Home
Accesso / Registrazione
 di 

Xoom di Motorola vs iPad di Apple: sfida alla pari?

xoom motorola vs ipad apple

Xoom di Motorola può essere considerato l’unico degno rivale dell’iPad di Apple. In alcune cose è addirittura migliore, per esempio per la risoluzione delle immagini e dei video. Xoom ha una tastiera touch molto spaziosa e uno schermo leggermente più grande dell’iPad. In più, ha due fotocamere, una da 5 e una da 2 megapixel. Certo, ora la Apple sta per sfoderare l’asso nella manica, il nuovo iPad, e allora la sfida si farà ancora più interessante!

Xoom, il tablet che sfida l'iPad

Xoom di Motorola è il nuovo tablet che viene considerato da molti il più probabile rivale dell’iPad di Apple, l’unico a poter competere con il leader incontrastato in questo mercato. Xoom dovrebbe riuscire a tenere il passo con la tavoletta di Apple, che è stata la prima a conquistare i consumatori. Ma non si sa se riuscirà ad essere all’altezza anche del nuovo iPad. Di certo, Xoom è ben attrezzato, con un grande schermo touch screen e un buon processore. E’ il primo ad utilizzare Honeycomb, il software di Google per tablet con Android 3.0.

Xoom ha una barra nella parte inferiore dello schermo mostra i pulsanti "Home" e "Back". È inoltre incluso un pulsante virtuale che può caricare immagini miniaturizzate delle tue applicazioni utilizzate più di recente. Questo rende molto veloce il processo per tornare ad un gioco o a una pagina web.

La tastiera touch screen è molto bella e abbastanza grande, cosa che rende facile scrivere email e messaggi istantanei su Xoom. Comunque, chi scrive molto può anche scegliere di utilizzare una tastiera Bluetooth o collegare una tastiera USB con un adattatore tramite la porta USB di Xoom.

Confronto tra Xoom e iPad: qualche caratteristica

Se Xoom di Motorola ha un difetto è il prezzo. Xoom costa 800 dollari senza contratto di servizio, circa 70 dollari in più rispetto all’iPad. Per il momento Motorola offre Xoom con una sola configurazione da 32 gigabyte di memoria e accesso ai dati sia attraverso Wi-Fi che rete cellulare di Verizon. Al contrario, Apple offre l’iPad con una gamma di opzioni molto più ampia. iPad Apple 2 sarà disponibile in bianco e nero e manterrà la stessa gamma di prezzi.

Xoom e iPad appaiono piuttosto simili: entrambi sono sottili, lucidi, anche se lo schermo di Xoom è un po’ più grande e il nuovo iPad è notevolmente più sottile. Xoom, come iPad, ha pochi pulsanti: pulsanti del volume su un lato, e un pulsante di blocco posizionato sul retro.

Xoom ha anche la possibilità di visualizzazione 3D incorporata con il software di Xoom. Per esempio, ascoltando musica su Xoom, gli album sono visualizzabili in 3D, così come le gallerie di video su YouTube. Il browser Web dà la possibilità di aprire più schede su un unico schermo, cosa che l'iPad non può fare. Così, la navigazione sul Web diventa più facile e più chiara, perché si può vedere cosa si sta facendo tutto su un unico schermo, senza dover lasciare la pagina web che si sta guardando. Purtroppo, Xoom non supporta i video Flash.

E confrontando lo schermo di Xoom e iPad? Quello di Xoom misura 10,1 pollici in diagonale, rispetto ai 9,7 pollici dell'iPad. La risoluzione di Xoom è leggermente superiore a quella dell’iPad, perciò video e foto hanno colori brillanti e nitidi. È ottimo anche per la lettura di libri scaricati con Google Libri. Esistono anche le impostazioni "giorno" e "notte".

Xoom ha una fotocamera da 5 megapixel sul retro e una fotocamera da 2 megapixel davanti. La fotocamera posteriore di Xoom comprende alcuni effetti per la regolazione delle immagini. La fotocamera anteriore funziona per Google Talk, in modo da poter effettuare video chat con gli amici. Usato online Xoom è abbastanza veloce e affidabile. La batteria può resistere per circa 10 ore di riproduzione video, o circa nove ore di navigazione web su reti 3G.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Fabrizio87

Vedo che poco a poco apple

Vedo che poco a poco apple trova concorrenti molto tenaci ,
La cosa che mi piace di più è che il suo concorrente per una volta è uno degli ex alleati Motorola per lunghi anni ha prodotto i processori per i dispositivi della Mac ,
Sicuramente uno dei di forti di questa nuova tavolozza Xoom è il suo sistema operativo Android 3.0 , è basta vedere già a cose più interessante ad esempio una porta USB è uno schermo più grande supporto in modo nativo Flash, è questi sono dei pochi vantaggi che ho letto ,

Casomai vi siete sponsorizzati dalla apple , c'è un fanatico nello Staffa della mela

ritratto di Antonio Mangiardi

bhè... non saprei cosa

bhè... non saprei cosa scegliere.. sono simili, il costo è maggiore dell i pad ma la cosa buonissima a mio avviso è che non c'è contratto :) ... forse un altra cosa buona è che la videocamere sono migliori dell ipad ed è un po più grande il monitor

ritratto di Giovanni Giomini Figliozzi

In effetti stavolta c'è stata

In effetti stavolta c'è stata un comportamento un pò anomalo sui prezzi... È vero che in genere motorola si fa pagare bene i suoi prodotti migliori, ma forse stavolta ha esagerato... Mettere un prezzo superiore al corrispettivo apple è come andare a rubare alla casa del ladro... Apple vende perchè fa tanto figo avere un prodotto con mezza mela sopra, ma gli altri vendono perchè il prezzo in genere è più competitivo... Visto che in giro buona parte della gente non ne capisce una mazza di elettronica e informatica (e in questa categoria ci butto anche buona parte degli informatici) si fa consigliare dall'addetto del negozio di elettronica. Questo per via delle pressioni del capo che guadagna di più se vende un ipad, o perchè ne capisce meno ancora del cliente, propone uno schifosissimo ipad. È abbastanza triste come situazione, il mercato si fa trascinare solo da quello che fa più figo

ritratto di FlyTeo

Mercato

Il mercato è trascinato da chi lo detiene.. in questo campo l'apple è regina. e lo resterò ancora bel un bel pò secondo me..

ritratto di pinkchow

Io sceglierei la apple perchè

Io sceglierei la apple perchè indubbiamente è la casa che detiene il primato. Però c'è da ammettere che la concorrenza si sta facendo sempre più strada e visti i costi spesso troppo elevati della tecnologia apple è molto probabile che nel tempo venga spesso sostituita con altre case.

ritratto di FlyTeo

Apple microsoft

è lo stesso che è successo con microsoft apple.. più o meno. anche grazia a strategie di marketing piuttosto complesse la microsoft si era presa il monopolio. Poi è arrivata apple che è riuscita a creare un duopolio..

Parlo ovviamente solo a livelli di sistemi operativi..

ritratto di Fabrizio87

Da strategia della Microsoft

Da strategia della Microsoft non è stata così complessa ,
ma semplicementecreato un sistema operativo che poteva funzionare su tutti Hardware a disposizione del mercato .
Così produttori hanno preferito montare Windows al posto di un loro sistema proprietario che avrebbe costato di più allo sviluppo .

apple ha sempre avuto hardware proprietario , così ne derivò che i pochi produttori che avevano il privilegio di lavorare con loro non avevano nessun profitto visto le condizioni contrattuali che erano imposte .
Quindi anche loro hanno preferito emigrare verso Windows .

Android sta usando la stessa strategia che ha usato nel passato la Microsoft , sta mettendo a disposizione il suo sistema operativo per tutte le piattaforme di smartphone , tablet e anche PC anche se i modelli sono pochi a disposizioni del mercato .

ritratto di FlyTeo

Android

LA storia si ripete allora.. perchè a quante pare andorid ormai sopola =)

ritratto di Andres Reyes

Avessi la necessità di

Avessi la necessità di comprare un tablet senza ombra di dubbio sceglierei Motorola sia per il sistema operativo ma anche per le caratteristiche Hardware. Sono di parte perché non amo la mela morsicata e anche perché ho nostalgia di quando Steve Jons era un Hippy e stava con Wazniack.. alla fine simpatizzo con Richard Stallman.

ritratto di Fabrizio87

Se qualcuno vuole

Se qualcuno vuole approfondire un pochino questo argomento c'è questo bel film " i pirati della silicon valley " che si trova molto facilmente ,
Chi si parla della guerra tra apple vs. Microsoft .

me la cosa più interessante è che attualmente una parte delle quote di apple ha in circa 5% appartengono alla Microsoft .

ritratto di Alex87ai

Ho visto anche io quel film e

Ho visto anche io quel film e devo dire che mi è piaciuto molto. Due personaggi che oggi si presentano come colossi che hanno portato l'economia mondiale ai vertici altissimi, all'inizio erano ragazzi con solo tanta inventiva e voglia di conquistare il mondo con le loro invenzioni e la loro ambizione. Steve Jobs aveva nel film un carattere molto autoritario con i suoi primi dipendenti perchè preferiva puntare al successo e ai soldi senza rendersi conto che questa sua smania di potere lo portava a calpestare la dignità della gente che per lui ci lavorava. Diciamo che se il film ricalca rigorosamente la reltà, il signor Jobs sembra avere avuto, almeno nel periodo di riferimento del film, un carattere constraddittorio a quello che è la mia visione di rispetto dei dipendenti e della gente in genere. La cosa che un pò mi fa paura è che lui proprio con quel carattere è riuscito a conquistare l'economia mondiale...a questo punto la domanda sorge spontanea: bisogna essere per forza sfruttatori per arrivare a toccare il successo??

ritratto di Fabrizio87

Tutti i grandi sfruttano

Tutti i grandi sfruttano altri piccoli , quindi se vuoi salire sei obbligato a camminare sulla faccia degli altri , è se non vuoi fare perché ritieni che ahi una moralità, quello che non ne ha lo farà al posto tuo senza scrupoli ,

A me la cosa che mi ha colpito di questo film ,
È fatto molto importantein realtà le avanzate tecnologiche sia del apple sia della Microsoft non sono del loro lavoro a appartengono sia xerox per cosa riguarda dell'interfaccia grafica e ad IBM per cosa li guarda in multiprocessore , è in realtà tutti due si sono appropriate tecnologie non loro ,

ritratto di Alex87ai

Per quanto riguarda la

Per quanto riguarda la questione dell'essersi appropriati di tecnologia non loro non posso essere d'accordo con te perchè ti ricordo che loro puntavano a realizzare sistemi operativi da far girare su hardware magari non loro, ma innovativi rispetto al momento. Fu una sorta di accordo tra le case produttrici di harware e Apple/Microsoft che progettavano essenzialmente sistemi opertaivi...il mercato va avanti così...tutt'oggi, la Apple non produce da se i processori che dovrà installare nelle proprie macchine, ma c'è sempre una seconda azienda che fornisce i componenti hardware necessari. Tu stai dicendo che per riconoscere la validità e la correttezza delle organizzazioni che Steve e Bill misero in piedi diversi anni fa(e che lo sono ancora tutto'ggi), avrebbero dovuto produrre tutto in maniera autoctona, harware compreso? bhè, dal mio punto di vista, non penso che il tuo concetto sia giustissimo...

ritratto di Fabrizio87

A livello hardware hai

A livello hardware hai perfettamente ragione , nessun produttore di software si è mai avventurato in questo mercato , nemmeno apple Progetta e produce i suoi prodotti hardware ma le dà in concessione a terzi ,

ma io ho citato due cose completamente diverse ad esempio ho parlato del specifiche software come interfaccia grafica dove apple è stata la prima a introdurre su un personal computer in mouse , ma questa tecnologia non è stata inventata da loro ma recuperato da un progetto Xerox è stato il vero inventore del mouse , e ho parlato anche di multiprocesso che è la facoltà di potere eseguire più programmi in contemporanea sullo stesso computer questo è una funzione che è presente nel kernel questo era la grande specialità di IBM ,
IBM produceva all'epoca un sistema dove c'era un solo computer centrale e si collegavano terminali a tale quello , per farli usare tutti in contemporanea o almeno l'illusione aveva dovuto sviluppare metodi di Scheduler che davano un quanto di tempo ad ogni terminale per eseguire le sue operazioni .

