Automotive:

Articoli tecnici, progetti di riferimento e soluzioni per l’automotive. Semiconduttori e componenti elettronici per l’Industria Automobilistica (Automotive).

Il Bus LIN

Numerosi sono i sistemi di comunicazione impiegati per lo scambio delle informazioni tra le varie ECU (Electronic Control Unit) di un autoveicolo. In particolare il BUS LIN viene utilizzato per connessioni locali di sottosistemi sensori e attuatori. All’interno di un autoveicolo sono presenti diversi sistemi di comunicazione su bus seriali. Il più affermato è probabilmente il CAN bus per le sue caratteristiche di robustezza e semplicità. L’evoluzione tecnologica ha portato alla realizzazione di nuovi bus di comunicazione ad esempio: Flexray e TTT-CAN. Si stanno anche affermando nuovi bus ad alta velocità quali MOST of Firewire per applicazioni multimediali a bordo del veicolo. Il protocollo LIN (Local Interconnect Network) nasce invece per …

Sicurezza e Innovazione – Intervista a Michael Hannawald Presidente di Renesas Electronics Europe

Come in tutti i mercati, quando si parla di innovazione bisogna considerare molti aspetti legati alla sicurezza sia in termini di Safety che Security. Tutti e due svolgono un ruolo essenziale nel mercato automotive ed embedded dove la sicurezza dei dati implica una sicurezza funzionale. Nell'insieme dell'innovazione  troviamo termini come IoT, Industry 4.0, Automotive e guida autonoma, tecnologie spaziali. Lo sviluppo di prodotti intelligenti e nello stesso tempo collegati ha bisogno di un supporto hardware e software per velocizzare il time-to-market e stare al passo con i tempi, e nello stesso tempo disporre di soluzioni che possono affrontare i …

La tecnologia chipDNA per la sicurezza non clonabile

L’avvento della tecnologia IoT e IIoT ci sta conducendo verso un pianeta sempre più connesso con rischi di cyber attacchi e violazione di dati. Maxim Integrated ha sviluppato una nuova soluzione di protezione dati basata su tecnologia PUF (Physical Unclonable Function) ChipDNA. Introduzione L'era dell'internet delle cose ormai è alle porte, anzi, ci siamo decisamente dentro! I dispositivi elettronici sono tutti connessi e invadono ogni aspetto della nostra vita, incluse le nostre case, uffici, automobili e persino i nostri corpi. Con l'avvento di IPv6 e l'ampia diffusione di reti Wi-Fi, l'IoT sta crescendo a un ritmo veloce e i …

Firmware 138 Speciale Automotive

È uscito il nuovo numero di Firmware di Settembre! Il focus di questo mese è dedicato all'Automotive, ecco alcuni articoli: la flash embedded per il settore automotive, auto a guida autonoma: cresce la domanda per lo storage, e il primo articolo del corso VHDL! Buona lettura! La copertina di Firmware n. 138 Il sommario di Firmware n. 138   Il test dei convertitori DC-DC per il settore Automotive Che cosa significa Platooning per i camion a guida autonoma iNAND 7250A: la flash embedded per il settore automotive   La tecnologia PC Fanless di Advantech per la gestione del traffico …

Convertitore DC-DC bidirezionale per applicazioni automotive

Il settore automotive, soprattutto dopo la recente spinta innovativa prodotta dai veicoli ibridi ed elettrici, richiede l'utilizzo di un sistema di alimentazione elettrica composto da più batterie, oltre alla tradizionale batteria primaria a 12 V. L'utilizzo di sistemi di rigenerazione della potenza, inoltre, impone un trasferimento di energia elettrica bidirezionale (dalla batteria all'utilizzatore e viceversa). In questo contesto svolgono un ruolo primario i convertitori DC-DC bidirezionali, utilizzati in diversi tipi di applicazioni quali i veicoli elettrici ibridi (HEV, acronimo di Hybrid Electric Vehicle), e i veicoli elettrici (EV, acronimo di Electric Vehicle). Nel corso dell’articolo analizzeremo un’applicazione basata sull’utilizzo …

SanDisk e le soluzioni di storage Flash – Intervista a Martin Booth Marketing Director @ Western Digital/SanDisk

L'archiviazione dati cresce esponenzialmente in diversi campi applicativi, dal settore industriale passando per quello automotive. SanDisk/Western Digital offre una serie di soluzioni per tutti gli ambienti operativi che si distinguono per capacità, efficienza e sicurezza nel trattamento dati. Le soluzioni di storage rappresentano una combinazione di tecnologia hardware e software che costituiscono la base per l'elaborazione visiva del mondo reale, la mappatura di sistemi e tutta una serie di operazioni di analisi che coinvolgono molti mercati. L'avvento dell'IoT e IIoT, così come nuove soluzioni in campo automotive a cominciare dai sistemi a guida autonoma, necessitano di dispositivi di storage …

Le soluzioni di gesture recognition nel mercato automotive

I veicoli sono in continua evoluzione come macchine tecnologicamente avanzate e moderne, l'uso dell’ingegneria elettrica ed elettronica nelle automobili e le relative applicazioni con l'ingegneria meccanica, ha proliferato l’impiego di varie soluzioni microelettroniche. Questo ha spianato la strada per una vasta gamma di categorie di fornitori che comprendono produttori di circuiti integrati e di dispositivi mobili. La tecnologia gesture recognition sta arrivando a pieno titolo nelle auto del futuro, dove, attraverso il movimento di alcune parti del nostro corpo, potremmo controllare la musica, il climatizzatore e altre funzioni. La tendenza dell’utilizzo di questa tecnologia in ambito automotive è guidata …

Auto a guida autonoma: cresce la domanda per lo storage

Le auto a guida autonoma non sono destinate a rimanere confinate nei reparti di ricerca e sviluppo delle principali aziende del settore: diventeranno presto una realtà. I più recenti modelli di autovetture usciti sul mercato, sono infatti equipaggiati con numerosi sistemi per l'assistenza alla guida (ADAS), e le tecnologie per l’interconnessione tra i veicoli sono già dietro l’angolo. Tutte queste funzionalità richiedono un’elevata capacità di elaborazione in tempo reale, che dovrà essere accompagnata da dispositivi per lo storage adatti a supportarle. Scopriamo in questo articolo come le soluzioni SanDisk per il settore automotive possono soddisfare queste esigenze Introduzione I …

L’automobile è sempre più smart!

Il mercato dell'elettronica automotive è al centro di una grande crescita tecnologica. L'enorme evoluzione del settore microelettronico ha portato ad un deciso incremento delle applicazioni infotainment che necessitano sempre più di un design robusto ed affidabile. Il giro di affari dei semiconduttori per il settore automotive è stimato per quest'anno a circa 40 miliardi di dollari, una crescita esponenziale rispetto agli altri anni. Attualmente vi sono molti progetti di ricerca e sviluppo per definire soluzioni che possano migliorare la sicurezza stradale. L'industria automobilistica sta contribuendo attivamente alla sicurezza stradale attraverso lo sviluppo e l'evoluzione delle tecnologie per ridurre la …

SanDisk SD: la soluzione di archiviazione per il settore automotive

Il settore automotive, al pari di quello industriale e consumer, è destinato a vivere profondi e radicali cambiamenti, legati all’introduzione di nuove tecnologie quali la connessione veicolo-veicolo, i sistemi ADAS per la guida assistita, e la guida autonoma. Le schede di memoria SD proposte da SanDisk rappresentano la soluzione ideale per soddisfare le esigenze di archiviazione in contesti difficili e impegnativi come quello dell’automotive. Avere a disposizione una memoria non-volatile rimovibile affidabile e di qualità elevata permette di migliorare la ricchezza di tali contenuti e di aumentare le opzioni di configurazione del veicolo. Introduzione Grazie all’utilizzo della tecnologia NAND …

I Driver LED ad alta luminosità per le luci posteriori delle automobili

Sono ormai sempre più diffusi i sistemi di illuminazione e corpi illuminanti basati sui LED cosiddetti bianchi, ovvero emittenti di luce nello spettro del visibile. Anche nel settore automotive sta prendendo sempre più piede l’utilizzo dei LED impiegati nei dispositivi di illuminazione esterni anteriori e posteriori delle automobili, rispettivamente fari per luci abbaglianti e di posizioni, luci di coda e di stop, nonché luci di direzione anteriori laterali e posteriori. Il basso assorbimento di questi corpi illuminanti basati sul LED, unitamente all’elettronica integrata dedicata, consente una semplificata progettazione e realizzazione di driver di pilotaggio e regolazione della intensità luminosa …

Le aspettative di mercato del settore automotive

Nel settore automotive l’elettronica è sempre più diffusa in varie soluzioni come i sistemi di assistenza alla guida e le tecnologie infotainment. L’obiettivo principale è finalizzato ad aumentare l'efficienza complessiva del sistema in termini di sicurezza e comfort. I progressi tecnologici nei veicoli elettrici e i programmi di sicurezza dovrebbero essere le forze trainanti del settore automotive, quest’ultimo influenzato oltretutto a livello generale dalla fiducia dei consumatori e dall'andamento dei prezzi del carburante.     Introduzione L'aumento dei problemi riguardanti la sicurezza ha indotto l'avvento di nuovi sistemi avanzati per guidare il mercato globale dell'elettronica automobilistica. Propulsori, ruote, assistenza al parcheggio …

iNAND 7250A: la flash embedded per il settore automotive

Connettività, sicurezza, intrattenimento, informazioni in tempo reale sul traffico, guida autonoma sono tutte funzionalità la cui crescita nel settore automotive sta procedendo in modo inarrestabile. Gli autoveicoli di ultima generazione offrono dei servizi avanzati che richiedono degli adeguati ed efficienti dispositivi di storage in grado di supportarli. La nuova soluzione di memoria flash embedded di SanDisk offre livelli di qualità ed affidabilità eccezionali, in grado di soddisfare le più stringenti richieste di capacità e velocità di trasferimento in ambito automotive Introduzione La nuova serie di memorie flash embedded iNAND 7250A presentata da SanDisk è stata sviluppata per supportare la …

Il test dei convertitori DC-DC per il settore Automotive

Nel vasto settore dell’elettronica Automotive riveste un ruolo molto importante il sistema di alimentazione, specialmente nelle automobili dotate del sistema start-stop. Questo sistema sempre più inserito nelle automobili, consente di spegnere e riavviare automaticamente il motore durante le soste nel traffico, ai semafori e in tutte le situazioni ove si verifichi attesa per la marcia. Nella fase di riavvio del motore si verificano picchi di corrente elevati che provocano l’abbassamento del valore di tensione di alimentazione di 12 V fino a dimezzarsi. La conseguenza di ciò è che gli apparati elettronici di bordo, quali ad esempio l’autoradio, il dispositivo …

EOS-Book #38 ESPertino non solo Maker!

È uscito l'EOS-Book di giugno! La copertina di questo mese è ancora dedicata alla nostra nuova scheda ESPertino, che ha riscosso notevole successo tra tutti i nostri lettori. Tanti interessanti articoli sulla scheda più flessibile che c'è. Troverete, inoltre, ulteriori articoli e progetti interessanti dedicati all'IoT, alle schede di sviluppo, alle stampanti 3D, alla progettazione dei PCB, e alle applicazioni del Raspberry Pi. Abbiamo poi proseguito con nuove puntate dei nostri corsi sul Raspberry Pi. Buona lettura! La copertina dell'EOS-Book #38   Il sommario dell'EOS-Book #38   Bot per Telegram con ESPertino Realizziamo una scatola nera per automobile con …

Commutazione e protezione dei circuiti elettronici in sistemi alimentati a batteria

I circuiti elettronici alimentati a batteria pongono vari problemi a un ingegnere di sistemi di alimentazione. Nel presente articolo, esploreremo le caratteristiche e i vantaggi offerti da un nuovo dispositivo a micropotenza di protezione della batteria, ideale per impieghi delle batterie che spaziano in vari settori: automotive, medicale, e consumer.  Introduzione A un livello teorico, i circuiti correlati alla batteria (prima della conversione CC/CC) possono essere divisi in quattro funzioni: selezione della potenza, carica (per le batterie ricaricabili), monitoraggio e protezione. Il circuito di selezione della potenza stabilisce le priorità fra le varie fonti di alimentazione in genere disponibili …

EEMBC Benchmark: la misura delle performance nei processori e microcontrollori

L’Embedded  Microprocessor Benchmark Consortium (EEMBC) ha l'obiettivo di sviluppare misure di riferimento per la stima delle prestazioni di processori e compilatori in applicazioni embedded. Grazie agli sforzi combinati dei suoi membri, i benchmark EEMBC sono presto divenuti uno standard industriale nella stima delle prestazioni dei dispositivi in accordo ad obiettivi ben definiti e criteri application-based. Fin dalla prima certificazione rilasciata (risalente all’Aprile 2000), la valutazione EEMBC ha effettivamente soppiantato il più obsoleto Dhrystone MIPS. A differenza del Dhrystone MIPS che riassume in un unico indice (il MIPS, appunto) le prestazioni di un processore indipendentemente  dall’applicazione, l’EEMBC prevede una serie di …

HD Voice: tutta la qualità delle chiamate VoIP e VoLTE con Wideband Speech

Grazie all’utilizzo diffuso di app VoIP come Skype e FaceTime, così come grazie alla crescente pervasività di VoLTE, le chiamate tramite laptop, tablet e smartphone non sono mai state così nitide. Tuttavia, la qualità delle chiamate via Bluetooth in auto è rimasta indietro, rendendo difficile sentire la differenza.  Introduzione Sia che si tratti di kit vivavoce per auto, autoradio o sistemi di infotainment, diversi sistemi elettronici per auto utilizzano implementazioni Bluetooth obsolete che trasmettono le chiamate vocali con un audio di scarsa qualità. Lo stack Bluetooth attuale supporta Wideband Speech, in grado di offrire una trasmissione vocale di qualità …

Quale sarà il futuro della mobilità?

La mobilità del futuro è prettamente legata all'evoluzione della tecnologia. Nuove soluzioni hardware, sviluppo software, sensoristica, tanti fattori che segneranno un deciso passo in avanti nelle soluzioni di mobilità. Guardando al mercato, oltre all'auto elettrica e car sharing, abbiamo anche la guida autonoma e le soluzioni dronotiche già presenti nel settore commerciale e di consumer. Al primo posto, per impatto ambientale, il veicolo elettrico resta senza nessun dubbio la prossima conquista di energia pulita, con particolari accorgimenti rivolti anche alla costruzione e gestione della batteria. Sulla stessa stregua andranno altre soluzioni di smart mobility di uso comune che potrebbero …

Le nuove soluzioni BMS wireless: Intervista a Greg Zimmer, Senior Product Marketing Engineer @ Linear Technology

Linear Technology ha sviluppato un sistema BMS (Battery Management System) wireless per ridurre i costi del cablaggio e offrire una minor complessità nella gestione della batteria nell'ambito dei veicoli elettrici e ibridi. L'automobile di test BMW i3 è stata equipaggiata con il sistema BMS di monitoragio in serie con i propri dispositivi di rete wireless SmartMesh. LTC6811 è un IC completo per il controllo delle tensioni di batteria dei veicoli elettrici, in grado di misurare fino a 12 tensioni delle celle con una precisione dello 0,04 %. La combinazione dell'IC LTC6811 con le reti SmartMesh permettono di eliminare i …

Riconoscimento vocale: La creazione di comandi Speaker Independent

Il riconoscimento vocale è l’interfaccia utente del futuro e la tecnologia è oramai pronta per affrontare applicazioni industriali e di home automation. In questo articolo verrà descritto l’uso del tool QT2SI, un software per la creazione di comandi vocali speaker-independent. Il tool Quick T2SITM di Sensory Inc. è specificamente disegnato per supportare il motore T2SITM (Text-to-Speaker-Independent), il  quale  fa  riferimento  alla libreria firmware proprietaria FluentChipTM. T2SI è un compatto  riconoscitore vocale su base fonemica, operante in tecnologia speaker-independent, in grado di girare sugli speech-processor di tipo mixed-signal della famiglia RSC-4x. Il tool Quick T2SI permette di integrare, in modo molto semplice, …

Soluzioni di alimentazione innovative per i sistemi di trasporto

I sistemi di trasporto possono avere gamme della tensione d’ingresso fino a 14V (autoveicoli con una sola batteria), 28V (autocarri, autobus e aeroplani con due batterie) o anche maggiore, e richiedono una o più linee a bassa tensione per sistemi digitali. I progettisti di tali sistemi devono quindi sapere come possono ridurre elevate tensioni d’ingresso in modo semplice, efficiente e affidabile. Esigenze di un sistema di trasporto Quando un’applicazione richiede efficienza elevatissima della conversione di potenza per ridurre al minimo il calore generato a causa della dissipazione di potenza durante la conversione, può essere di ausilio un regolatore a …

Convertitori DC-DC per applicazioni railway

I convertitori di potenza DC-DC sono impiegati in una varietà di applicazioni, tra cui alimentatori per personal computer, apparecchiature per ufficio, sistemi di alimentazione per veicoli spaziali, computer portatili, nonché azionamenti CC in varie situazioni industriali ed automotive.  Tali dispositivi elettronici spesso contengono vari circuiti secondari, ciascuno con il proprio requisito di tensione diversa da quella fornita dalla batteria o da un alimentatore esterno (a volte superiore o inferiore alla tensione di alimentazione).  Esistono diversi metodi per ottenere la conversione della tensione DC-DC. Ciascuno di questi metodi ha i suoi vantaggi e svantaggi specifici, a seconda di una serie …

OBD-II: l’interfaccia per la diagnostica di bordo dei veicoli

I veicoli di recente fabbricazione sono per legge dotati di un'interfaccia diagnostica attraverso la quale i meccanici, ma anche gli utilizzatori stessi, possono acquisire importanti informazioni sullo stato del veicolo: guasti o malfunzionamenti, stato delle emissioni, parametri di funzionamento del motore e di altre parti del veicolo. Cos'è esattamente questa interfaccia (o anche "porta", come amano chiamarla gli anglosassoni) per la diagnosi del veicolo? Vediamo in questo articolo l'interfaccia OBD-II, lo standard che si è imposto a livello mondiale tra i costruttori del settore automotive. Introduzione Anche se i primi tipi di interfaccia diagnostica avevano fatto la loro comparsa …

Buggy: una workstation motorizzata

La workstation Buggy della Mikroelektronika è una piattaforma di sviluppo Clicker 2 o Mikromedia a quattro ruote, alimentata a batteria e con molte opzioni per equipaggiare il sistema con varie funzionalità aggiuntive. E' possibile usarla in ambito robotico per costruire un semplice robot, passando per diverse implementazioni nel settore automotive. Il sistema può ospitare un buon numero di board Click, con la possibilità di utilizzare una varietà di sensori e moduli di comunicazione. Una app Android gratuitamente scaricabile viene in aiuto per il controllo del Buggy attraverso BLE P click, un modulo Bluetooth Low Energy per la comunicazione dati. …