Scienza & Tecnologia:

questa è la categoria del futuro! Se ti interessa l’innovazione, lo sviluppo tecnologico, ma anche le scienze in generale e le tecnologie del futuro, qui troverai gli articoli che ti appassioneranno. Ci sono articoli di matematica, ma anche di fisica e astrofisica, di elettronica generale, di tecnologie innovative e curiosità sull’affascinante mondo delle scienze.

Microchip FilterLab

FilterLab è un CAD di Microchip che qualunque appassionato di elettronica può utilizzare per progettare e dimensionare filtri analogici attivi basati su celle ad operazionali. In questo articolo ne illustriamo le principali caratteristiche applicative e le principali funzionalità. Un filtro è caratterizzato da una precisa banda di trasmissione, i cui limiti sono imposti dal progettista in funzione dell’applicazione. Tale banda è definita attraverso un diagramma di trasmissione (H(s)=|Vu(s)/Vi(s)|). Alla base della progettazione dei filtri vi siano i cosiddetti criteri di approssimazione (Butterworth, Chebyshev, Bessel, Cauer). In questo non ci occuperemo di chip universali per la realizzazione di filtri o di filtri a capacità commutate, ma semplicemente di filtri …

Siamo andati sulla Luna? Esperimenti di telerilevamento lunare

Internet pullula di siti che affermano di aver trovato le prove del "complotto lunare": lo sbarco dell'uomo sulla Luna, il più grande inganno di tutti i tempi! Ovviamente, la letteratura scientifica dimostra ampiamente che il complotto è una "bufala"... Ma c'è chi continua a crederci; per chi crede "solo se vede" sarà interessante scoprire che con le missioni Apollo 11, 14 e 15 sono stati installati sulla Luna dei retroriflettori laser di precisione. Grazie a questi strumenti passivi, con l'ausilio di un laser molto potente, è possibile ottenere un riflesso rilevabile a terra e misurare la distanza Terra-Luna. Abbiamo …

Epidemia zombie: c’è qualcosa di reale?

Avete mai pensato di potervi trovare in una situazione reale di epidemia di zombie? Avete mai pensato come si potrebbe svolgere una storia simile se fosse reale? Se non lo avete fatto, questo è forse il momento di pensarci su perché sotto a tutte queste storie di fantasia, serie tv e bufale che girano per la rete forse si nasconde una piccola verità e questa non sarebbe altro che la possibilità di una vera esistenza di fatti incredibili e non proprio di fantasia, esistenza di alcuni casi dei quali sono anche documentati e causati realmente da virus esistenti. Alcuni …

Compressione dati con l’algoritmo di HUFFMAN

Nulla si crea e nulla si distrugge; in effetti, per trasferire contenuti di tipo multimediale si fa riferimento a politiche di compressione al fine di ottimizzare l’enorme carico di lavoro richiesto dall’applicazione in gioco. Audio e grafica: due campi abbastanza variegati con caratteristiche proprie ma che  hanno un aspetto comune, ovvero l’esigenza di utilizzare sistemi di codifica che permettono di trasportare il contenuto informativo a prescindere dalla particolare applicazione in gioco. Sembra proprio una contraddizione, ovvero come si fa a restringere le informazioni senza per questo perdere nulla sul proprio contenuto informativo? Un’idea che, a prima vista, può sembrare azzardata ma che, poi, …

I segreti della Tavola Pitagorica

Ricordate i vecchi quaderni di scuola, in ultima pagina era riportata una griglia contenente alcuni numeri disposti in ordine crescente e dall'apparenza avvolti da un velo di mistero. Si trattava della Tavola Pitagorica, una raccolta ordinata ed organizzata di tabelline che, utilizzata in modo opportuno, poteva aiutare magicamente ad eseguire calcoli anche molto complessi. In alcune scuole il suo utilizzo era addirittura vietato poiché essa veniva considerata alla stessa stregua della moderna calcolatrice di oggi. Vediamone un po' le caratteristiche salienti ed esploriamo i suoi segreti, al fine di conoscere alcuni lati alternativi della Matematica. Introduzione Si tratta di …

Applicazioni dello standard DDS al mondo IoT

Dal punto di vista delle tecnologie e dei protocolli di comunicazione, il mondo di internet delle cose (IoT) si trova ancora in uno stadio iniziale di adozione. A differenza di altri contesti che comportano un elevato scambio di informazioni, la sfida che l’IoT deve affrontare è molto più ardua, legata soprattutto alla necessità di garantire prestazioni in tempo reale con elevato grado di sicurezza. DDS, acronimo di Data Distribution Service, è uno standard in grado di supportare i requisiti di performance e affidabilità imposti dalle applicazioni IoT. Introduzione Data Distribution Service (DDS) è un middleware concepito per i sistemi …

Sistema Domotica

La domotica, dalla gestione di grandi e complessi residenziali e alberghieri al controllo mirato e sicura di interi reparti ospedalieri, entra finalmente in ogni ambiente antropomorfico offrendo strumenti per regolare la vita di tutti i giorni. La domotica acquisisce una nuova dimensione: esce dallo spazio tipicamente di grosse e complesse esigenze per affrontare anche piccoli ambienti, allo scopo di accontentare e offrire risposte mirate anche al piccolo appartamento che rappresenta un nucleo importante di un sistema, comunque, complesso. Quando si pensa alla domotica il nostro pensiero, di solito, si concentra nelle applicazioni di tipo alberghiere che consentono di influire e intervenire …

Comunicazione solida ed economica

La comunicazione può contribuire a garantire l’efficienza energetica, ma quale mezzo utilizzare? I cavi di alimentazione esistono già, ad esempio per i contatori di elettricità intelligenti o il controllo dell’illuminazione stradale, ma la soluzione migliore per trasferire i dati in modo affidabile ed economico è la Power Line Communication (PLC). Per i sistemi di questo tipo, Fujitsu Semiconductor offre circuiti integrati per la comunicazione a onde convogliate (figura 1), adatti sia per i contatori intelligenti che per altri sistemi che richiedono un sistema di comunicazione flessibile ad alte prestazioni. Il fatto che nella rete del futuro non sarà più necessario leggere i contatori manualmente e informare la società elettrica è solo un piccolo, ma piacevole, aspetto del concetto di …

Progettazione dei filtri con Filter CAD 3.0

Esistono in commercio numerosi circuiti integrati pensati appositamente per la progettazione dei filtri. FilterCAD 3.0 è un CAD messo a disposizione da Linear Technology e appositamente pensato per rendere tanto semplice, quanto rapida ed efficace, la progettazione assistita dei filtri elettronici basati sull’impiego dei suoi integrati LTC. Un filtro in elettronica non è altro che un circuito che presenta assegnate caratteristiche di selettività in frequenza che gli consentono di trasmettere determinate gamme di frequenza e di bloccarne altre. Un filtro presenta, per tanto, una banda di trasmissione i cui limiti sono imposti dal progettista in funzione dell’applicazione. La teoria alla base della progettazione dei filtri è piuttosto articolata …

Vivremo nel software

Io cominciai a lavorare con computer nel 1955. Il Consiglio delle Ricerche mi pagava per riparare il computer FINAC che conteneva molte migliaia di tubi elettronici. Presentava guasti (che riparavo) molte volte alla settimana. Era un Ferranti Mark1* che faceva 1000 operazioni al secondo. Era lo stesso modello su cui all’Università di Manchester, Alan Turing (che aveva collaborato alla progettazione) tentava di realizzare programmi di intelligenza artificiale. A Roma, Corrado Böhm inventava linguaggi informatici, teorie avanzate e programmi di intelligenza artificiale. Da allora: progressi enormi. I computer di oggi, miliardi di volte più veloci di quello, costano centinaia di …

Social network e privacy: ancora tanti gli account a rischio

In un mondo tecnologico dove tutti sono connessi con tutti e ognuno di noi possiede un suo account sui vari social diventa di fondamentale importanza prendere coscienza di come ci si muove in rete, cosa si condivide e soprattutto saper mantenere un certo livello di privacy sia su contenuti multimediali sia sui vari dati dell’account per evitare eventuali e molte più frequenti violazione dei propri profili. L’ultimo caso che ha fatto tanto discutere è stata la notizia della scoperta della password “dadada” di Twitter di Mark Zuckerberg da parte di un gruppo di hacker ed ecco quindi che ci …

Applicazioni tecnologiche di relatività ristretta

E=mc2 : la famosa legge che esprime la teoria della Relatività di Einstein. Ma cosa è davvero la Relatività? A cosa serve realmente? La Relatività Speciale o Ristretta, una delle due teorie sulla Relatività, sembra quanto di più lontano possiamo pensare dalle nostre vite. Tratta di particelle che si muovono alla velocità della luce! In realtà è stato necessario usare la Relatività per sviluppare alcune delle tecnologie che usiamo tutti i giorni; in questo articolo, dopo una breve introduzione sulla teoria, vedremo come è stata utilizzata per realizzare questi strumenti che ora sono di uso comune... o quasi! Un po' di storia La …

