Home
Accesso / Registrazione
 di 

Auto in coda: la spiegazione

coda

Sempre più spesso si formano interminabili code mentre stiamo guidando. Code che ci costringono a rallentare e nei casi più sciagurati a fermarci. La maggior parte di Noi si sarà chiesta come ciò è possibile, visto che siamo su un’autostrada a tre corsie e soprattutto chi è quel [scegliete voi l’epiteto] che è intesta alla interminabile coda e fa rallentare tutti.

Ebbene un recente studio ha dimostrato che un semplice rallentamento, anche di 5 km/h, si può ripercuotere con devastanti effetti sulla mobilità collettiva.

 freeway

 

Analizzando l’immagine possiamo notare, oltre all’esemplificazione pratica della teoria pocanzi esposta, il parallelo con un imbuto.

Possiamo quindi concludere che in definitiva può si, anche essere “colpa” degl’automobilisti, ma se le strade sono state costruite più di 10-20 anni fa e nel frattempo il numero di autoveicoli è più che quadruplicato, di cosa dobbiamo stupirci?

 

Foto in testa da www.sicurmoto.it

Autostrade bloccate su autointhenews.com

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di @Facebook

concordo con l'articolo che

concordo con l'articolo che molto spesso la colpa è delle strade vecchie...ma trovare la coda in un'autostrada a 4 corsie perche tutti stanno sulle 2 corsie più a sinistra e lasciano le due corsie a destra libere vuol dire che sono gli automobilisti a volersi fare del male :D

Luca Tavellin @Facebook

ritratto di Anonimo

Le code verrebbero molto

Le code verrebbero molto limitate se tanti automobilisti si svegliassero; invece di “dormire”, guardare per aria oppure ciarlare tra di loro, pensassero che sulla strada non sono soli. Verba volant purtroppo…….

maxletax

ritratto di Anonimo2

Quoto e Straquoto!!! Se

Quoto e Straquoto!!!
Se viaggi sulla corsia di sinistra si pensa che almeno i 130 tu li voglia fare, se vai a 110 spostati...
A proposito, la corsia di destra NON è riservata ai camion, se è libera va usata! Evitiamo di stare a 90 sulla corsia centrale per favore.

P.S. Un sentito grazie anche a tutti i "simpatici" camionisti che sorpassano fregandosene allegramente se tagliano la strada ai veicoli che sopraggiungono, e soprattutto quelli che DEVONO sorpassare gli altrettanto "simpatici" colleghi che viaggiano a 0,5 km/h in meno, impiegandoci un secolo e creando code chilometriche: un bel colpo di sonno in curva no eh...

ritratto di 3nca

Pensare che qualcuno si sia

Pensare che qualcuno si sia fermato a riflettere per elaborare una teoria sulle code in autostrada mi fa sorridere...

ritratto di 3nca

Dimenticavo...da che mondo e

Dimenticavo...da che mondo e mondo, le file di automobili (su strade urbane e d extraurbane) per lo più si verificano perchè o c'è un restringimento di carreggiata (causa incidente, lavori o altro) o si è in coda al casello per pagare!

ritratto di StewieGriffin92

Posso spezzare una lancia per

Posso spezzare una lancia per i camionisti sopra citati? Effettivamente sono una vera noia.. soprattutto nelle autostrade a due corsie. Comunque ricordiamoci che stanno lavorando, e per loro andare 0,5 km/h più forte vuol dire guadagnare dei soldi a fine giornata.
Io me la prenderei piuttosto con gli autisti di campagna, che quando si fermano al semaforo in città se ne stanno li beati a crogiolarsi. Quando viene verde guardano un po' in giro, schiacciano la frizione, controllano il freno a mano, innestano la prima e con calma si avviano. Non dobbiamo fare delle partenze da gp, ma se hai della coda dietro datti una mossa e pensa un attimo agli altri..!

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 4 utenti e 137 visitatori collegati.

Ultimi Commenti