Home
Accesso / Registrazione
 di 

Emettitori LED a 3 Watt e 5 Watt di Potenza

Emettitori LED a 3 Watt e 5 Watt di Potenza

Benvenuti al corso di aggiornamento sulla famiglia LZ1 di LedEngin, Inc. Questo articolo propone una dimostrazione delle capacità della serie LZ1-1xxx0x di LED con potenza pari a 3W e 5W prodotta da LedEngin Inc, e punta a sottolineare le caratteristiche chiave e le applicazioni tipiche in cui impiegare questi dispositivi.

LedEngin produce una discreta varietà di prodotti nella fascia dei LED di potenza, in particolare partendo da 3 Watt, 5 Watt, 10 Watt e 15 Watt. I colori disponibili sono Rosso, Verde, Blu, Ambra, Dental Blu e Bianco. Sono presenti anche soluzioni multicolore per le fasce 10 Watt e 15 Watt con opzioni dalle lunghezze d'onda RGB, RGBA, Dental blu e UV. I packages contengono materiali dall'alta qualità per ottimizzare l'output luminoso e minimizzare lo stress, ottenendo così alta affidabilità e mantenimento dei lumen. La robustezza è tale che questi LED possono essere utilizzati per soluzioni per esterni con alte temperature ambientali ed umidità.

Caratteristiche della famiglia LZ1

La famiglia di emettitori LED LZ1 fornisce una potenza di 3 Watt o 5 Watt in una soluzione dalle dimensioni veramente ridotte. Con un footprint di soli 4.4mm x 4.4mm x 3.1mm, questo prodotto fornisce un flusso luminoso per area eccezionale, fino a 3 volte maggiore rispetto alle soluzioni a 3 Watt prodotte dalla concorrenza. Il design (in attesa di brevetto) possiede performance termiche ed ottiche senza pari.

Questi LED sono perfetti per illuminazioni per interni ed esterni, illuminazioni per intrattenimento e palcoscenico, retroilluminazioni, segnali luminosi per traffico, display luminosi colorati, proiettori, luci di emergenza, illuminazione medica ed automobilistica.

LedEngin ha sviluppato degli emettitori LED unici con tecnologia Ultra-High-Brightness (UHB) ed anche sorgenti luminose a stato solido basate sulla tecnologia di produzione brevettata dalla compagnia.

Questa tecnologia utilizza la gestione termica, la gestione dello stress, progettazione ottica, compatibilità dei materiali, ed un processo di produzione automatizzato per fornisce emettitori LED minuscoli ed ultraluminosi pensati appositamente per applicazioni che richiedono un output luminoso massimo in uno spazio di sistema limitato.

L'assegnazione dei part number della serie LZ viene effettuata come segue. Consiste in un numero base del componente ed un codice binario. Il codice binario rappresenta il codice del flusso, della lunghezza d'onda dominante o del voltaggio contenuti nelle tabelle binarie nel data sheet specifico. Per ordinare i prodotti con codici speciali, vi preghiamo di utilizzare i data sheet oppure di chiamare la nostra linea telefonica per il supporto tecnico.

Funzionamento dello LZ1 su MCPCB standard

L'opzione LZ1-1xxx0x Standard MCPCB fornisce un metodo conveniente per l'assemblaggio di emettitori LedEngin a 3 Watt o 5 Watt. Le sei caratteristiche di recesso permettono l'utilizzo di M3 o di viti #4 per installare la MCPCB su di un dissipatore termico. La MCPCB possiede tre set di pad di saldatura “+” (Anodo) e “-” (Catodo) per poter effettuare le connessioni elettriche. La MCPCB contiene anche un diodo Zener per protezione ESD avanzata.

Di seguito è possibile trovare le informazioni sui livelli massimi assoluti per i LED a 5 Watt in cui la corrente di forward è pari a 1500 mA ed il picco della corrente di forward pulse è pari a 2000 mA.

