Home
Accesso / Registrazione
 di 

Curtiss-Wright Controls & QorIQ P4080 della Freescale per applicazioni militari e aerospaziali

Curtiss-Wright Controls & QorIQ P4080 della Freescale per applicazioni militari e aerospaziali

Curtiss-Wright Controls Embedded Computing svilupperà dei "single board computers" (SBCs) basati sul QorIQ P4080 - il processore di comunicazione della Freescale.

Se desideri maggiori informazioni su questo prodotto Freescale, invia una richiesta ad Arrow utilizzando il seguente modulo.

Curtiss-Wright Controls vuole utilizzare il dispositivo basato sulla tecnologia Power Architecture per una nuova linea di SBCs basati su standard aperti e progettati per l'industria aerospaziale e militare. La famiglia di SBCs è stata progettata per sfruttare la flessibilità e le caratteristiche del processore QorIQ P4080.

Le piattaforme QorIQ offrono nuovi livelli di prestazione e programmabilità e sono costruiti utilizzando uno o più core Power Architecture. Il QorIQ fornisce una soluzione di migrazione multicore che consente ai progettisti di passare al multicore con fiducia. I processori hanno un core, dual o multi core tutti basati sulla tecnologia e500 Power Architecture della Freescale. Le piattaforme di comunicazione QorIQ iniziano con le piattaforme P1 e P2 -- 5 contenitori, processori compatibili con i pin e software progettate per facilitare la transizione da single a dual core.

RICHIESTA DI CONTATTO
Se desideri maggiori informazioni su questo prodotto Freescale, invia una richiesta ad Arrow utilizzando il seguente modulo.

Leggi la versione inglese: Curtiss-Wright Controls & Freescale’s QorIQ P4080 device for military & aerospace applications

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 4 utenti e 34 visitatori collegati.

Ultimi Commenti