Metodi alternativi per produrre energia pulita e rinnovabile

Metodi alternativi per produrre energia pulita e rinnovabile.

Ecco alcuni metodi per produrre energia pulita in maniera alternativa, nuove tecnologie e energie rinnovabili. Alternative all’energia nucleare in fase di svilupo che posso risultare davvero interessanti per il basso costo e l’ecosostenibilità, oltre che per la sicurezza.

La recente tragedia in Giappone e il conseguente disastro nucleare con l’attuale crisi hanno gettato una nuova luce sull’importanza delle fonti di energia affidabili e sicure. L’energia nucleare è largamente considerato un importante mezzo di produzione di energia elettrica, basta prendere come esempio la Francia, dove quasi l’80% della potenza è generata da centrali nucleari.

Ora io non sono di certo un esperto di energia nucleare ma non del resto non serve esserlo per capire che la crisi in Giappone ha evidenziato la pericolosità di queste centrali. La tragedia nucleare giapponese ha certamente aperto gli occhi al mondo sulla necessità di trovare fonti di energia rinnovabili e sicure.

Il mondo consuma una quantità enorme di energia e di risorse non rinnovabili e queste fonti, come suggerisce il nome non dureranno per sempre, quindi diamo un'occhiata ad alcuni mezzi che possiamo ritenere promettenti nella produzione di energie rinnovabili.

Piezoelettrico Wind Energy:

Questo non è il solito generatore eolico. Le turbine eoliche alle quali siamo abituati sono spettacolari, ma sono gigantesche, ed hanno un impatto ambientale non sempre gradito da chi le ospita, sono inoltre pericolose per la fauna selvatica, vedi uccelli ecc e richiedono un sacco di spazio. Quindi perchè non cercare di ridurre la raccolta del vento in qualcosa di molto più piccolo?

Il progetto utilizza piccole “foglie” dotate di piezoelettrici sensibili alle vibrazioni. Quando queste foglie vengono agitate dal vento il moto viene convertito in energia elettrica. La potenza che può essere ottenuta da questo metodo è ancora abbastanza piccola, ma offrono il vantaggio di essere posizionati praticamente ovunque. Per esempio essi potrebbero costituire la facciata di una struttura, simile a l’edera che si insinua su molti edifici.

Meat Power:

No, non è un errore di battitura. Alcuni ricercatori della Bristol Robotics Laboratory hanno recentemente messo a punto una pila a combustibile microbico che è in grado di generare elettricità dal processo digestivo. I batteri all’interno della cella a combustibile sono in grado di rubare e utilizzare l’energia elettrica che deriva dalla digestione. Il progetto trae la sua idea di piante carnivore che ingeriscono gli insetti per integrare la loro dieta con azoto in eccesso.

Underwater Turbine:

Immaginate una turbina eolica, ora mettetela sott’acqua. Questa è in sostanza l’idea che sta alla base del progetto che arriverà presto sul fondo del New York City East River. Circa 30 di queste turbine verranno infatti messe sul fondo del fiume per produrre energia dalla forte corrente dell’acqua. Questa energia sarà diffusa tramite la rete elettrica in più porzioni della città. Ci altri progetti per l’installazione di queste turbine in altri luoghi, dato per scontato il successo della East River.

Biogas Anaerobic Digestion:

La mancanza di fonti di energia pulita e rinnovabile non è di certo l’unico problema da affrontare. L’uomo infatti produce una quantità eccessiva di rifiuti, sia biologici che inorganici. Gli impianti di biogas mirano a risolvere parte di questo problema fornendo al tempo stesso una fonte di energia rinnovabile. Analogamente per le celle a combustibile microbiche viste in precedenza la generazione di microbi anaerobi ottenuti dall’abbattimento della materia organica e il rilascio di metano/CO 2 permettono di ottenere energia. Il biogas può essere raccolto per fornire a basso costo,un’energia pulita. Questa forma di produzione di energia elettrica è ideale per il recupero energetico dei rifiuti nei siti ove sono già disponibili per la ripartizione dei biomateriali.

Questi sono solo alcuni strumenti interessanti e alternativi per creare energia pulita e rinnovabile e a basso costo. Se anche voi vi siete imbattuti in qualche forma veramente cool di produzione di energia scrivetelo nei commenti, credo che questo tipo di tecnologie siano molto interessanti.

5 Comments

  1. Casciana17 31 maggio 2011
  2. francescomi92 31 maggio 2011
  3. Ser_gio 1 giugno 2011
  4. francescomi92 1 giugno 2011
  5. Bazinga 1 giugno 2011

Leave a Reply