Robot vengono utilizzati nella Ricerca Medica

Robot e Medicina

Alcuni robot, che sono stati creati per produrre automobili, sono ora utilizzati nell’ambito della Ricerca Medica. Questi robot hanno il compito di inserire liquidi all’interno di provette e sono veramente bravi nel farlo, perché sono molto più veloci di quanto possa esserlo un essere umano. Gli scienziati dicono che grazie alla loro velocità è possibile accelerare di molto le ricerche.

Il dott. Greg Roth è un medico e scienziato che lavora con i robot. Egli dice che i robot, in realtà,  sono stati ideati per produrre automobili, ma che vengono utilizzati nel suo ambito di studi perché sono bravi e precisi nel loro lavoro. Le braccia dei robot sono in grado di riempire le provette utilizzate negli esperimenti, nonostante esse siano molto piccole. Sono infatti talmente piccole che circa 1500 di esse possono essere disposte su un foglio di carta. Il motivo per cui gli scienziati utilizzano provette così piccole è che facendolo risparmiano denaro sui liquidi contenuti in esse.

I robot sono collegati con dei fili ad un computer che ottiene le informazioni risultanti dai test. Dopo di ciò, i robot riempiono le provette e le riscaldano. I robot vengono utilizzati solamente da dieci anni a questa parte, ma alcune aziende provarono ad utilizzarli già negli anni ’90.

Michelle Palmer è una scienziata della Harvard University. Lei afferma che i robot sono veloci nel loro lavoro e sono in grado di lavorare per molto tempo, e questo è ciò che li differenzia dagli umani. Gli umani possono essere veloci solo nell’arco di una giornata, ma poi si stancano e si annoiano del lavoro che svolgono.

I robot che lavorano a Sanford-Burnham possono riempire fino ad 1 milione di provette al giorno.

Fonte :  www.roboticsnedir.com

STAMPA     Tags:

2 Comments

  1. 3nca 28 luglio 2010
  2. Francesco1971 29 luglio 2010

Leave a Reply