Home
Accesso / Registrazione
 di 

Palm Pre Plus, piccoli dettagli hardware

palm pre plus, cosa è cambiato nell'hardware?

Se siete tra coloro che hanno di recente acquistato un Palm Pre di prima generazione e sono rimasti perplessi e delusi di fronte alla notizia del lancio da parte di Palm della nuove aggiornata versione del prodotto di cui sopra, non disperate: a ben vedere infatti Palm Pre Plus è sostanzialmente lo stesso telefono del modello originale e, anche se ovviamente ci sono delle sottili differenze nell’hardware la linea e le funzioni sono praticamente da considerare invariate.

I primi test ufficiali di confronto arriveranno dopo il 25 Gennaio, data stabilita per il lancio, ma è già possibile mettere a paragone i due modelli per dimostrare che, a parte qualche eccezione, non è poi cambiato molto.
Non ci credete? Presentiamo allora il prodotto nella versione plus, mettendo in evidenza differenze e punti in comune.

Palm Pre Plus: cosa è cambiato nell’hardware

Partiamo allora dalle differenze più tangibili ed evidenti: il raddoppio della RAM (ora 16 GB) e dello spazio di immagazzinamento dati.

A livello visivo le differenze più evidenti sono due: la rimozione del pulsante centrale e il design della tastiera leggermente diverso. La tastiera è stata migliorata anche dal punto di vista della reattività. Permettendo una battitura più precisa e veloce.

Cosa è rimasto uguale all’originale Palm Pre

La linea e il design dello smartphone sono rimaste invariate. Non ci sono cambiamenti importanti per quanto riguarda la fotocamera, il processore, la capacità grafica e lo schermo. Anche il software, fortunatamente almeno per gli acquirenti della prima versione, è identico. Le prestazioni si equivalgono sotto molti aspetti: entrambi richiedono quasi due minuti per attivarsi completamente e le funzioni base seguono lo stesso schema quindi non si noterà un gran che di diverso quando si inviano email, si ascolta musica o si naviga in internet.
Passando a funzioni di tipo più sofisticato si cominciano ad evidenziare delle sottigliezze: se ci sono molte applicazioni aperte (si parla di almeno 10 applicazioni quindi di una situazione a dire il vero non molto comune) sarà utile la RAM raddoppiata che garantirà maggiore velocità nel chiudere e aprire le applicazioni.

Di sicuro se non siete stati fan della versione originaria il Palm Pre Plus non offrirà grandi argomentazioni per convincervi. Le applicazioni continuano infatti a non reggere il confronto con l’iPhone e con Android. Cosa giustifica allora l’appellativo Plus?

Il termine nasce dal fatto che non si può parlare propriamente di una serie nuova di smartphone, né di un Palm Pre 2: non si vuole certo negare che dei miglioramenti ci siano ma si tratta di pochi aspetti non fondamentali. Dire Palm Pre Plus vuol dire non essere fuorvianti e indicare che si tratta semplicemente del Palm Pre con “qualcosa in più”, un plus valore appunto.

Prezzi e disponibilità

Il lancio ufficiale negli USA è fissato per il 25 Gennaio. Per quanto riguarda il mercato americano il prezzo sarà di 150$, con abbonamento di due anni. Ma c’è un aspetto negativo: l’opzione 3G ha un costo aggiuntivo di 40 $.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti