Home
Accesso / Registrazione
 di 

Elettronica di base: Configurazione dei Resistori

Elettronica di base : Configurazione dei Resistori

Resistori. Configurazione dei Resistori. In un articolo precedente abbiamo descritto i principi di base dei resistori e la loro classificazione in base all'uso e alla struttura.

Qui di seguito parleremo della loro classificazione dei resistori in base alla loro configurazione e in un altro articolo della loro classificazione in base alla loro applicazione e al codice dei colori.

Classificazione resistori in base alla configurazione

I resistori si possono classificare, in base alla loro configurazione, nelle seguenti categorie:


Resistori chip:

Sono dei componenti passivi standard, di grande aiuto per il controllo della tensione di deriva (derating voltage) e della corrente e il loro utilizzo consente di avere un'alta integrazione. Per realizzarli si usa una tecnologia a film sottile e si utilizzano materiali differenti: carbonio in polvere e un legante in resina per quelli in carbonio, ceramica e materiali metallici per quelli ceramici. Si possono comunque trovare anche resistori chip in lega di metallo, a lamina di metallo, a film metallico, in tantalio e a filo avvolto (wirewound). Ultimamente è aumentata la richiesta per i resistori chip ad alta precisione, specialmente per quelli con bassa resistenza e per quelli che hanno la resistenza con un basso coefficiente di temperatura. Un'altra configurazione è quella ad array: un array di resistori chip contiene, in una singola confezione, molti resistori.

chip_resistor_chip_resistor_array
Foto concesse da Vishay Electronic Company


Reti di Resistori - Capacitori (RC):

Sono circuiti integrati che contengono, in un singolo chip, array di resistori - capacitori. Per la loro realizzazione si utilizzano quattro tecnologie di base: a filo avvolto, a film sottile, a film metallico e a film spesso. Mentre le reti RC a filo avvolto sono semplici, infatti vengono spesso avvolte a mano, le altre sono più complicate. Nella tecnologia a film sottile, per esempio, si deposita un sottile strato di materiale semiconduttore o di materiale magnetico su una base che può essere ceramica, metallica o semiconduttrice. Questa tecnologia vine prevalentemente usata nelle applicazioni che richiedono bassi livelli di rumore, buona stabilità ed eccellenti prestazioni a frequenze molto alte. La tecnologia a film metallico viene usata nei circuiti semplici, quella a film spesso viene usata per la sua buona affidabilità, per il basso costo, per lo scarso peso e per la miniaturizzazione dei circuiti.

I parametri principali delle specifiche relative alle reti RC sono: la potenza nominale, la capacità, il coefficiente di temperatura, la resistenza e la tolleranza delle resistenza che è la deviazione percentuale dal suo valore nominale. Le reti RC si usano generalmente per eliminare le interferenze elettromagnetiche e le interferenze alle frequenze radio nelle porte I/O di un PC e delle sue periferiche, delle workstation ecc.

RC_network
Rete RC - Foto concessa da RCD Ind.


Reti di Resistori-Capacitori - Diodi (RCD):


Vengono realizzate su substrati di silicio tramite la tecnologia a film sottile che consente delle ottime prestazioni alle alte frequenze. Sono eccellenti per dati ad alta velocità/frequenza e nelle applicazioni relative al campo delle comunicazioni in quanto forniscono delle ottime prestazioni e riducono in maniera significativa costo e spazio. Le reti RC integrate, alle alte frequenze, sono migliori di quelle standard per l'affidabilità, per le prestazioni meccaniche ed elettriche e per la stabilità.


Resistori Sensibili alla Corrente (CSR):

Trasformano la corrente che li attraversa in una caduta di tensione. Misurando questa caduta di tensione si riesce a misurare la corrente che attraversa il resistore. Per la loro realizzazione bisogna considerare sia i materiali che i vari tipi di configurazione. I materiali comprendono quelli a film di carbonio, con composti di carbonio, a film metallico, a lega di metallo, a composizione ceramica, a film sottile, a film spesso e a filo avvolto. Riguardo i tipi di configurazione abbiamo il resistore singolo, la rete di resistori e l'array di resistori chip. Nelle specifiche relative ai CSR i parametri principali comprendono: il range di resistenza misurato in Ohm, la potenza nominale che è la massima potenza che un CSR può sopportare, la tolleranza espressa come percentuale, la tensione di lavoro continua misurata in volt, la temperatura di lavoro, il coefficiente di temperatura che misura come il valore nominale della resistenza varia in funzione della temperatura, il numero di terminali.

Current_sensing_resistors
Resistori sensibili alla corrente - Foto concessa da CTS

Compra Resistenze e scarica i Datasheet da Farnell (Spedizioni in 24h).

Leggi anche:
Elettronica di base: Resistori
Elettronica di base : Resistori parte II

Repost: 20 Feb 200

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti