Home
Accesso / Registrazione
 di 

[FPGA] Transceiver, le alte velocità a bordo dei dispositivi programmabili non sono più un sogno

transceiver

Le alte velocità di comunicazione nell'elettronica oramai sono un prerequisito per poter stare al passo con i tempi. Ma chi ci permette di raggiungere le alte performance di cui abbiamo bisogno porta il nome di TRANSCEIVER.
Cos'è, come nasce, e cosa ha a che fare con i dispositivi FPGA?
Queste ed altre domande avranno risposta in questo articolo, che vi accompagnerà in una realtà che oramai sta vedendo grandi sviluppi nei più avanzati sistemi tecnologici dell'era delle grandi velocità.
Allacciatevi le cinture, si parte!

Contenuto esclusivo per gli ABBONATI PLATINUM di Elettronica Open Source.

Leggi subito tutto l'articolo e poi ricevilo in PDF all'interno di EOS-Book insieme a tanti altri vantaggi offerti dall'Abbonamento Platinum! Diventa Utente PLATINUM

SCOPRI TUTTI I VANTAGGI DI UN ABBONAMENTO ANNUALE CHE COMPRENDE ANCHE TUTTO L'ARCHIVIO

 

 

 

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Marven

Bellissimo! :)

mi dispiace di non essere molto presente in questo periodo.
Leggo solo ora, bellissimo articolo, ben spiegato, sono d'obbligo i complimenti :D bravo!

Ciao
Mario

ritratto di Tiziano.Pigliacelli

Grazie mille Mario, i

Grazie mille Mario,
i complimenti sono sempre graditi!!! :)

Tiziano

ritratto di Tiziano.Pigliacelli

Grazie Mario, anche in

Grazie Mario, anche in relazione all'altro articolo, su cui spero di non dover tornare, visti i toni che si sono raggiunti :)

ritratto di Antonello

Ho letto e studiato questo

Ho letto e studiato questo articolo nel fine settimana. Bellissimo. Chiaro e, mi sembra, completo. Ottimo lavoro.

Che cosa trattate nei prossimi?

ritratto di Tiziano.Pigliacelli

Grazie mille! Per i prossimi

Grazie mille!
Per i prossimi articoli, se non ti dispiace mi piacerebbe lasciare un po' di suspance. Un po' perché ciò che ti potrei dire ora potrebbe anche non corrispondere a ciò che poi sarà scritto, perché a volte durante l'elaborazione dell'articolo potrebbero venir fuori esigenze diverse, e magari modifiche sostanziali... e poi mi piace tanto lasciare un po' di curiosità :)
Spero che saranno di tuo gradimento anche i prossimi

Tiziano

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti