Home
Accesso / Registrazione
 di 

Il fascino del vinile rivive grazie a RFID

lettore RFID con moduli XBee

Per quanto la qualità dell'audio digitale sia elevata, c'è chi sente ancora oggi la nostalgia dei cari vecchi vinili; questo articolo ci descrive un sistema per rivivere questo vecchio fascino anche quando ascoltiamo musica digitale.

Nel campo della riproduzione audio, la tecnologia ha fatto si che si raggiungesse un eccellente livello di qualità; grazie a circuiti ed innovativi algoritmi, possiamo dire di aver raggiunto un altissimo livello di fedeltà. La musica in formato digitale, inoltre ha contribuito in maniera sugnificativa alla diffusione della stessa, tanto che oggi i nostri hard disk, lettori mp3 contengono migliaia di brani musicali. Tra i nostalgici c'è anche un appassionato di elettronica, il quale sul suo sito ci presenta un'idea quantomeno originale, oltre che tecnicamente valida. L'autore di questo articolo, infatti, è riuscito a far suonare dei finti vinili, semplicemente inserendovi all'interno un tag RFID in grado di far identificare i brani musicali nel sistema da lui creato, e quindi permettendone la riproduzione. L'effetto ottenuto è davvero interessante in quanto, per riprodurre un brano, basta poggiare il disco su un vecchio giradischi al cui interno è stato posto un lettore RFID.

L'intero sistema è formato da: un lettore RFID con modulo XBee, un router wifi con DD-WRT e una stazione multimediale Popcorn Hour A-100. Sostanzialmente il lettore legge il tag RFID posto all'interno del vinile trasmettendo poi l'informazione tramite XBee al modulo Xbee USB connesso al router wifi; infine l'informazione viene trasmessa dal router alla Popcorn Hour che avvia la riproduzione audio. Configurazione software: nel progetto è stato utilizzato il router wireless Asus RT-N16 con firmware DD-WRT; tale firmware ci permette di inoltrare il tag RFID letto dal modulo XBee USB, verso la stazione multimediale Popcorn Hour, mediante netcat:

cat /dev/usb/tts/0 | nc 192.168.1.135 3333

Come riproduttore musicale, si è scelto di installare nella Popcorn Hour a-100 "Music Player Daemon" (MDP), in quanto permette di lanciare la riproduzione di files musicali anche tramite riga di comando; pertanto Popcorn Hour legge i dati via netcat, e passa il tag RFID ad uno script "play.php"(lo trovate al link presente in questa pagina) , il quale associa a tale tag il file desiderato, e lo manda in riproduzione al server. codice per l'invio del tag allo script PHP

nc -l -p 3333 | while read x ; do /mnt/syb8634/server/php /opt/sybhttpd/localhost.drives/HARD_DISK/RFID/play.php "$x" ; done

Il progetto presentato potrebbe risultare troppo particolare, vista la specificità dell'hardware impiegato, in realtà il tutto può essere generalizzato ed adattato ad hardware diversi; ciò che però risulta interessante, è vedere come sia possibile, mediante utilizzo di tecnologia a basso costo, realizzare il cosiddetto "internet delle cose". Grazie alla tecnologia RFID, si rendono possibili e semplici le interazioni tra gli oggetti. Ogni oggetto dotato di RFID può quindi dialogare nell'ambiente in cui è immerso, e chi ha fantasia e originalità può davvero divertirsi.

 

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Anonimo

il vintage ha sempre il suo

il vintage ha sempre il suo fascino!

ritratto di William J.

Bell'articolo!

Posso riportare il post sul mio sito? Ovviamente inserirei tutti i credits del caso riportando anche il link attivo a questa pagina.

Attendo conferma o smentita prima di agire.
Saluti.
William J.

ritratto di Ionela

Certo William. Quando hai

Certo William. Quando hai fatto, ci riporteresti qui, nei commenti, il link dell'articolo?

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 10 utenti e 66 visitatori collegati.

Ultimi Commenti