Di seguito è possibile trovare le informazioni sui livelli massimi assoluti per i LED a 3 Watt in cui la corrente di forward è pari a 1000 mA ed il picco della corrente di forward pulse è pari a 1500 mA.

Di seguito trovate invece il design di progetto degli emettitori LED, e viene fornita anche la piedinatura e la struttura interna dei dispositivi. Con le dimensioni di soli 4.4mm x 4.4mm x 3.1mm, questo package fornisce un flusso luminoso per area eccezionale.

La progettazione della gestione termica di una applicazione utilizzante LED è molto importante per assicurare affidabilità e performance ottimali. La massima temperatura di giunzione del dado all'interno del package è basata sullo stress termico permesso dal materiale costituente il package che non può essere superato pena il fallimento catastrofico del componente.

La resistenza termica è il parametro più importante che determina la quantità di calore dissipata o in uscita dal componente. Più bassa è la reistenza termica, e più alta risulterà la temperatura ambientale a cui il dispositivo è in grado di operare.

I materiali dell'interfaccia termica sono progettati per minimizzare la resistenza termica tra i componenti LED ed i dissipatori a loro associati.

Il concetto base della gestione termica mostra l'importanza della selezione dei materiali adatti dai materiali del substrato, dall'interfaccia termica con il dissipatore o da altri metodi di raffreddamento per assicurare l'affidabilità della periferica durante il suo funzionamento all'interno delle temperature previste nell'area di utilizzo.

Poichè la resistenza termica del LED, del materiale di substrato e dell'interfaccia termica tra la MCPCB ed il dissipatore sono determinate dal produttore del LED, selezionare il dissipatore con la resistenza termica appropriata risulta molto importante nel caso si utilizzino LED per applicazioni ad elevata potenza.

I prodotti LED LZ1 sono estremamente efficienti in termini energetici con una bassa tensione di forward per una data corrente di pilotaggio. Però quando per pilotare i LED della serie LZ1 vengono utilizzate utilizzate delle unità di alimentazione di tipo switching, è necessario prestare attenzione poichè quando queste unità vengono accese per la prima volta, possono provocare una alta corrente inrush iniziale con un tempo di crescita abbastanza breve.

Il picco della corrente inrush può risultare vari gradi di magnitudo superiore rispetto alla corrente gestibile dal circuito.

Questo tipo di potenza può provocare seri danni ai LED collegati.

Inoltre, il livello della tensione in uscita del circuito di pilotaggio del LED deve essere preso in considerazione per evitare danni al LED stesso.

Per assicurarsi dal corretto uso della serie LED LZ1, è necessario prendere le precauzioni elencate qui in caso di utilizzi un'unità di alimentazione di tipo switching per attivare i LED.

Grazie per il tempo che avete concesso alla lettura di questa presentazione sugli emettitori LED con potenza pari a 3 Watt e 5 Watt. Nel caso vogliate saperne di più oppure vogliate acquistare alcuni di questi componenti, potete premere su collegamento della lista componenti, o semplicemente chiamare la nostra linea telefonica per le vendite. Per maggiori informazioni tecniche potete visitare il sito LedEngin.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Anonimo

led

salve devo rivedere un progetto già esistente di un cielo stellato con 70 lampade alogene da 20 W.
cosa mi consigliate per non spendere un patrimonio e trasformare il tutto a led di potenza?
NB. al momento non sò se le lampade sono alimentate con trasformatori elettronici ma se così fosse ci sono problemi?
grazie a presto Gianni Parisi

ritratto di Anonimo

led

salve devo rivedere un progetto già esistente di un cielo stellato con 70 lampade alogene da 20 W.
cosa mi consigliate per non spendere un patrimonio e trasformare il tutto a led di potenza?
NB. al momento non sò se le lampade sono alimentate con trasformatori elettronici ma se così fosse ci sono problemi?
grazie a presto Gianni Parisi
email: br.nettuno@libero.it

ritratto di Anonimo

ExTrEmE

I led di potenza devono essere alimentati necessariamente a corrente costante.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 5 utenti e 42 visitatori collegati.

Ultimi Commenti