ritratto di Alex87ai

Ok, se la metti sotto questo

Ok, se la metti sotto questo punto di vista, allora non posso darti granchè torto...diciamo che non è stata tutta farina del loro sacco!!

ritratto di pinkchow

Anche io ho avuto la

Anche io ho avuto la possibilità di vederlo un po’ di tempo fa e devo ammettere che è fatto abbastanza bene!Chi si trova in quella fascia di persone a cui piace l’informatica ma che non è abbastanza guru da cogliere le imprecisioni tecniche che ci sono in questo film (io mi trovo in questa fascia) troverà questo film semplicemente splendido. e’ uno dei pochi film che ho visto piu’ volte in poco tempo e concordo con chi dice che non è anti microsoft. jobs in effetti non ne esce molto bene. alla fine del film viene detto che il film è basato sui fatti reali che alcune situazioni e alcuni dialoghi sono stati inventati per esigenze di copione. non so quali siano le parti inventate ma in ogni caso è stato fatto un buon lavoro. da vedere soprattutto per capire come hp, xerox, ibm, intel abbiano nelle vicende della microsoft e della apple.Lo consiglio!!

ritratto di Kelyn

Xoom The Best

Sicuramente XOOM senza ombra di dubbio. Da sviluppatore, parlando, sicuramente offre un piattaforma migliore, nonché open e non a pagamento come quello della apple. Inoltre il supporto flash lo colloca sicuramente su un gradino superiore. Le personalizzazioni del XOOM sono decisamente migliori rispetto all'ipad che in fatto di interfaccia grafica con l'iOS non si rinnova da un bel po. Peccato per la Apple che non si decide mai a rinnovare la veste grafica, di fronte all'avvento delle interfacce grafiche 3D, sta perdendo di fascino. Essendo in possesso di un ipad devo ammettere che sono rimasto molto deluso dalle molte limitazioni sui formati imposte dalla apple, anche per aprire un semplice pdf; per non parlare dell'impossibilità di gestire l'ipad al di fuori di iTunes. Come utente fidato linux e devoto ad Android dovermi sempre procurare un pc con iTunes solo per caricare dei pdf risulta molto sgradevole. XOOM 4ever.

ritratto di Andres Reyes

Concordo appieno che è di

Concordo appieno che è di gran lunga migliore una hardware con os open piuttosto che un Ipad con cui non posso smanettare :-D Bello il film i pirati della silicon Valley! Compariva anche Capitan Crunch, per chi non lo sapesse con il fischietto dei cereali si potevano fare chiamate gratis hackando le centraline delle cabine telefoniche. Leggenda vuole che Wozniack avesse anche chiamato il papa. Dev'essere stato un periodo veramente emozionante se pensiamo che tutta l'elettronica e l'informatica veniva fatta nei garage. A proposito di films dovrebbe esserci anche quello su El Condor, Kevin Mitnick che non tempo fa su Twitter raccontava di come avevano provato a truffarlo via telefono e lui si era messo a ridere..

ritratto di Fabrizio87

Ormai la pirateria dei

Ormai la pirateria dei centralini telefonici non esiste più ,
non perché non è possibile attualmente anche se si può modificando un terminale ISDN si possono fare miracoli accedendo direttamente alla rete di controllo della Telecom ,
ma semplicemente perché ormai visto che chiamare non costa più nulla con i nuovi abbonamenti a disposizione dove paghi un fisso mensile e poi telefonare quanto vuoi non ha più ragione di essere ,

all'epoca si usava molto Blu Box come evoluzione del fischietto di Capitan Crunch ,
permetteva di riprodurre tutte le tonalitàche usavano i centralini step to step per indirizzare le chiamate , perché semplicemente si usava il canale sia dalla telefonata è anche per l'istruzione delle comunicazioni , tutto questo è stato tolto quando la Telecom e tutte le ditte di telefonia hanno separato questi due canali,

