Cosa serve per costruire una stampante 3D?

La stampa 3D è un argomento che appassiona molti. Questo blog è seguito da una serie di maker e professionisti che sulla stampa 3D stanno lavorando tantissimo. Abbiamo gli strumenti, abbiamo le competenze e abbiamo la passione e questo è tutto ciò che serve per spiegare, a chi invece sta imparando, come fare per creare il proprio modello. In questo articolo analizzeremo la stampa 3D dal punto di vista della realizzazione dello strumento che vi accompagnerà nella prototipazione di pezzi e nella realizzazione dei vostri oggetti. Buona lettura.

Per creare una stampante 3D occorrono buone competenze di meccanica e di elettronica; servono anche tanti strumenti, dai cacciaviti alle pinze. Ma ciò che serve più di tutto è la passione, che vi guiderà anche quando non avrete una visione complessiva o particolarmente competente di ciò che state provando a realizzare.
Questo articolo nasce proprio con questo intento, darvi tutti gli strumenti, almeno teorici, per poter mettere in pratica la vostra voglia di fare e creare il vostro modello di stampante.

In verità, nel recente passato, abbiamo parlato di diversi aspetti della stampa 3D e di alcune stampanti in particolare, riguardo esperienze di montaggio ma abbiamo anche trattato le prospettive di questa tecnica e le sue frontiere, vicine e lontane. Oggi però proviamo a fare un passo ulteriore e a trattare questo argomento in maniera un po' più particolareggiata, cambiando il punto di vista.

Specifiche tecniche

Come per tutti i progetti, la domanda fondamentale che dovete farvi è: cosa voglio realizzare?
La stampante 3D non è una macchina che può realizzare qualunque pezzo ma una soluzione ottimizzata in grado di gestire la creazione e la lavorazione di elementi e prototipi che prima di tutto hanno una loro dimensione e poi una precisione realizzativa.
In via preliminare, vi serve farvi alcune domande:

  • Quale dev'essere il suo ingombro fisico complessivo?
  • Quale la dimensione massima dell'oggetto che posso realizzare?
  • Con quale precisione voglio essere in grado di realizzare il mio oggetto?
  • Quanto velocemente voglio che la macchina sia in grado di stampare?
  • Voglio poterla connettere soltanto al computer oppure voglio renderla autonoma?

E di conseguenza, poi, renderla autonoma vuol dire in grado di connettersi ad altri dispositivi in modalità wireless oppure voglio utilizzare un supporto di memoria esterno da cui estrarre informazioni su cosa stampare?

Ciascuna domanda tra quelle che abbiamo elencato comporta delle conseguenze e delle scelte progettuali. Partiamo dalla prima: quanto spazio abbiamo a disposizione? In che ambiente andremo ad inserire la nostra macchina? Abbiamo a disposizione un'officina? Un capannone? Una semplice stanza in un appartamento? Non soltanto le dimensioni fisiche saranno un parametro fortemente inficiato da queste risposte ma anche, per esempio, la gestione di alcuni materiali [...]

Iscriviti e ricevi GRATIS
Speciale Pi

Fai subito il DOWNLOAD (valore 15€) GRATIS

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 2957 parole ed è riservato agli abbonati PLATINUM. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici MAKER e PLATINUM e potrai fare il download (PDF) di tutti gli EOS-Book, Firmware e degli speciali MONOTEMATICI. ABBONATI ORA, è semplice e sicuro.

Abbonati alle riviste di elettronica

18 Commenti

  1. Will_Normac Will_Normac 8 ottobre 2015
    • Piero Boccadoro 10 ottobre 2015
  2. Will_Normac Will_Normac 20 ottobre 2015
  3. Will_Normac Will_Normac 22 novembre 2015
    • Piero Boccadoro 22 novembre 2015
    • Piero Boccadoro 22 novembre 2015
    • Piero Boccadoro 22 novembre 2015
    • Piero Boccadoro 22 novembre 2015
    • Piero Boccadoro 22 novembre 2015
    • Piero Boccadoro 22 novembre 2015
  4. Piero Boccadoro 22 novembre 2015
  5. Will_Normac Will_Normac 31 dicembre 2015
    • Piero Boccadoro 2 gennaio 2016
  6. Will_Normac Will_Normac 31 dicembre 2015
  7. Piero Boccadoro 2 gennaio 2016
  8. Piero Boccadoro 2 gennaio 2016
  9. Piero Boccadoro 2 gennaio 2016
    • Piero Boccadoro 2 gennaio 2016

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti e ricevi GRATIS
Speciale Pi

Fai subito il DOWNLOAD (valore 15€) GRATIS