Vodafone vende 100.000 iPhone nella prima settimana

iPhone

Centomila iPhone venduti dalla Vodafone nella prima settimana. Una partenza alla grande per l’azienda di telecomunicazioni del Regno Unito. A quanto pare l’amore dei consumatori per lo smartphone della Apple non sembra essersi esaurito. Se si pensa che il Google Nexus One nella prima settimana ha venduto un quinto di quanto ha fatto la Vodafone, e la Orange nel primo giorno di vendita si è fermata a 30.000 iPhone venduti.

iPhone e Vodafone: partenza con il botto

Non ha certo bisogno di presentazioni l’iPhone della Apple. Sempre di più ogni giorno sono i clienti che telefonano, fotografano, acquistano componenti per il dispositivo della multinazionale statunitense. Nella prima settimana di vendite nel Regno Unito da parte della Vodafone, i risultati sono molto buoni, per certi versi inaspettati. Centomila unità vendute in una settimana, ciò significa quasi 15.000 al giorno. La cifra, diffusa da Vodafone include, inoltre i preordini. Vodafone è diventata così la quarta rete, dopo O2, Tesco Mobile e Orange ad entrare in possesso dello smartphone più desiderato dai clienti di tutto il mondo.

Nonostante ciò il Regno Unito, la più grande rete di telefonia mobile, ha dimostrato tuttavia che il dispositivo di Apple non ha ancora un forte richiamo, 50.000 unità dell’iPhone sono state preordinate dal momento che Vodafone ha lanciato il prodotto sulla sua rete, ed i restanti 50.000 nella settimana successiva. La stessa Vodafone, tramite un comunicato ha espresso soddisfazione sui risultati della vendita: “La domanda dei consumatori proveniente sia da clienti privati che commerciali è stata fenomenale”.

Modalità di attivazione dell’iPhone nel Regno Unito

Il boom delle vendite nel Regno Unito dell’iPhone permette anche di fare dei confronti. Il mercato degli smartphone sta assumendo e prendendo forma sempre di più negli ultimi mesi, un settore di mercato difficile, dove nulla è scontato. Il nuovissimo ed attesissimo Nexus Google One ha venduto solamente 20.000 unità in totale nella sua prima settimana, e numerose sono le lamentele da parte di quei pochi che l’hanno acquistato. Orange infine aveva venduto 30.000 unità nel suo primo giorno. Il successo di Vodafone va così solo a rafforzare il rullo compressore, del successo caratterizzato da Apple. Centomila persone che hanno accettato di firmare un contratto per due anni. Tre le versioni dello smartphone, e numerosi i piani tariffari, che potranno essere attivate con la Vodafone nel Regno Unito. L’iPhone 3G da 8 giga (disponibile solo in versione nera), sarà possibile averlo gratuitamente stipulando un contratto per 24 mesi a 35£ al mese (circa 40 euro) con 600 minuti di telefonate, oppure pagando una piccola quota all’atto dell’acquisto e riducendo così il canone mensile. Stesso discorso è valido per le due versioni dello smartphone da 16 e da 32 giga (sia nera che bianca). Sarà possibile averli entrambi in comodato d’uso gratuito, anche se i prezzi degli abbonamenti aumentano. Per la versione da 16 giga l’abbonamento standard mensile è di 45£ (circa 51 euro) che comprende 1200 minuti, mentre per la quella da 32gb il prezzo è di 75£ (circa 86 euro) inclusi ben 3000 minuti di conversazione mensile. Anche qui la possibilità di acquistare lo smartphone e diminuire l’abbonamento mensile per i successivi due anni.

Leave a Reply