Home
Accesso / Registrazione
 di 

VDD: soluzione Desktop-as-a-Service basata su virtualizzazione

Logo Virtual Distro Dispatcher

Virtual Distro Dispatcher (VDD) è un sistema distribuito che proietta multiple istanze virtuali di sistema operativo, pienamente usabili come desktop attraverso terminali in una rete. I terminali possono essere thin client a basso consumo, tipo mini-ITX, gestiti da un potente sistema centrale multiprocessore e clusterizzato. Si può parlare di soluzione Desktop-as-a-Service (DaaS): i desktop possono essere trasformati in un servizio a sottoscrizione, economico e scalabile.

Il progetto Virtual Distro Dispatcher (VDD) intende esplorare alcuni aspetti specifici del Cloud Computing e proporre una soluzione software basata su sistemi aperti e liberi. L'idea di base del Cloud Computing è la fornitura di capacità computazionali le più varie in forma di servizio, ovvero "as-a-service". Servizi che puntano sull'affidabilità, vengono configurati in data center di nuova generazione, basati su tecnologie di virtualizzazione, per essere erogati in modo trasparente e standard agli utenti di una rete, nonostante l'insieme eterogeneo e distribuito delle risorse hardware e software che li compongono. E' il concetto di Utility computing, in base al quale risorse computazionali fisiche vengono impacchettate ed erogate, in modo non dissimile a quanto avviene per altri servizi pubblici, come l'elettricità o l'acqua. Questo può avvenire a diversi livelli. Nel caso delle applicazioni si parla di Software-as-a-Service (SaaS). Se si tratta di sistemi, è possibile derivare il concetto di Desktop-as-a-Service (DaaS). Le risorse fisiche degli host (memoria, spazio disco, cicli di processore, ecc.) vengono quantizzate in macchine virtuali multiple, per poi rendere disponibili da remoto queste macchine virtuali, da usarsi come desktop, attraverso la rete. In questo modo i desktop vengono trasformati in un servizio a sottoscrizione economicamente vantaggioso, scalabile e comodo. Un'altra espressione utilizzata in questo contesto è Virtualized Client Computing (VCC).
Virtual Distro Dispatcher è un sistema distribuito che ha lo scopo di proiettare on-demand istanze di sistema operativo (unix-like e non solo) pienamente funzionanti, su terminali di una rete.

Per maggiori info:
http://vdd-project.org
http://www.binarioetico.org

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 29 utenti e 91 visitatori collegati.

Ultimi Commenti