Scienza & Tecnologia:

questa è la categoria del futuro! Se ti interessa l’innovazione, lo sviluppo tecnologico, ma anche le scienze in generale e le tecnologie del futuro, qui troverai gli articoli che ti appassioneranno. Ci sono articoli di matematica, ma anche di fisica e astrofisica, di elettronica generale, di tecnologie innovative e curiosità sull’affascinante mondo delle scienze.

Il Santo Graal del computing quantistico

Gli scienziati dell’Università britannica di Sussex affermano di aver prodotto il primo in assoluto progetto tecnico per un computer quantistico su larga scala. Fino ad ora i computer quantistici hanno avuto solo una frazione della potenza di elaborazione che sono teoricamente in grado di produrre. Ora, un team internazionale di ricercatori crede di aver finalmente superato i principali problemi tecnici che hanno impedito la costruzione di macchine più potenti. Introduzione I ricercatori hanno svelato quello che rappresenta il primo progetto concreto per il 'Santo Graal' del computing quantistico. Il computer più potente al mondo è pronto ad essere realizzato, …

Il meglio (e il peggio) dei droni

Il numero di EOS-Book di questo mese mette in risalto molti aspetti di tecnologia, la recensione della scheda Intel Edison, la matematica che incontra l'elettronica con una formulazione assiomatica, aspetti di sicurezza dei droni e tanto altro. Proprio i droni rappresentano un tema molto attuale, impiegati in vari campi sia in quello militare che industriale. Nel corso degli ultimi anni i droni hanno rappresentato una tecnologia di estremo interesse per molte applicazioni, pensiamo alle riprese video aeree, ma anche alla proposta di Amazon per la consegna veloce, oppure agli impianti di irrigazione nell'agricoltura. La commissione europea ha stimato oltre …

Massimizzare le performance di un driver LED con la tecnologia GaN

I FET al Nitruro di Gallio (GaN) sono transistor ad effetto di campo (abbreviato FET, dall'inglese field-effect transistor) e rappresentano una tecnologia innovativa che consente di ottenere prestazioni significativamente migliori e di risolvere tutti quei problemi che una volta si pensavano insormontabili con i normali transistor al silicio drogato. Le caratteristiche del GaN permettono nuove soluzioni, semplificazioni e miglioramenti e vengono sempre più usati in diversi ambiti, non solo in quello militare o delle telecomunicazioni. Ma nonostante l'utilizzo del GaN porti indiscutibili miglioramenti, impone anche nuove sfide di progettazione e compromessi da accettare per evitare problematiche di primaria importanza. …

Una tecnica di guida autonoma per veicoli su strada sterrata

L’istituto di tecnologia della Georgia ha ideato un nuovo sistema di guida autonoma in situazioni stradali pericolose utilizzando tecniche di controllo matematiche e sistemi hardware GPU.  La tecnica utilizza algoritmi di calcolo avanzati, con dispositivi di rilevamento a bordo per aumentare la stabilità veicolare e garantire ottime prestazioni. Il metodo della Georgia Tech - noto come modello di percorso predittivo a controllo integrale (MPPI) dall’inglese Model Predictive Path Integral control (MPPI) - è stato sviluppato specificamente per affrontare le dinamiche non lineari coinvolte nel controllo di un veicolo in prossimità dei suoi limiti di attrito. Introduzione Un veicolo a …

La struttura dei files .BIT

Il dispositivo Virtex di Xilinx è un dispositivo logico programmabile i cui blocchi sono caratterizzati mediante un file di estensione .BIT. I dispositivi Virtex™ sono configurabili caricando dati (configuration data) nella sua memoria interna. Alcuni dei pins del package sono utilizzati per l’operazione di set-up (sono quindi pins dedicati), mentre altri sono disponibili per altri usi, come I/O, sempre che siano stati precedentemente configurati. In questo articolo verrà illustrata la struttura di questo file con particolare riferimento alla sezione iniziale detta header. INTRODUZIONE Il dispositivo Virtex™, user-programmable gate array, contiene una serie di elementi configurabili. I due elementi più importanti  sono identificati come: CLBs, Configurable Logic Blocks, fornisce …

Verso una formulazione assiomatica dell’Elettrotecnica e dell’Elettronica: il caso del diodo a giunzione

L'Analisi matematica unita all'utilizzo di software di calcolo simbolico/numerico, offre la possibilità di simulare il comportamento circuitale di componenti elettrici tipici, in particolare i componenti non lineari come ad esempio, il diodo a giunzione p-n. Tale paradigma permette il raggiungimento di risultati che sfuggono all'analisi convenzionale che schematizza il componente - nel caso specifico del diodo - attraverso un modello lineare a tratti. Ad esempio, considerazioni di natura analitica unite all'utilizzo di alcuni teoremi di Analisi matematica, permettono di stabilire il range dei valori del carico resistivo di un raddrizzatore a semplice semionda. Per la componente computazionale ci siamo …

Il nostro gruppo professionale Linkedin

Un forum professionale targato Linkedin per interagire con la community alla soluzione di problemi tecnici, con discussioni su importanti temi di carattere scientifico. Inoltre, una sezione Jobs dove è possibile mettere in comunicazione professionisti/esperti del settore e aziende interessate alla realizzazione di progetti hardware e software. Che aspetti? Unisciti subito al nostro gruppo esclusivo... siamo già + di 1600!!! Sei un maker o un professionista dell'elettronica? Utilizzi Arduino o Raspberry Pi? Ti interessa la progettazione elettronica, i semiconduttori o vuoi solo conoscere le nuove tecnologie? Hai dei dubbi sull’utilizzo dei microcontrollori o desideri perfezionarne la programmazione? Alzi la mano …

SVN e Git: come si lavora in un team da remoto

Prima della espansione universale di Internet, i programmatori lavoravano nella stessa struttura immobiliare, solitamente un unico palazzo, e potevano facilmente interagire tra loro per via della loro vicinanza fisica. Con l'avvento della rete globale i gruppi di lavoro sono diventati sempre più internazionali e i progetti sono sviluppati da persone che si trovano anche a migliaia di chilometri di distanza tra loro. In questo articolo esaminiamo, in maniera molto generale ma chiara ed esauriente, due diverse piattaforme di collaborazione remota: SVN e Git. Introduzione Quando ero un giovane programmatore decisi di sviluppare un software in collaborazione con un collega …

Quale sarà il futuro della mobilità?

La mobilità del futuro è prettamente legata all'evoluzione della tecnologia. Nuove soluzioni hardware, sviluppo software, sensoristica, tanti fattori che segneranno un deciso passo in avanti nelle soluzioni di mobilità. Guardando al mercato, oltre all'auto elettrica e car sharing, abbiamo anche la guida autonoma e le soluzioni dronotiche già presenti nel settore commerciale e di consumer. Al primo posto, per impatto ambientale, il veicolo elettrico resta senza nessun dubbio la prossima conquista di energia pulita, con particolari accorgimenti rivolti anche alla costruzione e gestione della batteria. Sulla stessa stregua andranno altre soluzioni di smart mobility di uso comune che potrebbero …

Firmware n. 132 – Speciale Energy Harvesting

È uscito il nuovo numero di Firmware dedicato all'Energy Harvesting! Ecco gli articoli che troverete al suo interno: low power DC-DC per l’energy harvesting; un sistema di energy harvesting che elimina la necessità di batterie in sensori wireless; il testing dei trasduttori con gli oscilloscopi digitali; la ricarica delle batterie e l’arte di arrangiarsi; intervista a Greg Zimmer, Senior Product Marketing Engineer @ Linear Technology sulle nuove soluzioni BMS wireless; nel settore dell’energy harvesting e dell’Internet delle cose si sta raggiungendo “un punto di flesso”; i trasduttori per l’Energy Harvesting; un contatore di energia da 30A degno di nota; …

EOS-Book #33 con Soft Robotica ed IoT, Arduino, Stampanti 3D, PCB e molto altro!

