Stampanti 3D:

è la categoria delle 3D Printer, le stampanti di nuova generazione che permettono la realizzazione di oggetti tridimensionali. Insieme ai Maker ed ai Fablab, le stampanti 3D sono le fondamenta di quella che viene definita la terza rivoluzione industriale. Potrete trovare quindi articoli sulla stampa 3D in generale, consigli sulla scelta, dalle più economiche a quelle professionali, ed anche su come realizzare una stampante 3D fai da te

Microrobotica e microstampa 3D insieme per la medicina del futuro

La stampa 3D permette di realizzare oggetti sempre più vari e funzionali, personalizzandoli a piacimento e sperimentando nuove combinazioni di forme e materiali. Ma la manipolazione digitale della materia si sta avvicinando progressivamente al livello molecolare e questo apre nuove prospettive di utilizzo. Allo stesso tempo questa “discesa” nel mondo microscopico è seguita anche dalla robotica, con attuatori miniaturizzati in grado di svolgere compiti complessi ben al di là della nostra vista. È possibile unire i due ambiti? La risposta è sì, e grazie a questa sinergia una nuova medicina è pronta a far la sua comparsa sulla scena …

“HUMAN ON A CHIP” e addio cavie!

Lo sviluppo di metodi di sperimentazione farmacologica alternativi è sempre più urgente al di là della volontà di eliminare la necessità di danneggiare gli animali. Ci sono molte malattie per le quali la sperimentazione animale produce risultati incoerenti o falsi e comunque incapaci di simulare accuratamente la risposta reale umana. Essere in grado di produrre tessuti umani bio-printed per sottoporli a test farmacologici ridurrebbe l'inaffidabilità intrinseca della sperimentazione sugli animali, con notevole risparmio sia in termini di costi sanitari legati allo sviluppo dei farmaci che in termini di riduzione di effetti collaterali e inefficienze, comunque sempre presenti. Grazie alla …

Stampa 3D: il filamento ultra conduttivo di Functionalize

L’ascesa della stampa 3D ha senza dubbio rivoluzionato il settore della produzione; con dozzine di startup nel settore delle stampanti 3D che spuntano come funghi in tutto il mondo, oggi più che mai è possibile realizzare oggetti di ogni tipo, dai manufatti alle semplici montature per occhiali. Le attuali stampanti 3D utilizzano filamenti in ABS (Acrilonitrile Butadiene Stirene) o in PLA (acido polilattico), adatti alla produzione di oggetti 3D duraturi. Ma, per l’ex executive di Microsoft, Michael Toutonghi, questo non è abbastanza. La sua più recente impresa si chiama Functionalize, una startup equipaggiata con tecnologie e materiali in grado …

Aneurisma cerebrale e stampa 3D: ora è possibile!

Spesso è solo per caso che gli aneurismi vengono scoperti in tempo. Come dimostrano i programmi di screening effettuati in vari paesi vale la pena sottoporsi a controlli di routine delle arterie principali. Per evitare un caso di morte a causa dell’aneurisma entro i prossimi 13 anni le autorità sanitarie devono invitare allo screening 216 uomini di età compresa tra i 60 e i 65 anni. Pertanto il costo è di molto inferiore a quello di altri programmi di prevenzione. Alcune società, come quella tedesca, sono però contrarie ad un programma di screening di massa per l’aneurisma cerebrale, dal …

Protesi 3D: funzionalità e bellezza

Le protesi nascono per compensare una mancanza anatomica che preclude importanti attività quotidiane che spesso diamo per semplici e scontate. Proprio in questo ambito la stampa 3D sta facendo passi da gigante per aiutare al meglio chi ne ha bisogno. Ma c'è qualcosa che una protesi spesso non offre, ossia la capacità di “scomparire” tra un'attività e l'altra, almeno non senza creare imbarazzo o disagio da parte della persona. Ma ne siamo sicuri? Esploriamo assieme alcuni progetti che hanno permesso di aggiungere al termine protesi una seconda parola, a suo modo semplice e quasi scontata, ma capace di fare la differenza nella vita di una persona: …

A colazione con Stampanti 3D – 4 marzo 2015

Mercoledì 4 marzo si svolgerà la nostra quinta Colazione. Questa volta il focus dell'evento sarà la tanto discussa (da alcuni) e celebrata (da altri) tecnologia della Stampa 3D. Come di consueto la partecipazione all'iniziativa è gratuita, inclusa la colazione, ma è necessario registrarsi perché i posti sono limitati! Scopriamo insieme tutti dettagli e le modalità di adesione! FOCUS DELL'EVENTO Come ogni nuova tecnologia, anche quella della Stampa 3D è accompagnata da una moltitudine di sostenitori e da un'altrettanta moltitudine di oppositori o comunque più in generale di individui che guardano alle possibilità offerte da questo nuovo strumento con occhio …