ritratto di Casciana17

Concordo

Concordo pienamente :Il termine phreak è il risultato dell'unione tra le parole phone (telefono) e freak (persona bizzarra). L'origine del termine può essere anche riferita all'uso di varie frequenze (in inglese, FREQuences) per manipolare un sistema telefonico o all'unione delle parole "phone" e "hacking". "Phreak", "phreaker" o "phone freak" sono parole utilizzate da e tra persone che effettuano il phreaking ovvero quell'insieme di azioni che consentono lo studio la sperimentazione e lo smanettare sui telefoni e sui sulle linee telefoniche,concordo con te in quanto i sistemi telefonici stanno diventando sempre meno sicuri...ma qualche bug lo si trova sempre!certo,non con facilità ma si trova..e poi come dice lei no ne vale più la pena di Hackerare un sistema telefonico data l'economicità e la versatilità degli abbonamenti telefonici attuali :-)

ritratto di Fabrizio87

Comunque sia i phreaker

Comunque sia i phreaker esistono sempre m ,
solo che hanno seguito l'evoluzione naturale della telefonia prima si trattava su rete fissa adesso si sono spostati anche loro su rete mobile ,
Il GSM ha aperto una quantità di nuovi modi di pirata fin allora impensabili ,

Quello più interessante è sicuramente è fatto di potersi creare la sua rete GSM.
Ad esempio il progetto openBTS ( http://en.wikipedia.org/wiki/OpenBTS ) ,
Fino alla phreaker delle GSM-R dalle ferrovie

ritratto di max75

Ormai si spopola col touch è

Ormai si spopola col touch è la tecnologia del momento tutti i più grandi marchi di elettronica di tutti i campi stanno cavalcando l'onda. Si sparte dai telefonini, pc, panelli di controlli per macchime automatiche, navigatori sattellitari,ecc.. vedremo dove andremo a finire.

ritratto di MikiTux

Con buona pace per i disabili

Con buona pace per i disabili (in particolare gli ipovedenti): mi auguro che al tempo stesso mettano su (o stiano mettendo su) un qualche sistema che possa aiutare anche le persone che hanno un problema in tal senso perché se è "tutto touch e basta" la vedo dura per chi problemi di vista, rimangono letterlamente fuori dal mondo!

ritratto di pinkchow

Giustissima osservazione...ma

Giustissima osservazione...ma sicuramente chi realizza queste tecnologie pensa a tutto.Chissà a cosa si arriverà!

ritratto di Fabrizio87

Ti posso dire che nel sistema

Ti posso dire che nel sistema operativo android sono state predisposte delle librerie apposta per questo problema prima di tutto come la sintesi vocale e anche il riconoscimento vocale ma inoltre è stato previsto anche la possibilità di collegarlo un display braille .

ritratto di FlyTeo

Opinione personale..

I due dispositivi si assomigliano in alcune cose ma sono profondamente diverse in altre..
1: Le dimensioni dello schermo, consideriamole uguali, non vanno a influire notevolmente sul peso e anche se fanno vedere tutto "più grande" la differenza non è fondamentale. Lo schermo dell'ipad è già abbastanza grande..
2: il prezzo: non fa la differenza tra i due dispositivi.. se uno può permettersi l'ipad può comprarsi pure lo xoom.. secondo me è solo una questione di gusti..purtroppo ci perde lo xoom sull'unica configurazione presente..peccato. una versione ridotta magari da 16 gb non sarebbe stata una pecca =)
3: l'onnipresente lotta android/ios. Qui è tutta una questione di gusti: vuoi per l'apple store o l'android market, vuoi perchè a qualcuno piace la mela ad altri il robottino..vuoi perchè uno e fan di apple e l'altro di android..è solo una questione personale..anche se, honeycomb è un pò più evoluto dell'attuale ios.
4: Internet: la visulizzazione di più schede sullo stesso schermo è una chicca. ma xoom non supporta i flash. questo è un grande difetto a mio parere. la apple ha trovato un modo per consentirli ma necessita comunque di un'applicazione esterna..
5: lo xoom può far vedere i 3d! e qui è un gioiello tecnologio..bellissimo tanto quanto inutile XD
6: lo xoom ha le usb..roba che gli utenti apple si sognano... e le usb non sono cosa da poco. qualcuno sa se magari sono 3.0? in tal caso vedere l'articolo apposito su questo sito per capire il perchè non sono cosa da poco =)
7: durata della batteria circa uguale, ma ormai gli standard sono questi. per fortuna. sarebbe veramente triste comprare un tablet che dura due tre ore.
8: qualcuno mi spiega che senso ha mettere una fotocamera posteriore? capisco quella anteriore per videoconferenze o chat.. ma quella dietro? te lo immagini uno che alza questa sottospecie di quaderno verso un monumenot? ridicolo XD
Una roba da dieci pollici per fare foto..la cosa più inutile che hanno i tablet è proprio questa. credo che nessuno li vada a comprare per fare foto.. allo stesso prezzo si comprano reflex decisamente ottime. Però, credo che sia stata messa solo per farlo sembrare più appetibile. ma ciò non toglie la sua immensa inutilità..

Queste sono un pò le mie idee... se qualcuno vuole confrontarle ben venga =)

Se dovessi essere costretto a scegliere? Ipad. Solo perchè è già arrivato alla seconda versione. Quindi c'è un pò più esperienza da parte della apple in questo campo. E' tutto ;-)

ritratto di Giovanni Giomini Figliozzi

Resta il fatto che questi

Resta il fatto che questi dispositivi hanno una dubbia utilità... Non sono computer e non permettono di utilizzare applicazioni "professionali!. L'unica cosa di vagamente utile che possono fare è la videoscrittura, ma personalmente non mi sognerei mai di scrivere su un touch screen. Inoltre a mio avviso sono inutili anche come lettori di ebook, gli unici tipi di display adatto a questa attività sono gli e-ink, ma le versioni a colori sono ancora in via di realizzazione e sicuramente il costo non sarà competitivo. Fatto sta che niente rimpiazzerà mai i "vecchi" libri di carta. I dati digitali sono destinati a durare una frazione dei dati cartacei ( non per niente li stato ha magazzini pieni di carte)

ritratto di FlyTeo

Esatto!

Non c'è commento più azzeccato di questo. Io di recente mi sono comprato un ebook. quello della sony per intenderci.
Mai capirò e mai comprerò un tablet. Sembra fare tutto ma in realtà non fa nulla. A sto punto uno smartphone è meglio no?

ritratto di Fabrizio87

Io la vedo pochino diversa la

Io la vedo pochino diversa la cosa,
chiaramente da persone normali non hanno un gran che di utile ,
ma negli ambiti dell'accessibilità dell'informazione sono meraviglie ,
io su questi tablet ci lavoro tutti i giorni , scrivo programmi giustamente che permettono di simulare libri cartacei ma non solo a livello di carta perché per l'utilizzo che ne faccio mi servirebbe poco o nulla , come sicuramente avete letto un po' di posto sono dislessico quindi non ho lo stesso accesso alla lettura che avete voi , in realtà leggo malissimo e leggo molto lentamente , per noi è stata una rivoluzione questi questi libri digitali citata possibilità di accedere anche molto facilmente a sapere scritto ,ad esempio non concepite che un bimbo avendo difficoltà a leggere non si avventura mai nei libri capaci , ma con i nostri programmi di supporto di queste acque diamo la possibilità di accedere comunque contenuti tramite sintesi vocale quindi il bimbo si mette un paio di cuffiette e può ascoltare i libri alla pari dei suoi compagni , in più ci siamo resi conto che in questi tabloid visto che la memoria costa poco di potere mettere facilmente tre o quattrocento libri così d'avere tutti in giro costantemente è di avere una biblioteca ad esempio scuola è molto utile così da avere anche un'enciclopedia il qualunque altro tipo di libro che normalmente in una cartella non ci starebbe,

I libri digitali comunque sia sono una cosa favolosa noi come dislessici e anche persone che hanno problemi alla vista abbiamo accesso a una libreria digitale che vi sarebbe salivare ad esempio casa o due dischi da 1.5 To pieni di libri fate conto che ogni libro in media alla taglia 50 Mo in PDF facendo poi i conti non vi rendete conto che non potrei nemmeno lontanamente mantenerli in formato cartaceo a casa mia .

ritratto di FlyTeo

Accessibilità

Hai ragione..chiedo scusa per aver trascurato questo dettaglio..
Vedo l'ipad con una luce un pò diversa ora =)=)

L'accessibilità dell'informazione.. Ecco. Ho trovato un validissimo motivo.

