Home
Accesso / Registrazione
 di 

Creare una stampante con inchiostro continuo

Stampante con inchiostro continuo

Ci sono pochi trattamenti di personal tech che mi infastidiscono più del costo dell'inchiostro per stampante, il controllo del commercio di inchiostro dalle grandi società di stampanti e l'impossibilità di rendere molte cartucce ricaricabili dall’utente, a differenza di una stampante con inchiostro continuo. Quindi amo questo arnese da taglio, fin dal 2002 che è riemerso sui siti hack. Usa una stampante Epson 760 e lo fa in un sistema di fornitura di inchiostro continuo tagliando ognuna delle cartucce ed attaccando la tubazione che fornisce loro inchiostro. Presumo che le persone abbiano fatto simili tagli su altri modelli di stampante.
Più di un anno fa ho comprato una epson stylus 760. Le stampe sono stupende, hanno la qualità professionale delle stampe fotografiche (estendere il colore fotografico è stata la mia professione per 5 anni). Ci è voluta solamente una notte per vuotare le cartucce d’inchiostro fornito e poi è cominciato il dramma. Io ho riempito d’inchiostro le cartucce ed ho speso la maggior parte della notte in cicli di pulizia finché non ho abbandonato convinto di aver rovinato la testina di stampa. Il giorno seguente funzionava ancora ma da allora in poi c’è stata molta frustrazione attorno alle cartucce d’inchiostro. Io usavo ed uso kit per l'inchiostro di qualità. Si spreca molto inchiostro nella pulizia e la cosa più noiosa è di non poter pulire solo una testina. Se hai un blocco del getto del nero tutti gli inchiostri vengono svuotati durante la pulizia.

Creare una stampante con inchiostro continuo

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti