Home
Accesso / Registrazione
 di 

Voltmetro selettivo SPM-3 2/3

Voltmetro selettivo SPM-3

Brevi istruzioni per l’uso

Comandi e innesti del pannello frontale Ingresso (Bu 101): il segnale d’ingresso viene applicato su Bu 101 bilanciato o sbilanciato. Commutatore delle resistenze d’ingresso, S 101: l’ingresso deve essere chiuso con le resistenze incorporate. Commutatore delle gamme di misura, S 102: la sensibilità del misuratore di livello si predispone col commutatore S101. Una posizione del commutatore si usa per la taratura. Commutatore “larga banda/ selettivo”, S 103: con questo commutatore si sceglie il tipo di misura ”larga banda” oppure “selettivo”. Commutatore gamma delle frequenze: la gamma totale è suddivisa in quattro gamme parziali che si scelgono con il commutatore S 301. Comando della scala (C 312): la gamma scelta col commutatore S 301 può essere accordata in continuazione col comando C 312. Manopola spinta verso l’apparecchio: regolazione grossolana. Manopola tirata verso l’operatore: regolazione fine. Uscita (Bu 501): sulla boccola Bu 501 si possono prelevare, in larga banda, un segnale con la frequenza del segnale d’ingresso e, in selettivo, la seconda FI (1,5 kHz). Pilotaggio esterno (Bu 301): il segnale disponibile su Bu 301 può essere usato per pilotare dall’esterno il generatore di livello PS-3 o il TF PS-75.

Taratura larga banda (P 501): L’apparecchio può essere tarato, in larga banda, con P 501 (potenziometro). Commutatore “selettivo” (potenziometro P 502). Con questo potenziometro si effettua la taratura per misure selettive. Commutatore di servizio S 601: Questo commutatore determina il tipo di tensione di alimentazione. “OFF” sono disinserite sia la rete che la batteria. “CHECK”: la tensione della batteria viene controllata sotto carico e indicata dallo strumento. Se la batteria è a pieno carico, l’indice si porta nella zona azzurra della scala. “CHARGE ” La batteria è sotto carico. “MEASURE ”

a) Il misuratore di livello è staccato dalla rete. L’alimentazione avviene a batteria

b) L’apparecchio è collegato alla rete. L’alimentazione avviene in tampone.

La tensione di alimentazione viene prelevata dalla rete e, contemporaneamente, si carica la batteria. “MEASURE ~ “ Alimentazione dalla rete; la batteria è disinserita. Interruttore della batteria S 602: questo interruttore interrompe il circuito della batteria quando l’apparecchio è chiuso con il coperchio. Strumento J 501: strumento indicatore. “LINE”: presa per il cavo di alimentazione.

Messa in funzione dell’apparecchio

1 – Controllo della batteria

Per usare lo strumento con la batteria entro contenuta, se ne deve controllare prima l’efficienza portando S 601 in posizione “CHECK”; in questa posizione lo strumento indica la sua tensione. Se l’indice rimane nel campo azzurro della scala, la batteria è carica. In caso contrario occorre ricaricarla.

2 – Carica della batteria

Il commutatore S 601 viene ruotato sulla posizione “CHARGE “ e lo strumento viene collegato alla rete. Il tempo di carica è di 14 ore; è tollerato un tempo superiore di altre 10 ore che però deteriora la batteria.

Voltmetro_selettivo_SPM-3_schema

3 – Messa in funzione

Se la batteria è carica, ruotando il commutatore S601 sulla posizione “MEASURE ” l’apparecchio è pronto per la misura. La durata della carica della batteria è di 9 ore massimo. Quando la tensione della batteria è insufficiente, interviene un circuito di sicurezza, interrompendo l’alimentazione e impedendo così misure errate. Con il commutatore S 601 posto su “MEASURE”, l’apparecchio è collegato alla rete che fornisce la tensione di alimentazione e contemporaneamente ricarica in tampone la batteria al 30 % della sua capacità. Non si deve prolungare questa ricarica parziale oltre le 50 ore pena una riduzione della vita della batteria. Nella posizione “MEASURE ~”, l’apparecchio è alimentato dalla rete e si esclude l’alimentazione a batteria.

radiokit elettronica

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 4 utenti e 78 visitatori collegati.

Ultimi Commenti