Grazie di aver contribuito :-)

ritratto di Fabrizio87

La cosa divertente è che noi

La cosa divertente è che noi siamo obbligati a sviluppare sotto il sistema android perché non riuscivamo trovare o compilare i generatori di sintesi vocale sotto OSi chi usa come sistema operativo l' ipad ,
Perché all'origine visto che erano i primi uscire ipad avevamo chiesto al apple alcune specifiche e loro ce hanno risposto che non erano interessati .
ma il colmo è che Steve Jobs anche lui è dislessico e in modo severo , fino a 10 anni fa da sintesi vocale si trovavano solo su Mac e da 10 anni ad adesso la tendenza si è completamente invertita non si trova più niente sotto apple e si trova tutto sotto Windows dalla sintesi vocale a riconoscimento vocale.

ritratto di Giovanni Giomini Figliozzi

Non preoccuparti perchè

Non preoccuparti perchè android sta spopolando. se fossi un informatico di certo sceglierei android come piattaforma di riferimento per il mio lavoro... anche se gli utenti apple sono mediamente più spendaccioni, penso che a breve saranno molto più numerosi gli utenti android, dato che è da un pò che sta facendo tendenza :)

ritratto di Alex87ai

Sono pienamente d'accordo con

Sono pienamente d'accordo con il tuo pensiero. Sviluppare applicazioni per android equivale a seguire una tendenza che penso tenderà a saturare molto tardi nel tempo, a differenza degli OS di Apple la cui struttura oramai già consolidata non ha più segreti per programmatori. E poi android è un sistema operativo multipiattaforma, essendo in tanti i costruttori di dispositivi portatili che lo adottano...ci si svincola cioè dall'hardware e dal modello del dispositivo mobile che si dispone e questo penso che sia uno dei grossi vantaggi nel programmare in ambiente Android. E poi il marchio Google mi ha sempre dato fiducia in termini di ottimizzazione dei suoi prdotti software...:)

ritratto di FlyTeo

Concordo

Anche io concordo. Marchio ormai diffuso che non ha quasi niente da inviadiare all'ios. Dispositivi diversi certo ma anche applicazioni diverse e modi di sviluppo diversi. Basti pensare che per diventare siluppatore apple bisogna pagare un canone annuale XD

Andoid è più flessibile, più facile e veloce, si basa su java mentre ios ha librerie proprie. Inoltre per quanto riguarda android puoi contare su una più ampia gamma di dispositivi per testare la tua applicazione..a differenza della apple che comunque ha una gamma limitata..

ritratto di Alex87ai

In effetti ho citato il

In effetti ho citato il discorso del multipiattaforma hardware senza dare particolare risalto al fatto che Android è stretto discendente di Java, il linguaggio di programmazione multipiattaforma software per eccellenza...quindi si dispone di un sistema operativo be supportato sia a livello hardware che software, ed essere sviluppatore di applicazioni per android non costa nemmeno così tanto alla tasca come lo è invece diventando collaboratore software della Apple...che giro assurdo di denaro che c'è attorno ad una mela, per giunta morsicata!! ;)

ritratto di FlyTeo

Android

Bella come battuta!!

Se la apple non facesse prodotti esteticamente belli (e se nokia avesse stretto accordo con google) android avrebbe conquistato il mercato in meno di cinque anni =)

ritratto di FlyTeo

Win per una volta..

Windows è sempre stata più attente a questo settore secondo me..anche i sistemi operativi più vecchi avevano opzioni di riconoscimento vocale o di utilità di questo tipo..

Apple, a quanto ne so, non è mai stata molto bravo in questo tipo di applicazioni.. non so spiegarmi il motivo sinceramente..

ritratto di Fabrizio87

Ti confermo che dalla

Ti confermo che dalla versione di Windows XP ,
L'interazione con sintesi vocale e il riconoscimento vocale è totale ,
E non include solo le funzioni di scrittura lettura ma anche l'interazione nel icone .
In teoria si potrebbe fare a meno sia dalla tastiera sia del mouse , Io ad esempio rarissimo il caso dove leggo direttamente sullo schermo senza usare la sintesi vocale , e per la scrittura è da più di tre o quattro anni l'impiego il riconoscimento vocale , e da tanto tempo che la tastiera l'uso solo per fare correzioni piuttosto minime , questo quanto sono a casa fuori sono obbligato a usare come voi il computer con la testina di devo limitare solo a usare con le cuffiette la sintesi vocale .

