Home
Accesso / Registrazione
 di 

Dell prepara l'ingresso nel mondo degli smartphone

Dell

La statunitense Dell si prepara a fare il suo ingresso nel mondo degli smartphone con ben cinque modelli. Quattro avranno Android come sistema operativo ed uno Windows Mobile 7. Stile accattivante, processori potenti, ampio display touch e fotocamera di qualità conferiscono ai nuovi smartphone un prestigio nel particolare settore. Saranno sul mercato tra la fine del 2010 e l’inizio del 2011.

Le novità telefoniche di Dell

La Dell, prepara il suo ingresso nel mondo degli smartphone. L’azienda statunitense produttrice di pc, server e periferiche informatiche sembrerebbe intenzionata ad espandere il proprio volume d’affari verso questo nuovo settore. Per farlo sta lavorando al lancio di ben cinque modelli di smartphone che si differenzieranno l’uno dall’altro sia per le caratteristiche interne, ma anche per il sistema operativo. Una vera e propria “collezione”. Mentre quattro di loro avranno all’interno Android, il quinto sfrutterà la versione 7 della piattaforma Windows Mobile. Da qualche giorno si trovano sul web le primissime immagini di quelli che dovranno essere i cinque nuovi smartphone nati dal lavoro degli ingegneri della multinazionale con sede ad Austin, in Texas.

Conosciamo i nuovi smartphone Dell

Secondo le primissime indiscrezioni sarebbero questi i nomi dei cinque smartphone targati Dell: Thunder, Flash, Aero, Smoke e Lighting. Partiamo dal primo. Thunder avrà come punto di forza il display wvga oled da ben 4,1 pollici ed una fotocamera da 8 megapixel corredata di flash ed autofocus, il processore sarà uno Snapdragon da 1 ghz. Assicurati i collegamenti ai social network e l’interfaccia personalizzata Dell.

Sarà il primo dei quattro ad avere all’interno Android, versione 2.1. Eclair, come sistema operativo. Lo smartphone Dell Thunder sarà sul mercato nell’ultimo trimestre del 2010. Il secondo smartphone Flash sarà anch’esso basato sul sistema operativo Android ma avrà la versione 2.2 Froyo (a breve sul mercato). Le sue dimensioni sono molto contenute: 11 mm di spessore per 115g di peso. Scorrendo le sue caratteristiche troviamo un display da 3,5’’ con risoluzione wvga e una fotocamera da 5 megapixel con flash led, zoom digitale da 8x e stabilizzatore d’immagine, con la possibilità di registrare video ad alta qualità. Non mancano wi-fi, bluetooth, uscita tv, gps e il supporto al flash player ed ai social network. Per questo modello si dovranno attendere i primi mesi del 2011. Aero è anch’esso impostato con Android 2.1 ed una risoluzione del display da 3,5’’ nhd. Presente anche in questo modello la fotocamera da 5 megapixel con flash ed autofocus, in grado di realizzare video a 30 frame per secondo. Onnipresenti i supporti ai social network per soli 104 grammi di peso. Sul mercato alla fine dell’estate. Smoke è l’ultimo smartphone della Dell che ha all’interno (come per il modello Flash) Android versione 2.2. Di tutti i modelli presentati è il primo ad avere una tastiera qwerty con un design particolare. Il display è da 2,8’’ qvga, ma il processore è un qualcomm msm7230 da 800ghz. E’ dotato di doppio microfono per eliminare i rumori di fondo ed una fotocamera anche qui da 5 megapixel. Per averlo bisognerà aspettare oltre un anno, sarà sul mercato, infatti, intorno al mese di maggio 2011. L’ultimo modello, che ha all’interno Windows Mobile 7 prende il nome di Lighting. Come per gli altri modelli, anche qui troviamo la fotocamera da 5 megapixel, un display ampio da 4,1 pollici multitouch e la tastiera qwerty. Il processore è uno snapdragon da 1 ghz, con 1 giga di memoria interna e 512 di ram. Da segnalare anche il gps, la bussola digitale e la radio fm. Sul mercato già dalla fine di questo anno. Ovviamente troppo presto per ipotizzare un prezzo per ognuno dei cinque gioiellini americani.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Ultimi Commenti