Home
Accesso / Registrazione
 di 

Arduino clone arriva dal Giappone!

il clone giapponese di Arduino

La Gakken sta per lanciare sul mercato il suo ultimo “giocattolo per grandi”: Japanino, clone del ben noto Arduino, promette di affascinare informatici e semplici appassionati.

Riscoprire il piacere del gioco con il clone di Arduino

Lo hanno definito “neo-infantilismo”: di certo la passione degli adulti nei confronti di giochi appositamente progettati per la loro fascia d’età sta prendendo piede e diffondendosi su grande scala negli ultimi anni. Grandi novità sono state introdotte in questo campo negli Stati Uniti ma anche in Italia ( patria appunto dell'originale Arduino)e, come facilmente prevedibile, in Giappone.

E proprio dal Giappone arriva l’ultima novità dell’anno: nell’edizione 2009 della ormai nota fiera del fai-da-te MAKE Meeting 04, tenutasi a Tokyo, la ditta Gakken ha presentato il prototipo del Japanino, futuro clone della scheda open source made in Italy Arduino.

L’ uscita sul mercato è prevista per la primavera prossima: il dispositivo verrà, come di consueto, allegato come gadget al numero 24 della rivista giapponese Otona No kagaku ( che tradotto significa proprio “scienza dei giochi per adulti”), specializzata appunto nella presentazione di giochi educativi per adulti.

Con il Japanino verrà incluso anche un ulteriore kit dotato di LED colorati per la persistenza della visione. Il prezzo di lancio della versione giapponese clone di Arduino sarà inferiore ai 3500 yen, corrispondenti a circa 23 euro e promette ottimi risultati nelle vendite, a livello mondiale : si prevede infatti che la Gakken sarà in grado di vendere in un paio di mesi quello che l'originale Arduino ha venduto negli ultimi anni.

Restando nella categoria dei giocattoli educativi giapponesi, Japanino, si pone come successore temporale del Wire Recorder di Poulsen, il dispositivo che la stessa compagnia aveva allegato al numero 23 della rivista di cui sopra con un kit di montaggio sul modello del registratore vocale inventato appunto da Poulsen, da cui prende il nome, alla fine del diciannovesimo secolo.
Questo precedente giocattolo è ora disponibile e acquistabile su Ebay e su altri negozi on line.

Aspetti tecnici del nuovo clone Arduino

Il clone giapponese di Arduino presenta invece un altro tipo di kit educativo: si tratta di un microcomputer a 4 bit che permette di apprendere gli aspetti fondamentali delle tecniche di programmazione dei primi esemplari di pc risalenti agli anni 70.

Non ne esistono esempi simili databili negli ultimi 30 anni. L’idea per questo GMC-4 nasce, come dichiarato dagli stessi produttori, ispirandosi al TK-80, un microcomputer realizzato dalla Gakken nei primi anni ‘80, e in parte anche a FX MYCON R-165, datato 1983. Il nuovo modello è stato presentato per la prima volta al party inaugurativo tenutosi a Tokyo il 5 Luglio scorso. Durante il party è stato reso giusto omaggio all'italiano Arduino, apprezzato da tutti gli ingegneri giapponesi presenti.

Il nuovo microcomputer ha 16 tasti sulla tastiera e dispone di una barretta con LED colorati per visualizzare messaggi. Inoltre include già come preinstallati giochi e altri programmi: nello specifico il tennis, un software per musica e melodie e altri due videogiochi.

Dal sito ufficiale della Gakken sarà infine possibile scaricare un prontuario per chi è alle prime armi con questi giochi educativi o semplicemente per meglio conoscere gli aspetti tecnici del nuovo Japanino: tutti gli utenti stranieri possono invece usare comunque il software standard Arduino.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 29 visitatori collegati.

Ultimi Commenti