Kohjinsha inventa il primo netbook con due schermi lcd

Kohjinsha inventa il primo netbook con due schermi lcd

Kohjinsha DZ, il primo netbook che possiede un doppio schermo da 10,1 pollici ognuno, pensato soprattutto per chi usa più programmi contemporaneamente.

Kohjinsha DZ, l’evoluzione del netbook

Sta arrivando sul mercato un nuovo apparecchio che, ne siano sicuri, lascerà il segno, il primo notebook dotato di un doppio schermo. Si tratta del Kohjinsha DZ, notebook con doppio schermo entrambi di 10,1 pollici di diagonale, ciascuno a 1024 x 600 pixel di risoluzione, con retroilluminazione led.

Le componenti di Kohjinsha DZ

Quest’innovativo prodotto tecnologico, è stato presentato durante il Ceatec 2009, che si è tenuto in Giappone agli inizi del mese di ottobre, riscuotendo ampio successo tra i visitatori. Da allora, che sembrava essere solo un avveniristico prototipo, ha percorso molta strada sino all’annuncio di qualche giorno fa che sarà presente sul mercato. Di seguito sono elencati i componenti che fanno parte di quest’innovativo notebook. E’ dotato di un processore Amd Athlon Neo Mv-40 a 1,6 GHz, chipset grafico Amd RS780MN, sottosistema grafico Ati Radeon Hd 3200, 1 Gb di memoria ram (espandibile fino a 4 Gb), il disco rigido da 160 Gb, la webcam da 1,3 megapixel, lan gigabit, bluetooth 2.1+edr, modulo wi-fi 802.11n e la batteria da 6 celle (che pesa 1,84 kg) a 5200 mAh con autonomia media dichiarata fino a 4,5 ore. Inoltre nel Kohjinsha DZ è presente anche un lettore d’impronte digitali, il tuner tv compatibile (al momento) solo con la tv giapponese, i jack per collegarvi cuffie e microfono, 3 porte usb 2.0, lettore di schede di memoria sd e micro sd.

Come funziona il “dual screen”

La particolarità di questo modello laptot della Kohjinsha appartiene alla serie DZ ed è proprio il sistema adottato che dà la possibilità (una volta aperto), di poter sovrapporre lo schermo del monitor, grazie ad un meccanismo di slittamento orizzontale, permettendo così ai due schermi di affiancarli formando un vero e proprio schermo panoramico, adatto per svolgere al meglio il proprio lavoro. Un prodotto pensato soprattutto per tutti quegli utenti che utilizzano per lavoro fogli di calcolo o più programmi multimediali contemporaneamente. Il nome di questa azienda, la Kohjinsha, non è tanto noto in Occidente, (anche perché attualmente l’azienda non è presente in Europa), ma in Giappone figura tra i maggiori venditori di subnotebook e UMPC. Tuttavia i suoi prodotti possono essere acquistati via Internet da tutto il mondo. Questo nuovo gioiellino tecnologico, sarà in vendita nei migliori negozi di informatica a partire dall’11 dicembre, al costo di 920 dollari (circa 79000 yen giapponesi). Avrà installato all’interno il nuovo sistema operativo Windows 7 Home Premium a 32 bit. Per gli appassionati della Rete invece il nuovo netbook dual screen è ordinabile anche da questo sito web mentre per tutti quelli che masticano il giapponese, questa è la pagina ufficiale della Kohjinsha
Ma il modello dell’azienda del Sol Levante non è un caso isolato. Molte sono le aziende (Microsoft in testa) che si stanno dando da fare per sviluppare questa nuova tecnologia basata sul doppio schermo.

STAMPA     Tags:,

Leave a Reply