Firmware 161 – Speciale Test&Measurements

È uscito l'ultimo numero di Firmware. Il focus di dicembre è dedicato al settore test e measurements. All'interno troverete articoli su FFT: scegliere la giusta finestra per la valutazione della precisione di un ADC, l'ottimizzazione del codice firmware e del codice MATLAB, il kit di sviluppo AX-SFEU-1-GEVK per applicazioni Sigfox e molto altro ancora! Il download è disponibile nei formati PDF, ePub e mobi.   La copertina di Firmware n. 161 Il sommario di Firmware n. 161   La sicurezza IoT richiede un approccio end-to-end FFT: scegliere la giusta finestra per la valutazione della precisione di un ADC Le prospettive del mercato Wireless/RF ATECC608A: implementare applicazioni connesse …

EOS-Book #4F – Realizziamo un orologio per gli scacchi con ESPertino

È uscito l'ultimo numero di EOS-Book magazine. La copertina di dicembre è dedicata alla realizzazione di un orologio per gli scacchi con la scheda ESPertino, la scheda per l'IoT di Elettronica Open Source. All'interno troverete anche un articolo sul robot R2D2 realizzabile con Arduino e OpenScad, un articolo su come programmare ESPertino con MicroPython, lo Spazio a casa nostra e tanto altro ancora!  Il download è disponibile nei formati PDF, ePub e mobi.   La copertina dell'EOS-Book #4F   Il sommario dell'EOS-Book #4F   Realizziamo un orologio per gli scacchi con ESPertino Programmiamo ESPertino con MicroPython Il Robot R2D2 con Arduino e OpenScad Datemi una PWM e …

All’alba di un nuovo giorno!

Grandi cambiamenti in Elettronica Open Source, un nuovo progetto e tanto entusiasmo! Tutto cambia e tutto si trasforma, è la legge della natura ed al tempo stesso condizione necessaria per innovare e rinnovarsi. Dopo anni di esperienza, mesi di sperimentazione e giornate intere di costruzione e ri-costruzione, siamo pronti a passare ad un livello successivo. Abbiamo rinnovato la rivista Firmware, realizzando un nuovo progetto denominato Firmware 2.0. Una rivista di Elettronica Embedded e Semiconduttori che include anche una parte dedicata ai Maker, la maker zone appunto. Quindi avete inglobato EOS-Book in Firmware? Si, da un certo punto di vista …

Esiste un limite alle nostre capacità visive?

Non molto tempo fa abbiamo iniziato a ragionare della nostra capacità visiva. Partendo, infatti, dalla domanda "esiste un limite oltre il quale il nostro occhio non riesce ad essere abbastanza veloce?" abbiamo discusso molti aspetti della tecnica rappresentativa delle immagini nei sistemi digitali, passando attraverso la fotografia e l'animazione digitale, anche tridimensionale. Oggi proviamo ad aggiungere degli altri spunti di riflessione: parliamo di rappresentazione video ma anche di renderizzazione e videogiochi, e proveremo a tirare le conclusioni in merito per scoprire se i nostri occhi abbiano effettivamente dei limiti oppure no. Siete pronti? I videogiochi e le potenzialità video Tutti gli appassionati di …

Algoritmi di compressione dati

La sempre maggiore disponibilità di interfacce per lo scambio dati, e le reti prese d’assalto con l’espansione dell’utilizzo dei dispositivi portatili, rende necessario realizzare condivisioni dati veloci ed efficaci, in grado di raggruppare nel più breve tempo possibile il maggior numero di informazioni. In questo testo analizzeremo perché è necessario comprimere i dati, e affronteremo le tecniche utilizzate per svolgere queste operazioni. Quando si avvia una comunicazione, si cerca sempre di raggiungere una condizione in cui ogni singolo bit inviato è assolutamente necessario  per la comprensione del pacchetto da parte del ricevitore; se poi i dispositivi impiegati sono wireless e a batteria, allora la richiesta nel comprimere diventa ancora più gettonata. Il risparmio nell’inoltro anche di un singolo bit per pacchetto, …

Lo Spazio a casa nostra

Andare nello spazio influisce sulle nostre vite più di quanto ci aspettiamo; al di là della crescita economica e del ritorno industriale, ed ovviamente scientifico, molte delle idee sviluppate per andare nello spazio hanno avuto ripercussioni nella vita di tutti i giorni. Solo la NASA ha centinaia di spin-off, cioè tecnologie realizzate per lo spazio che hanno trovato applicazione nella vita di tutti i giorni; moltissime sono in ambito medico, ma alcune sono ormai talmente comuni che è incredibile pensare che fossero state realizzate per lo spazio! In questo articolo vedremo alcune delle più inaspettate invenzioni che usiamo quotidianamente.  …

Firmware 160 – Speciale Medical

È uscito il nuovo numero di novembre di Firmware. Il focus di questo mese è dedicato al settore medical. All'interno troverete articoli sulla tecnologia MEMS applicata alla biomedicina,  l'analisi delle soluzioni di connettività wireless per l'IoT, la tecnologia MES per la gestione e la distribuzione delle informazioni, e molto altro. Il download è disponibile nei formati PDF, ePub e mobi. La copertina di Firmware n. 160 Il sommario di Firmware n. 160   Le sfide del Power per il settore Automotive – Intervista a Carlos Castro, Global Marketing Director Automotive Power @ Littelfuse Serial Port Interface: come utilizzarla con un controllore low-cost I nodi …

EOS-Book #4E – Un semplice altimetro con Espertino

È uscito il nuovo numero di novembre di EOS-Book. La copertina di questo mese è dedicata alla realizzazione di un altimetro con la scheda ESPertino, la scheda per l'IoT di Elettronica Open Source. All'interno troverete anche un articolo sulla sonda spaziale Voyager 1, un progetto per la realizzazione di un rilevatore di terremoto, un articolo sulla capacità dei batteri e del DNA di memorizzare enormi quantità di informazioni come un hard disk, e tanto altro ancora! Il download è disponibile nei formati PDF, ePub e mobi.   La copertina dell'EOS-Book #4E   Il sommario dell'EOS-Book #4E   Un semplice altimetro con ESPertino …

Evviva i files di testo TXT

Probabilmente il formato di file "TXT" risulta essere uno tra i più antichi nel mondo dell'informatica. Snello e leggero nella sua struttura, offre molteplici vantaggi che esamineremo nel presente articolo. Spesso, per la sua grande semplicità, finisce per essere "snobbato" e non preso in considerazione ma, come vi renderete conto leggendo le sue strabilianti applicazioni, utilizzarlo in modo assiduo e costante ne vale sicuramente la pena. Cosa è un file di testo? Iniziamo, dunque, dando una definizione di text file. Si tratta di un normale file, memorizzato su file-system, che ha lo scopo di contenere solamente caratteri leggibili e …

Realizziamo un Sensore di tocco con un Microcontrollore

L’immenso e variegato mondo dell’elettronica embedded è sempre più orientato ad utilizzare il microcontrollore come  uno “Standalone Application Device”. La sempre più crescente potenza di integrazione dei microcontrollore, rende questi componenti in grado di svolgere intere complesse applicazioni. Un’applicazione infatti, per definizione, è un insieme di elementi costituito da hardware esterno, hardware intrinseco al microcontrollore, ovvero blocchi funzionali quali timer, DAC, comparatori, clock ecc…, periferiche I/O d’interfaccia utente, e da moduli software per la gestione e il funzionamento dell’applicazione.  Introduzione Il sensore di tocco viene normalmente utilizzato come elemento atto a realizzare una commutazione (touch-sensitive switch), intendendo per commutazione, …

La tecnica del dithering

Una tecnica semplice ed efficace per ridurre lo spettro di emissioni elettromagnetiche prodotte da un convertitore switching DC/DC. Il progetto di un convertitore switching DC/DC deve necessariamente confrontarsi con il problema del controllo delle EMI (Electromagnetic Interference) generate durante il normale funzionamento. Se queste emissioni fossero consistenti, potrebbero inserirsi sulle linee di alimentazione oppure irradiarsi nell’ambiente  circostante compromet tendo il funzionamento del sistema e di altre apparecchiature. In molti casi si può supporre che il picco di emissioni avvenga in corrispondenza della frequenza di switching a cui il convertitore lavora, ad ogni armonica successiva di ordine superiore, l’ampiezza dello spettro di emissione …

Il lungo viaggio della sonda spaziale Voayager 1

A volte le cose non vanno come ci aspettiamo; un lavoro che sembra ormai obsoleto può continuare a darci informazioni interessanti anche dopo più di trent'anni. Stiamo parlando della sonda Voyager 1, l'unico oggetto creato dall'uomo che sia mai riuscito ad arrivare fino ai confini del Sistema Solare. Incredibile, parlando di una sonda progettata per durare poco più di dieci anni; come è anche incredibile il fatto che continui a funzionare, anche solo parzialmente vista la potenza ridotta. In questo articolo daremo una panoramica del suo viaggio e delle sue più importanti scoperte, con un occhio agli strumenti che …

Batteri e dna come hard disk per memorizzare enormi quantità di informazioni

Pendrive, hard disk, memory card, micro sd, cd e dvd.. Possiamo dire addio a tutte queste memorie di archiviazione? Se è vero, e così sembra, ci si avvicina a una possibile e anche incredibile svolta nel futuro: vari team di ricercatori da più paesi sono alle prese con nuove sperimentazioni che focalizzano l’attenzione nel tentativo di sfruttare le capacità del dna e dei batteri di registrare le informazioni ed utilizzare dunque gli stessi come memorie di massa, praticamente hard disk con enormi quantità di dati memorizzabili in davvero minime tracce: vale a dire all'incirca un solo millimetro cubo di dna basterebbe per …

Send this to a friend