", ma una cosa di certo che ho imparato è quella che nella vita bisogna ragionare con logica positiva e tenere in considerazione che esiste il nero il bianco, tutte le sfumature e i vari colori. Mi rendo conto che "pensare" non è da tutti, io cerco solo di provarci e i risultati migliori li ho ottenuti confrontandomi. Fatta questa premessa le dirò che anche io, (un attimo dopo aver postato) mi sono reso conto che...
La religione è un tema veramente complesso: In questo pianeta la specie umana è quella che prevale e da sempre gli uomini si fanno delle domande su questo. Il fatto che al mondo ci siano così tante religioni è dovuto al fatto che il problema della Fede è insito in ogni cultura ed essere umano. Ogni popolo ha sviluppato la sua in maniera quasi casuale ma se fate qualche ricerca noterete che tutte le religioni tra loro hanno sempre qualcosa in comune. Gli esseri umani si sentono soli e questo può giustificare sicuramente la ricerca di un Dio che potesse poi dare delle risposte. Cosa fa la Scienza? Fa lo stesso, cerca la verità. Se mi fosse consentito fare uno schema potrei mettere al centro un cerchio che rappresenta Dio e tutto intorno delle frecce che vanno verso il centro, ognuna rappresenta una confessione religiosa o disciplina scientifica. E' ormai un luogo comune che Fede e Scienza siano in netta contrapposizione e in pochi si accorgono che entrambe sebbene partono da punti...
La ringrazio. Di certo io non ho la presunzione di sapere tutto di Dio e questo mondo, sono solo uno dei tanti che cerca la verità, e non credo neanche di esserci vicino. La frase "il rispetto e l'amore per gli altri, che poi è un sentimento naturale tra i mammiferi" mi è scappata alla tastiera. Da quì transpare il mio sentimento di rabbia verso quegli uomini avidi di tutto. Non le sarà sfuggito che ho citato il pianeta, proprio per ricordare che ci sono altri animali in questo mondo. Ci sono anche altre specie e volendo, per fare un ragionamento spicciolo meriterebbero più degli esseri umani di stare in questo pianeta. Ma è un ragionamento spicciolo come dicevo. Se L'uomo ha prevalso, ci sarà pure un motivo, e anche se dovesse essere una casualità, dentro questa c'è stato un qualche elemento che ha fatto prevalere questa situazione. In questo ci avrà messo sicuramente lo zampino Dio, che poi non è necessariamente un essere fatto come noi, anzi non lo credo proprio. Certamente gli...
Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 5 utenti e 56 visitatori collegati.