È uscito l'EOS-Book di gennaio! La copertina di questo mese è dedicata al futuro della tecnologia: cosa dobbiamo aspettarci da qui a 10 o 20 anni? Troverete inoltre ulteriori articoli e progetti interessanti: crossover attivo per altoparlanti con filtro a 3 vie; Arduino Wi-Fi per l’IoT; Renkforce RF100; scheda di controllo remoto ad infrarossi con protocollo RC5 e microcontrollore PIC; MATLAB, Scilab e Octave; pilotaggio di un mosfet di potenza con un microcontrollore; ohmetro grafico con Arduino UNO. Abbiamo poi proseguito con due nuove puntate dei nostri corsi: iniziare da zero con il kit Arduino e corso di programmazione …

EOS Top12 – Gennaio 2017

È online EOS Top12 di gennaio, la nostra raccolta dedicata all'Elettronica e alla Tecnologia! Nel numero di questo mese troverete molti articoli e progetti interessanti: Soli, la tecnologia Radar di gesture recognition; 7 progetti con Arduino per ragazzi; il futuro della tecnologia, dalla soft robotica all’IoT; Renkforce RF100; riconoscimento vocale; protocollo AFDX; tecniche di compressione audio; corso Embedded ARM; comunicazione dati in TCP/IP; contatore di energia da 30A; modulo CCP nei microcontrollori PIC; protocollo IrDA. Se vi siete persi i numeri precedenti ecco il link. Buona lettura! 1. Soli: la tecnologia Radar di gesture recognition Il concetto di interazione …

Comunicazione dati in TCP/IP

Nei sistemi embedded da diversi anni si sono affermate soluzioni che si basano sulla pila TCP/IP. Vediamo alcune considerazioni di base che servono a comprendere meglio questo mondo ricco di protocolli dalle applicazioni più svariate. Il modello TCP/IP è più semplice del modello ISO/OSI e risulta strutturato in quattro livelli. Il modello presenta un’evidente semplificazione con la mancanza completa dei livelli di Sessione e di Presentazione, le cui funzionalità sono completamente demandate al livello Applicativo. Sarà dato, poi, particolare risalto al concetto di MAC. INTRODUZIONE Se parliamo di reti di computer ci riferiamo ad un insieme eterogeneo e vasto di mezzi fisici e logici. …

Introduzione al protocollo AFDX

L’Avionic Full Duplex switched Ethernet (AFDX) è uno standard che definisce interfacce elettriche e protocolli per lo scambio di dati tra sottosistemi avionici. In realtà, nell’AFDX coesistono diverse soluzioni tecnologiche: infatti, per le interfacce elettriche lo standard di riferimento è il solito IEEE 802.3, e per la definizione del protocollo  è applicabile la specifica ARINC 664 parte 7. L’idea di un nuovo protocollo  per i sottosistemi avionici nasce dal consorzio europeo Airbus. Introduzione Negli anni novanta il consorzio Airbus predispose una serie d’attività allo scopo di definire nuove tecnologie per vari domini (databus communication, controlli di volo, …) per poi utilizzarle …

Il futuro dell’IoT non è (ancora) scritto

Il primo numero di EOS-Book di questo nuovo anno vede tra i vari articoli numerosi approfondimenti di progettazione elettronica e la recensione della nuova (mini) scheda Arduino Wi-Fi per il design di applicativi nell’ambito dell’Internet delle cose o IoT. Proprio quest'ultimo è un tema che andremo ad approfondire, intraprendendo un viaggio tra soft robotica, IoT, machine type communication e connettività per capire quali sono i possibili sviluppi e che cosa ci riserva il futuro. Sicuramente un futuro molto ben avviato che rappresenta un enorme potenziale per i professionisti IT. L'Internet delle cose o più semplicemente IoT è decisamente il …

MATLAB, Scilab e Octave: il confronto sul campo

Un confronto non è mai definibile tale se non si decidono parametri, criteri, aspettative ed anche un vincitore. Abbiamo faticato per mettere insieme tutto questo in funzione del fatto che capire se MATLAB sia, o meno, "IL" software di elaborazione statistica, matematica e numerica, non è cosa semplice. Vi abbiamo parlato dei potenziali "contendenti", oggi, invece, tessiamo le fila del discorso, soprattutto dopo aver introdotto MATLAB e la sua struttura, fatta di variabili, campi d'interesse, documentazione e molto altro ancora. Ma soprattutto dopo aver introdotto concetti importanti ed avanzati, grazie ai quali abbiamo imparato l'elaborazione grafica di base, i …

Il futuro della tecnologia: dalla soft robotica all’IoT

Ogni anno al World Economic Forum che si svolge a Davos in Svizzera, i leader della politica e dell’economia si incontrano per discutere di economia, ambiente, salute e tecnologia. Quest’anno, il tema principale scelto ha riguardato l’innovazione e le nuove tecnologie che stanno rivoluzionando gli equilibri di tutta l’economia. Basti pensare al fenomeno Uber, l’applicazione che consente di noleggiare un’auto con conducente ed effettuare transazioni online senza mai pagare in contanti e che tanto ha fatto discutere. Klaus Schawab che ha fondato il World Economic Forum ed è stato al centro degli affari globali per quarant'anni, é convinto che …

Firmware n. 131 con ARM Cortex M0+, Optoelettronica, IoT, LED e molto altro!

È uscito il nuovo numero di Firmware! Scopriamo insieme gli articoli di questo mese: innanzitutto la copertina è dedicata all'ARM Cortex M0+ mentre il focus è dedicato all'Optoelettronica. Ecco gli articoli che troverete al suo interno: intervista a Lancen A. LaChance, VP @ GlobalSign, sulla sicurezza nell'IoT; Touch Screen e soluzioni IC di controllo; soluzioni di Driver per l’illuminazione LED; convertitori A/D SAR; protocollo ModBus; fibre ottiche; WAV Player con Arduino M0 Pro; BJT; stimare l’impedenza termica della pelle con Arduino M0 Pro; prevenire le manomissioni dei contatori elettrici; gestione degli I/O e dell’USB con l’optoisolamento. Buona lettura! La …

EOS-Book #32 con EOS Starter Kit, fuoco virtuale, UDOO, video HDR e molto altro!

È uscito l'EOS-Book di dicembre! La copertina di questo mese è dedicata all'EOS Starter Kit, lo Starter Kit di Elettronica Open Source powered by Arduino®. Troverete inoltre ulteriori articoli e progetti interessanti: come calibrare il termostato del frigorifero con la scheda Elektor Android I/O; fuoco virtuale per animare il Natale; sistema di acquisizione dati con Arduino UNO e Gnuplot; cinema in casa con UDOO X86; scheda di sviluppo embedded Android Open Accessory Application (AOAA); controllo motore con Arduino UNO; crittografia quantistica; video HDR. Infine proseguiremo con due nuove puntate dei nostri corsi: Corso C su Raspberry PI e Corso …

Tecniche di compressione audio: ADPCM

Lo sviluppo delle tecnologie di memorizzazione e trattamento  digitale dei segnali è stato possibile grazie anche alla diffusione di convertitori digitali sempre più prestanti e di tecniche di compressione del segnale sempre più raffinate.  Comprimere segnali digitali significa risparmiare tempo e spazio. Si esamina una tecnica di compressione audio detta ADPCM ed una applicazione pratica della stessa per la riproduzione sonora in tale formato, mediante PICMicro®. ADPCM: LA TEORIA Formati di compressione La possibilità di risparmiare spazio e tempo operando sulla forma d’onda è stata una scelta obbligata. Inizialmente si operava sul segnale analogico, attualmente invece con la diffusione capillare dei …

Riviste di elettronica

Le riviste di elettronica Eos-Book e Firmware sono l'evoluzione in PDF degli articoli online che vengono pubblicati sul blog. La prima rivista di elettronica è per principianti, più pratica, mentre la seconda è dedicata ai professionisti. Il blog Elettronica Open Source comprende una parte gratis ed una riservata agli abbonati che possono leggere in anteprima le due riviste italiane. Se vuoi subito avere le riviste di elettronica gratis puoi andare direttamente a questo link che ti porta al capitolo relativo. Se invece vuoi anche saperne di più su Elettronica Open Source e scoprire come nascono le nostre riviste di …

EOS Top12 – Dicembre 2016

È online EOS Top12 di dicembre, la nostra raccolta dedicata all'Elettronica e alla Tecnologia! Nel numero di questo mese troverete molti articoli e progetti interessanti: impariamo l’elettronica con il Kit (omaggio) di Elettronica Open Source powered by Arduino®; 3 progetti su Arduino dedicati rispettivamente alla realizzazione di una semplice tastiera musicale, controllo della temperatura con un buzzer e monitoraggio della luminosità ambientale con led RGB. Abbiamo proseguito poi con: kit AOAA; video HDR; microcontrollori con USB Host; convertitori A/D SAR; manomissioni dei contatori elettrici; studio inerente particolari sottoinsiemi di N e relativi teoremi; origine dei numeri primi; memorie NAND …

EOS-Book @9 Arduino Professionale

Dopo neanche 20 giorni dall'uscita dell'ultimo Speciale siamo pronti a lanciare un nuovo numero dedicato ad Arduino Professionale. All'interno troverete Tutorial e Progetti avanzati da realizzare con Arduino Uno, Arduino Due, Arduino Esplora ed Arduino M0 Pro... ben 191 pagine destinate ad ingegneri e professionisti del settore che vogliono cimentarsi nella progettazione elettronica. Durante il mese di dicembre abbiamo pubblicato ben due numeri Speciali dedicati ad Arduino. Se con il primo numero (EOS-Book @8 Speciale Arduino) abbiamo voluto rivolgerci ai Makers e agli hobbisti dell'Elettronica, fornendo loro una raccolta di 13 tutorial e 13 progetti Fai da Te, con …

Studio sull’origine dei numeri primi: un approccio matriciale

In questo studio si è proceduto alla ricerca di una possibile origine degli elementi appartenenti a P* secondo l’approccio generazionista (già presente nella teoria degli insiemi) in cui è possibile, grazie all’introduzione dei numeri ordinali da parte di Georg Cantor (San Pietroburgo 1845 – Halle 1918), costruire tutti i numeri naturali partendo dall'insieme vuoto e considerando di volta in volta l'insieme che ha come suoi elementi tutti gli insiemi precedentemente costruiti. Anche in questo studio si procederà a individuare tutti i numeri primi partendo da due matrici fondamentali e considerando, di volta in volta, l'insieme contenente tutti i numeri …

Una scheda di sviluppo embedded Android Open Accessory Application (AOAA)

Il kit Android Open Accessory Application (AOAA) è una piattaforma di sviluppo embedded per la prototipazione di soluzioni hardware personalizzate con il sistema operativo Android di Google. La scheda AOAA Embedded Artists EA-APP-001 è nata in collaborazione con NXP, ed è adatta anche per la sperimentazione di reti CAN, Ethernet e RF. La scheda contiene due microcontrollori NXP: LPC1769 (core Cortex-M3) in package LQFP a 100 pin, con 64 kbyte SRAM interno e 512 KByte di flash interna; e LPC11C24 (core Cortex-M0) in package LQFP a 48 pin, con 8 KByte di SRAM interna, 32 KByte di flash interna …