Home
Accesso / Registrazione
 di 

Redpine, per una soluzione completa end-to-end

Redpine, per una soluzione completa end-to-end

Redpine Signals è una società di sistemi wireless con chipset unici e prodotti per le reti wireless e soluzioni Energy Smart.

Fondata nel 2001, Redpine ha creato una tecnologia wireless avanzata ed ha sviluppato prodotti ad alte prestazioni e ultra low-power per applicazioni senza fili di prossima generazione. Redpine è stata la prima azienda del settore a lanciare un chipset 802.11n single stream alla fine del 2007.

Successivamente, ha lanciato diversi moduli e sub-sistemi focalizzati sulle segmentazioni verticali di mercato, tra cui industriali, sensori wireless, audio e video wireless, voice over Wi-Fi e consumer di fascia alta. Nel 2009, ha lanciato anche moduli e sottosistemi che consentono il monitoraggio wireless.

La tecnologia Redpine abbraccia la soluzione wireless "end-to-end" ed include un ampio portafoglio di brevetti su OFDM, MIMO, architetture embedded dei processori e tecniche a bassa potenza. L'offerta dell'azienda comprende sia l'hardware che il software per offrire flessibilità e facilità di integrazione al system integrator. L'approccio "single-stop" consente alla Redpine di fornire una soluzione wireless ottimale per soddisfare le esigenze del cliente ad un prezzo ottimale. Il team di sviluppatori di Redpine si concentra sull'espansione del wireless in nuovi mercati.

Integrazione con i microcontrollori Renesas

    - Renesas
      integrazione con R8C, RX e SuperH
      kit disponibile per R8C/25 e RX62N
      disponibile il kit SuperH

    I microcontrollori di Renesas possono interfacciarsi con qualsiasi modulo Redpine. Renesas ha sviluppato progetti di riferimento hardware e software per i moduli Connect-io-n e sta lavorando per il supporto n-Link.

    I prodotti Connect-io-n sono moduli single stream 802.11n altamente integrati progettati per fornire una connettività Wi-Fi "plug-and-play" ai dispositivi embedded. Hanno interfacce SPI o seriali ad un microcontrollore host e includono tutte le funzionalità necessarie in un client WLAN. Alcuni dei prodotti includono anche uno stack di rete completo, in esecuzione sul processore embedded all'interno di chipset Redpine, consentendo la connettività di rete in numerosi sistemi esistenti integrati. La famiglia Connect-io-n di Redpine crea un collegamento tra una rete WiFi IEEE802.11a/b/g/n e un dispositivo embedded attraverso l'interfaccia SPI/UART. I prodotti sono stati progettati per funzionare anche con i microcontrollori ad 8 bit.

    I segmenti di mercato di Redpine

      - Medico
        Monitoraggio del paziente
        Sistemi di informazione clinica
        Gli strumenti senza fili
        Sensori wireless
        Tracking del medico/paziente

      - Industriale

        Monitoraggio e controllo
        PoS (Point of Sale)
        Laptop e PDA,
        Sensori (Temperatura, umidità, ecc)
        Cellulari VoWiFi

      - Consumer high-end

        audio/video wireless
        sistemi di sicurezza
        telecomando
        videocamere wireless

      - Automotive

        sistema di infotainment
        tachigrafo
        monitoraggio del veicolo
        diagnosi del veicolo
        telecamera posteriore

      - Smart energy

        Power Management
        Smart meters
        controllo del pannello solare
        schermi In Home
        aggregatori

      - Domotica

        Monitoraggio e controllo
        illuminazione
        sistema di sorveglianza

    Redpine ha sempre preso atto del fatto che l'efficienza energetica (kilobyte di dati trasferiti per mJ di energia consumata) è superiore nei sistemi ad alte prestazioni. Le soluzioni wireless di Redpine utilizzano i decoder MIMO, STBC e Beamforming, ottenendo data rates alti in qualsiasi posizione - che si tratti di un aeroporto o un work-shop industriale.

    Rutronik distribuisce Redpine in Italia, per maggiori informazioni Roberto Grio

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 24 utenti e 66 visitatori collegati.

Ultimi Commenti