Home
Accesso / Registrazione
 di 

L'edizione 2010 del Consumer Electronic Show di Las Vegas

Esposizione dei nuovi giogielli presentati al Ces di Las Vegas

Dopo l’anno di crisi trascorso, la prossima edizione del Consumer Electronic Show di Las Vegas, promette molto bene. La città comincia i preparativi mentre i personaggi che caratterizzeranno lo scenario già cominciano a dare alcune “anticipazioni” relative a quelli che saranno i gioielli della serata. I principali segmenti del mercato dell’hi-tech che saranno “esplorati”, riguarderanno sicuramente il mondo della portatilità “a tocco” e il viaggio nell’affascinante mondo in 3D.

...aspettando il CES di Las Vegas

Il Consumer Electronic Show – passato l’anno di crisi – torna a essere la fiera delle tecnologie unica al mondo, quella dove vale la pena esserci perché palcoscenico privilegiato di quello che vedremo e desidereremo nei prossimi dodici mesi nel mercato che da qualche anno davvero conta e che ricirconda quotidianamente. L’impatto atmosferico è davvero unico nel suo genere: tutte le ultime novità riguardanti le più diffuse strumentazioni elettroniche da ammirare sulle migliaia di espositori installati, giornalisti, blogger e curiosi da ogni parte del mondo. Il CES di fatto deve ancora iniziare e la città caotica ed esagerata per definizione – Las Vegas – appare ancora più vitale e intensa del solito.

Spesso le anticipazioni su quotidiani e siti internet bruciano il senso di curiosità su quelle che saranno le presentazioni più importanti della fiera di quest’anno ma, a volte, sono proprio le aziende stesse a farlo: un esempio è Google, che ha scelto di presentare ufficialmente il Nexus One – il telefonino con Android, sempre prodotto da Htc ma firmato direttamente da Mountain View – qualche manciata di ore prima dell’inizio dell’evento.

I cosiddetti “rumors”, reale strumento di comunicazione sempre più utilizzato dai grandi marchi, permettono quindi di stilare una prima lista di quanto di interessante si potrà ammirare al CES 2010.

L'hi-tech punta sulla tecnolgia portatile touch e sul mondo 3D

Il via alla nuova corsa hi-tech era stato sanzionato da Nintendo, per quanto riguarda i videogiochi con Wii e da Apple, con il lancio di iPhone e iPod Touch, il quale troverà la sua piena espressione proprio a Las Vegas, dove la multinazionale di Cupertino ha deciso di non esserci e avere dunque un palcoscenico tutto suo a fine mese, quando la presentazione ufficiale del nuovo tablet metterà la parola fine a mesi e mesi di speculazioni sulla nuova meraviglia concepita da Steve Jobs.

Microsoft è invece sempre presente ed è stato proprio Steve Ballmer in persona  – alla notte italiana – a giocare d’anticipo presentando il tablet prodotto da Hp che monterà il sistema operativo Windows: ancora non c’è un nome e un prezzo, ma la data d’arrivo dovrebbe essere intorno a marzo, più o meno il periodo di lancio dell’iSlate di Apple. I tablet ed e-book evoluti – come il nuovo e pieghevole Skiff Reader, creati non solo per leggere ma che permetteranno anche di vedere film e navigare in Rete – sono senz’altro gli oggetti caldi del momento. Da Asus ad Htc, passando per Lenovo e Freescale, tutti i maggiori produttori stanno per buttarsi nel nuovo business portatile.

In generale sarà dunque l’anno dei pc e portatili tutti con tecnologia touch. Ma non è tuttpo: l’altro segmento che renderà ancor più interessante e competitiva la convention di Las Vegas si chiama 3D, la nuova faccia – a tre dimensioni – delle tv Lcd. Se ne parla da qualche mese, i molti film di quest’anno che usano questa tecnologia hanno aperto la strada e a marzo si dovrebbero vedere già nei negozi i primi modelli. Jvc, Lg, Panasonic, Philips, Samsung, Sharp e Sony dovrebbero rivelare le proprie nuove meraviglie durante il CES, anticipate giorni fa da Toshiba, la quale ha presentato le nuove CellTv capaci di rendere i programmi 2D in 3D in tempo reale.

Nuove televisioni sempre più intelligenti che porteranno Skype, film condivisi e in generale la nuova onda del social fuori dai computer direttamente nel salotto di casa nostra.

 

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 7 utenti e 90 visitatori collegati.

Ultimi Commenti