Home
Accesso / Registrazione
 di 

Novell Moonlight2 - Silverlight su Linux!

Novell Moonlight2 - Silverlight su Linux!

Il backend di Novell del progetto Moonlight ha realizzato la release finale di Moonlight 2, un clone open source per Linux/Unix del Framework proprietario di Microsoft "Silverlight", che offre funzionalità avanzate di streaming media tramite codecs open source.

Novell e Microsoft hanno anche annunciato che continueranno la loro collaborazione per Moonlight estendendola anche ad altri progetti in corso.

novell moonlight2 streaming

novell moonlight2 streaming


Moonlight è un ramo del progetto sponsorizzato da Novell Mono, che ha creato la Microsoft .NET clone, Mono. Il progetto Moonlight ha introdotto la sua prima release beta del suo clone di Silverlight un anno fa, seguito dalla release finale e dal plugin per browsers in Febbraio

Moonlight 2 migliora la qualità dello streaming basata sulla connessione dell'utente e, tra le altre cose, incorpora le funzionalità di Mono Runtime, consentendo agli sviluppatori di Linux di  creare applicazioni altamente dinamiche usando una gran varietà di linguaggi, tra cui  C #, Ruby, Python e Javascript."

La nuova versione supporta le caratteristiche di Silverlight 2, che consentono agli utenti di fornire il proprio codice per creare degli stream personalizzati, e fornire il proprio flusso de-multiplexors. Questo permette agli sviluppatori di sfruttare le reti di distribuzione, elevata qualità video ed audio e BitTorrent on demand.

Mentre Microsoft ha già realizzato Silverlight versione 3, Novell Moonlight 2 offre accesso a gran parte dei contenuti di Silverlight 3 che sono disponibili oggi. Questo perché le API di Moonlight 2 includono già nel supporto caratteristiche Silverlight 3.

Per esempio il software supporta le media pipeline di Silverlight 3 che permetterebbe agli sviluppatori di iniettare codice C# in vari punti del processo di playback del media selezionato. Come risultato, Moonlight può essere usato con i plugin OGG di Mono, Vorbis, i codec Dirac per riprodurre media files, e in più gli utenti possono caricare i loro plugin direttamente sul proprio pc.

Le APIs di Silverlight 3 che sono supportate da Moonlight 2 includono anche:

# Easing functions
# SaveFileDialog
# MultiScaleImage 3 API enhancements
# Enhanced MediaStreamSource, now with support for PCM audio data, RGBA, and YV12 video data for pluggable media codecs
# WriteableBitmap

novell moonlight2 codecs novell moonlight2 running quakelight

novell moonlight2 codecs and running quakelight


Novell e Microsoft: il rinnovo della partnership e la protezione dei brevetti

Come parte dell'estensione della collaborazione tra Novell e Microsoft, la società vuole estendere la partnership anche per quanto riguarda il supporto di Monnlight a Silverlight 3 e 4. Microsoft metterà  a disposizione nuove suite di test e specifiche per le versioni Novell.

Microsoft ha anche esteso il suo brevetto a tutti gli utenti finali Moonlight. In precedenza il patto comprendeva solo gli utenti che aveano ottenuto Moonlight da Novell o da uno dei suoi canali, ma da ora copre gli utenti che "hanno ottenuto Moonlight da qualunque terza parte, inclusi altri distributori Linux" assume Novell.

Moonlight, a detta di molti, sembra essere un progetto che insegue costantemente la sua mente, Silverlight; in ogni caso è uno dei pochi progetti open source per Linux che punta diretta alla fonte. Nel mese di settembre, Intel ha annunciato che Silverlight sarà disponibile per l'utilizzo sui suoi netbook e device mobili dotati del sistema operativo Linux-Based Moblin. Tutto questo a partire dal 2010

Moonlight 2 - disponibilità

Moonlight 2 è già disponbile per il download gratuito qui. una preview di Moonlight 3 sarà disponibile entro i primi quattro mesi del 2010, con una release finale schedulata per giugno-settembre 2010.
Secondo quanto riportato dal Moonlight project Moonlight 4 seguirà di lì a poco.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Ultimi Commenti