Home
Accesso / Registrazione
 di 

3 Domande a: Marco Ambrosanio - Technical Manager EMEA @Freescale

Marco Ambrosanio Freescale

Anche questa settimana è con noi uno dei protagonisti dell'elettronica ed in particolare dei semiconduttori! Marco Ambrosanio - Distribution Technical Resource Manager EMEA @Freescale Semiconductor.

Marco Ambrosanio è presente da più di 20anni nel mondo dei semiconduttori con una forte esperienza nel supporto tecnico come FAE (Field Application Engineer).
Entrato nel mondo dei semiconduttori nell'87 è poi approdato, nel '99, in Motorola (poi divenuta Freescale) dove ricopre tuttora la carica di Distribution Technical Resource Manager EMEA.

Ionela: la recente crisi mondiale ha colpito soprattutto le aziende nord americane, sembra che per un periodo (2009) tutte le aziende siano rimaste in attesa. Questa staticità si è spesso riversata negli investimenti tecnologici, nella ricerca e sviluppo. E' stato anche cosi per Freescale?

Marco: Gli investimenti tecnologici sono sempre stati fondamentali per Freescale, anche nei periodi di crisi. A dimostrazione dell'impegno nella ricerca, sono le novità che abbiamo presentato in questo periodo, come l'ampliamento degli Application Processors (famiglia i.mx) e dei Multicore (famiglia QorIQ). E' poi di questi giorni, l'annuncio del nuovo Cortex M4 presente nella famiglia di processori Kinetis, una famiglia con +200 derivati che saranno presentati nei prossimi mesi.

Ionela: arrivano da piu parti segnali di ripresa economica, le produzioni stanno ripartendo. Ma allo stesso tempo arrivano anche segnali di shortage di componenti. Come opera Freescale per contrastare tale fenomeno e che disponibilità di prodotti (in particolare microcontrollori e processori) riesce ad offire a stock?

Marco: Senza dubbio è stato un periodo difficile per tutti in particolare nel settore Automotive, ma il quarter peggiore è appena passato e per noi il leadtime ha iniziato ad accorciarsi. Questo è stato possibile grazie all'aumento della produzione, in particolare nel Far East, sul quale Freescale ha molto investito.

Ionela: dalle news del sito Freescale emerge un forte interesse alle nuove possibilità offerte dalla piattaforma ARM. Freescale-ARM è un binomio consolidato negli anni. Considerando che ARM è un core fornito anche ad altre aziende di processori e che la rivalità con Intel è sempre piu accanita, quali sono i punti di forza dei processori ARM-Freescale?

Marco:Se parliamo di mercato Automotive ed Industrial, Freescale è assolutamente leader. Oltre ad offrire soluzioni avanzate e supporto tecnico specifico, garantisce al cliente anche una continuità nella produzione, necessaria alla protezione del suo investimento nella progettazione. Con il Freescale Product Longevity Program, la fornitura è garantita per almeno 15 anni su un’ampia gamma di prodotti particolarmente indicati per il mercato Automotive e Medicale e per almeno 10 anni su un’ampia gamma di dispositivi indicati per tutti gli altri mercati.
Se invece ti riferisci al mercato Consumer, dove realmente c'è rivalità, Freescale offre al progettista un supporto a 360 gradi fatto di librerie, codec, progetti di riferimentio, supporto sia Linux che Windows CE ed in particolare nello sviluppo di grafica, voce e video.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Ultimi Commenti