Apple quasi per 10 anni non ha fatto assolutamente niente per l'accessibilità ai suoi computer .
Tuttora rimane molto difficile installare una sintesi vocale particolarmente in italiano è ancora più acrobatica e installare il riconoscimento vocale.
È sui suoi dispositivi mobili non ne parliamo che la situazione del peggio .
Prima dell'uscita di Antonid non era possibile montare una sintesi vocale su un dispositivo mobile della apple ,
era necessario per forza usare Windows mobile . c'era l'unico che aveva possibilità di installarne sintesi vocale visto che era già molto utilizzato nei navigatore satellitare .

ritratto di FlyTeo

e android?

Android invece com'è messo? le sue librerie ne facilitano la programmazione in qesto campo oppure è abbastanza limitato? Google spero non sia così crudele come gli inventori della frutta morsicata XD

ritratto di Fabrizio87

Al mio grande piacere Android

Al mio grande piacere Android ha messo a disposizione molte librerie per l' accessibilità come la sintesi vocale e anche il riconoscimento vocale che sono già integrati nel sistema operativo di base .
Una cosa molto interessante per renderlo accessibile anche delle persone non vedente ci sono delle librerie che sono state messe a disposizione che gestisce un Display Braille .

Comunque sia Android essendo basato sul kernel di Linux ,
ha ereditato da sua grande scalabilità e adattabilità essendo open source ,
quindi si possono fare anche modifiche molto più drastiche .

ritratto di FlyTeo

Wow

Librerie che gestiscono dispositivi braille? come funzionano?

ritratto di pinkchow

Secondo me sono utili anche

Secondo me sono utili anche per l'utilizzo di programmi di grafica come photoshop...poi non so.Non ho ancora avuto la possibilità di provarne uno.

ritratto di FlyTeo

Non saprei..

Forse delle versioni leggere di photoshop. Io dubito che un photoshop normale ci giri sopra..anche se, ipad 2 è un dual core ma..è la memoria che fa la differenza.. e non voglio pensare a quanto drasticamente si ridurrebbe la batteria! >.<

ritratto di Francesco12-92

beh

Cosa dire, nell'ultimo periodo vedo che apple ha molti rivali, ma che cercano solo di copiargli le idee, insomma vedo che l'ipad è uscito molto prima del tablet motorola, o sbaglio?!, ma la coso costruttrice che si è impegnata a costruire qualche cosa di innvoativo è sempre apple, che non guarda a ciò che fanno gli altri, ma si concentra sul suo e lo fa bene, e per questo che la reputo una delle più importanti e migliori società di dispositivi e software al mondo. L'apple non vede ciò che fa un' altra società, ne copia l'idea, e cerca di perfezionarla, ma crea lei stessa delle cose innvovative che poi vengono copiate e perfezionate con gadget aggiuntivi, come usb, barra di controllo come in windows, ecc.
Il tablet introdotto dalla motorola, è si un dispositivo stupendo, ma è e restera la copia di un idea Apple, e qundi, dato che vedo che anche il prezzo è maggiore, se si dovrebbe scegliere tra motorola e Apple si sceglierà sempre e solo Apple, che come stabilità di dispositivo è migliore, come estetica è migliore, come nmina è migliore, in ogni sua parte è migliore. Spero solo che Apple non impaurisca di fronte a quest' evenienza, che paura non deve avere, e continui a fare cio che sta facendo, senza fare errori, che andrà molto lontano lasciando le altre società, che copiano le idee e cercano di dominare il mercato sostituendosi alla creatrice originale, moooooolto indietro.

ritratto di Cosimo Candita

Xoom ha venduto pochissimo,

Xoom ha venduto pochissimo, qualcosa come 100.000 pezzi.

http://www.ictbusiness.it/cont/news/motorola-xoom-100mila-unita-vendute-che-flop/26497/1.html

Poco cool?

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti