Home
Accesso / Registrazione
 di 

Quebec e California: macchine ibride

Mitsubishi I-Miev

Siamo a Quebec per testare la reale possiblità di utilizzo di macchine a carburante non convenzionale, lo provincia del Quebec in collaborazione con Mitsubishi Motors per testare su strada le performance di oltre 50 tutti veicoli elettrici contro i rigori del clima canadese e misurare le loro esigenze legate alle infrastrutture sul luogo. Il costo del progetto si aggirerà sui 4,4 milioni dollari.

Gli organizzatori dicono che sarà la più grande prova mai eseguita in Canada su veicoli elettrici, è prevista per il prossimo autunno presso la struttura di ricerca Boucherville della Hydro-Québec, sotto la supeerviosne del governo provinciale del Quebec.
"Questo ci consentirà di migliorare la nostra conoscenza della tecnologia e della sua integrazione nella nostra rete, che a sua volta, ci aiuterà a pianificare l'infrastruttura necessarie per l'alimentazione nelle abitazioni, uffici e luoghi pubblici", ha detto Thierry Vandalo, amministratore delegato della Hydro-Quebec.
Gli organizzatori hanno detto che che sarà la prima prova su strada ad includere un costruttore di automobili, l'assistenza pubblica, il comune e le imprese locali, che aiuteranno la Mitsubishi ad integrare il so nuovo prodotto (Mitsubishi i-Miev) nel parco macchine già esistente. La casa Japponese  ha detto che il suo innovativo veicolo elettrico, Mitsubishi i-Miev, è un veicolo totalmente elettrico, in grado di essere caricato a casa ed utilizzato in svariate modalità, un po vago ma accattivante.

Il Quebec è stata la prima provincia canadese ad adottare gli standard rigorosi della California rispetto alle emissioni nocive delle auto. La nuova regola è entrata in vigore Giovedi e riguarda il fatto appunto di imporre limiti più severi sulle emissioni di gas a effetto serra prodotte dalle autovetture e dagli autocarri leggeri.

Grazie a Mitsubishi: California

La Best Buy farà uscire le vetture dal suo stabilimento a al El Segundo, California, verranno utilizzate per fornire supporto casalingo per i residenti nella zona. Dato il raggio di circa 80/100 miglia delle vetture, i membri della squadra dovranno riservare le macchine per queste chiamate locali.
Mitsubishi ha firmato partnership con varie organizzazioni, compresi i servizi della Best Buy, per ottenere la possibilità di testare l'auto in un ambiente realmente provante come sicuramente lo è testando la Mitsubishi i-Miev su strada. I dati raccolti da queste prove sul territorio lasceranno alla Mitsubishi molti dati utili per raffinare ulteriormente le tecniche inerenti all'utilizzo di autovetture alimentate ad energia elettrica. In special modo ovviamente i problemi di rifornimento dell'elettricità e quindi anche l'autonomia della i-Miev.
Basata sulla precedente vettura Kei sempre della Mitsubishi, attualmente già venduta in Giappone.

Mitsubishi i-Miev: qualche caratteristica

La i-Miev utilizza un motore elettrico che produce 63 cavalli e 133 pound/feet di coppia. Con le sue batterie agli ioni di litio di 330 volt istallate sotto la vettura, non emette CO2 nell'atmosfera. Bisogna  aspettare 7 ore per una carica completa da una normale presa 220 Volt. Se Best Buy installerà il caricabatterie rapido Mitsubishi, l'80 per cento può essere raggiunto in 30 minuti. Tecnologia da tenere sott'occhio sicuramente ma ancora lontana dal potere essere applicata su scala planetaria. Comunque oramai tutte le più grandi corporation del pianeta fanno a gara per mostrarsi interessate ai problemi ambientali. Lo saranno davvero?

 

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 15 utenti e 92 visitatori collegati.

Ultimi Commenti