Un nuovo dispositivo di AAC creato con la stampa 3D

Tra i vincitori dell’annuale Google Science Fair, TALK è il progetto che mira a dar letteralmente voce a coloro che a causa di paralisi o altre patologie sono incapaci di parlare. Unendo sistemi tradizionali di facilitazione della comunicazione alle recenti tecnologie come la stampa 3D, riunisce in sé l’utilità di tali sistemi con le necessità più urgenti quali una maggiore accessibilità da parte dei malati, presentandosi come prodotto low-cost e semplice da utilizzare. Si aggiunga che l’autore è un ragazzo indiano di 16 anni per capire che TALK riassume l’essenza della scena tecnologica odierna: nell'era della comunicazione, comunicare deve …

Scanner, software e stampa 3D per le nuove protesi oculari

La perdita del bulbo oculare può essere generata da cause congenite, tumori maligni o da distruzioni traumatiche in grado di comprometterne funzione e struttura, con serie conseguenze sulla qualità della vita di chi ne viene colpito. Si tratta di una delle menomazioni più evidenti a cui da sempre la chirurgia ha cercato di offrire soluzioni sempre più innovative ed efficaci. Oggi, grazie alle tecniche di fabbricazione digitale come la stampa 3D, è possibile introdurre nuove metodiche anche in questo ambito, con materiali realistici, protesi personalizzate e adattate alle necessità del paziente, metodi di produzione rapidi e sicuri, sfiorando ancora …

Stampanti 3D a energia solare: una tecnologia che ti segue dovunque

Lavorare sullo sviluppo di una scienza biomedica open source e low-cost consiste nel conciliare nel miglior modo possibile un campo tecnologico complesso e tradizionalmente costoso con un impegno sociale che mira ad allargare l'accessibilità umana a queste tecnologie, cercando di trovare delle alternative altrettanto valide ma economicamente più “democratiche”. É anche vero che questo impegno spinge a rivalutare non solo i prodotti biomedici in sé ma anche tutta la gamma di strumenti normalmente usati per svilupparli e realizzarli, comprese le stampanti 3D. Confrontandosi con paesi emergenti, quale potrebbe essere ad esempio l'Africa, ci si imbatte in problemi non solo …

Trasforma il tuo smartphone in microscopio con la stampa 3D

La stampa 3D offre numerosi spunti di innovazione per ambiziosi maker e per piccole, ma innovative, aziende. E questo è stato ancora una volta sottolineato da Jing Luo, un imprenditore americano, laureato presso l’UC Berkeley. Grazie alla diffusione del crowdfunding ha avviato diverse campagne di raccolta fondi: con un guadagno di 20,000$ su Kickstarter e di 2,000$ con una ancora in corso su Indiegogo, ha iniziato il processo di produzione di un microscopio portatile, accurato e facile da usare che possa lavorare con i nostri smartphone.

Muscoli artificiali grazie alla stampa 3D

Più l’ingegneria si spinge in avanti verso nuovi orizzonti della robotica e dell’ informatica, perfezionando materiali, tecniche produttive e complessità dei sistemi, più queste tecnologie tendono ad assomigliare alle strutture naturali da cui inizialmente sembravano distaccarsi così tanto. Nel pieno della diffusione di robot e macchine “intelligenti” non si può non notare quanto le loro forme spesso si ispirino a quelle umanoidi come di animali, riproponendo le dinamiche e le logiche degli organismi biologici frutto di milioni di anni di evoluzione. Parallelamente le nuove tecniche di progettazione quali la stampa 3D offrono nuove possibilità di commistione tra tecnologia e …

Trends nella stampa 3D di dispositivi medicali su misura

Le tecnologie di stampa 3D stanno, sempre di più, aprendo nuove capacità di personalizzazione in campo medicale. L’utilizzo di nuovi materiali anche biocompatibili possono permettere la realizzazione di prodotti perfettamente adattabili alle particolari esigenze del singolo individuo. Laboratori odontotecnici e di ausili per deficit di tipo uditivo sono tra i primi utilizzatori della tecnologia di stampa 3D per produzioni di massa di dispositivi medici su misura, ma si manifesta una crescita anche nei settori della scienza dei materiali delle neuroscienze, tossicologia, oltre ad una vasta diversità di altri campi di applicazione. Anche Open Biomedical Initiative (OBM) come organizzazione no-profit …

Open Biomedical Foundation: la biomedica low-cost, Open Source e stampabile in 3D

Fablab e makers, internet e stampanti 3D, tutti simboli della moderna scena mondiale dell’innovazione tecnologica che influenza sempre più le nostre vite. Grazie a questi nuovi mezzi tante iniziative hanno trovato il modo di esprimere e realizzare sogni e idee con cui cambiare le tradizionali dinamiche del fare, rivoluzionando un po’ tutti i campi della societa’. Tutto questo diventa particolarmente evidente nel campo della Biomedica dove vecchi limiti sono sul punto di mutare, come nel caso dell’ iniziativa che vorremmo presentare ai lettori di Elettronica OpenSource, ossia l’italiana Open BioMedical Foundation (OBM).

Domani il Makers’ Meeting sarà finalmente realtà!

Scrivendo questo articolo non riesco davvero a trattenere l'emozione. Dietro ad un evento di questo tipo c'è sempre il lavoro di tantissime persone che si impegnano, che ci credono, che passano il loro tempo a sperare ed immaginare qualcosa di sempre più grande e sempre più importante. Al Makers' Meeting manca soltanto qualche ora e non vediamo l'ora di iniziare per ricevervi in tanti. Quando abbiamo iniziato ad organizzare il 25 ottobre eravamo alla prima esperienza. Un gruppo di ragazzi con una buona idea, tanta voglia di fare e nessuna paura nell'affrontare una sfida nuova. Forse sono davvero solo …

EOS-Book #14 è online con la guida alle stampanti 3D i PCB e molto altro!

E' online il nuovo numero di EOS-Book. Questo mese abbiamo parlato di stampanti 3D con due articoli dedicati, tra i quali anche la guida alla scelta della stampante 3D, da salvare nei preferiti ed utilizzare all'occorrenza! Ci siamo poi occupati di Matlab con un interessante ed utile articolo dedicato all'analisi ed al controllo dei sistemi dinamici. Ma non solo, anche Processing il linguaggio di programmazione di Arduino è stato oggetto delle nostre attenzioni e molto altro. Come al solito il download è disponibile in PDF ePub e mobi, buona lettura!

Stampa 3D: la rivoluzione è iniziata

Alcuni le hanno affidato dei sogni, altri ne hanno evidenziato dei potenziali rischi, altri ancora ci hanno basato un business sopra. Per tutti, però, è diventata uno dei principali simboli del progresso tecnologico dell’umanità. Parliamo della Stampa 3D, fenomeno iniziato dalla seconda metà degli anni ’80 e che ora sta letteralmente esplodendo presso i media di tutto il mondo. Vediamone insieme un po' di storia e lo stato dell’arte raggiunto, guardando come grazie all'Open Source si sia affacciata al Grande Pubblico.

Come scegliere una stampante 3D

State pensando anche voi di diventare utenti della Stampa 3D? Benissimo, allora benvenuti nel nuovo mondo della produttività autonoma! Le soddisfazioni che avrete dal vostro investimento saranno molte, sin da quando vedrete per la prima volta un oggetto che nasce dal nulla sotto i vostri occhi. Ma qual'è la macchina che può fare al caso vostro? E quali sono gli elementi da mettere sul piatto della bilancia per poter operare una scelta? Benchè ancora giovane, il mercato delle stampanti 3D domestiche comincia a pullulare di marchi, modelli e tecniche. Prima di perdersi nel mare di sigle e tecnicismi, facciamo …

Biomedica 2.1: Stampare e costruire una protesi mioelettrica

Nel precedente articolo sono stati trattati gli aspetti biologici e le applicazioni nel campo biomedicale di un'interfaccia mioelettrica, citando soprattutto l'uso di quest'ultima nello sviluppo di una protesi.
Nel presente articolo, invece, verrà discusso e delineato un quadro generale della situazione attuale riguardante i dispositivi biomedicali e verrà trattato lo sviluppo vero e proprio di una protesi meccanica per la mano con cenni all'implementazione di una possibile elettronica con Arduino.

Abbiamo messo le mani su 3Doodler: che meraviglia la penna 3D!

Vi ricordate qualche tempo fa sulle nostre pagine di quell'articolo in cui vi raccontavamo di uno dei tanti progetti interessanti in giro su Internet? Era 3Doodler, un prototipo di penna 3D, probabilmente la novità più sorprendente che Internet avesse offerto negli ultimi 5 anni. L'attesa è finita: l'abbiamo provata! Ecco le nostre impressioni.

La stampa 3D è il futuro di ogni professione?

Come tutti i nostri lettori sanno, la stampa 3D è diventato un argomento centrale sulla pagina. Abbiamo dato spazio alla descrizione di alcuni modelli più oppure meno costosi. Abbiamo anche voluto dare tutto lo spazio di cui aveva bisogno a delfino_curioso per parlarci della sua personale esperienza di montaggio e completamento della realizzazione della sua stampante. Oggi facciamo qualcosa di diverso e parliamo con chi la sta usando.

Vinci una STAMPANTE 3D (e non solo) con gli Oscar dell’Open Source

Marzo è il mese dei regali! Avrei potuto intitolare così questo articolo, vista la mole di premi ed omaggi che abbiamo nel Blog. Avete a disposizione uno straordinario contest per vincere una Stampante 3D, ma anche un Oscilloscopio Digitale e molto altro, con gli Oscar dell'Open Source. Ma non solo, entro il mese, abbiamo anche a disposizione ben 50 demoboard con microcontrollore ARM! Basta semplicemente commentare con la propria idea (cosa ci faresti?) ed i migliori riceveranno gratuitamente la scheda! Queste iniziative stanno riscontrando un notevole successo, non vorrei però questo metta in secondo piano gli altrettanto …

Al via gli “Oscar dell’Open Source”: primo premio una STAMPANTE 3D!

Sono passati a stento due mesi dalla chiusura di Review4U 2.0, un contest che per moltissimi di noi è stato preparazione, attesa ma anche gratificazione. Oggi ripartiamo con una nuova iniziativa e siccome stiamo parlando più o meno tutti di cinema, ecco l'idea per il nostro nuovo contest: vi presentiamo gli Oscar dell'Open Source.

Send this to a friend