La fontana di Perpignan: i led di potenza Luxeon nelle luci acquatiche

Le fontane luminose utilizzano i led

Dietro l’incanto della splendida combinazione di acqua e luce della fontana di Perpignan, c’è una tecnologia moderna e innovativa, quella dei Led di potenza Luxeon, la cui presenza “invisibile” permette di manipolare egregiamente la scena: 900 punti di luce separati integrati nei singoli getti d’acqua controllati da una postazione centrale che fornisce i programmi necessari al coordinamento delle luci colorate, dell’acqua e della musica.

Installazione dell’impianto

Nell’ambito di questo progetto, il primo del suo genere, la città ha fornito il terreno e le infrastrutture mentre per il progetto e la costruzione è stata incaricata Fluidra, una multinazionale spagnola impegnata nello sviluppo di applicazioni per l’uso sostenibile dell’acqua. Le soluzioni di illuminazione per la nuova fontana sono state concepite e costruite da Sacopa, una divisione di Fluidra specializzata nello sviluppo di soluzione di illuminazione a Led per applicazioni acquatiche con un know how di prim’ordine nella progettazione di sistemi di controllo distribuiti che integrano schemi luminosi con variazione di colore, suoni ed effetti acquatici. I progettisti e gli ingegneri di Sacopa si sono resi contro che, grazie alle ridotte dimensioni e alla lunga durata, i Led rappresentavano l’unica soluzione che avrebbe permesso la creazione di un’installazione di grandi dimensioni destinata a ricoprire una vasta area caratterizzata da un numero insolitamente grande di singole sorgenti luminose.

Ciò avrebbe permesso di soddisfare i requisiti necessari per dar vita a un effetto nuovo e spettacolare, poiché l’illuminazione delle fontane solitamente viene realizzata sfruttando un piccolo numero di fari che illuminano alcune sorgenti d’acqua.

L’impiego dei Led ha permesso al team di progettazione di Sacopa di realizzare una rete di ampie dimensioni di sorgenti luminose vivide – ciascuno dei 217 getti d’acqua dell’installazione integra infatti un Led Luxeon K2. Un effetto di questo tipo non è realizzabile a costi accettabile quando si ricorre a sorgenti luminose tradizionali, poiché i brevi intervalli di sostituzione delle lampade (relamping) di queste luci comportano un notevole aggravio dei costi di sostituzione e di manutenzione. L’ottenimento di questo tipo di effetto diventa praticamente impossibile se l’operazione di sostituzione delle lampade comporta il prosciugamento della fontana. Inoltre, in sintonia con l’obiettivo della società di preservare le risorse acquatiche – la fontana utilizza solo acqua piovana e tutta l’acqua che trabocca viene riutilizzata – l’adozione dei Led Luxeon contribuisce a minimizzare i consumi di energia, oltre a permettere di ottenere effetti di illuminazione decisamente innovativi. I tecnici di Sacopa hanno previsto che le soluzioni di illuminazione utilizzate per le fontane di Perpignan abbiano una durata di circa 27 anni, ipotizzando un utilizzo giornaliero pari a 5 ore al giorno. Una durata così lunga è sicuramente ascrivibile all’affidabilità dei Led Luxeon K2 e dei componenti impiegati per realizzare gli impianti luminosi progettati da Sacopa. Grazie all’utilizzo dei Led e a un approccio di tipo ingegneristico tutte le principali problematiche contenute nella direttiva del consiglio comunale erano state risolte: a questo punto rimanevano la definire le modalità di realizzazione in modo che l’effetto scenico finale fosse veramente un spettacolo unico.

La fusione tra design innovativo e tecnologia

Dietro l’aspetto puramente estetico prodotto dai programmi che gestiscono l’illuminazione, vi sono considerazioni di natura prettamente ingegneristica piuttosto interessanti. L’alloggiamento del fiore di metallo, assieme a un dissipatore di calore in alluminio che si trova al di sotto dei Led, mette a disposizione un percorso di conduzione termica ottimale per i Led. Si tratta di un fattore di notevole importanza perché il controllo del calore dei Led durante il funzionamento, finalizzato al suo mantenimento al di sotto di una certa soglia, permette di mantenere un’elevata uscita luminosa e aumentare la vita operativa. I Led Luxeon K2 presenti nei fiori ideati da Sacopa operano a una temperatura di giunzione tipica di 80 °C (in aria) e 70 °C (quando raffreddati dall’acqua) anche se sono pilotati da una corrente di elevata intensità, pari a 700 mA, necessaria per produrre un fascio molto luminoso. Poiché i Led Luxeon K2 utilizzati nell’installazione sono in grado di supportare elevate temperature (il valore nominale massimo della temperatura di giunzione è pari a 150 °C nel caso del Led rosso e 185 °C nel caso dei Led verdi e blu), gli impianti messi a punto da Sacopa operano abbondantemente all’interno dei limiti di funzionamento previsti da Philips Lumileds.

Situata sulle coste del Mediterraneo, Perpignan è una città molto calda, dove le temperature possono toccare i 50 °C. Gli esaustivi collaudi condotti prima dell’installazione hanno mostrato che le prestazioni delle apparecchiature di illuminazione non vengono penalizzate anche nelle notti più calde. Le eccellenti prestazioni termiche degli impianti luminosi a forma di fiore e dei Led Luxeon K2 hanno avuto effetti favorevoli anche sull’efficienza: a piena potenza ciascun Led consuma 3 W e ogni apparecchio consuma 11 W in totale. La potenza massima dissipata dall’installazione è di 9.900 W. I calcoli condotti da Sacopa hanno evidenziato che un’installazione simile realizzata con lampade alogene avrebbe consumato, a parità di intensità luminosa, una potenza cinque volte superiore.

 

 

 

Leave a Reply