Sensore di colori: un’altra sorpresa di Arduino!

Sensore di colore con Arduino

Oggi daremo uno sguardo ad un progetto interessante: creare un sensore di colore che analizzi 3 componenti cromatiche (Rosso, Blu, Verde) tramite LED utilizzando un foto-transistor. Il rilevatore, connesso alla scheda Arduino UNO, sarà in grado di comunicare l'informazione del colore e noi di capire quale luce si sia accesa. Vediamo come funziona.

Il punto di arrivo del progetto è, dunque, riuscire a rilevare la componente cromatica presente lasciando che Arduino converta il dato sulla luminosità ricevuta in ciascuna componente. L'occorrente per la prova è piuttosto semplice: ovviamente servono i 3 LED, Arduino UNO (ma una scheda qualsiasi della stessa famiglia va bene), 3 foto-transistor (per l'esperienza sono stati usati gli OP550B). La lista completa dei componenti la trovate qui.

Il circuito da realizzare è sinteticamente riportato in questo schema:

L'esperienza si esplica principalmente nella programmazione ma una piccola elaborazione sull'hardware è necessaria per mettere in piedi l'esperimento. Innanzitutto, i 3 LED vanno “rinchiusi" in un box ciascuno, senza coprire la parte superiore. Fatto questo, tutta la “struttura” va attaccata alla board su cui si trova il circuito; potete farlo utilizzando colla a caldo oppure altro collante che abbiate a disposizione.

Una volta completato il fissaggio, è necessario garantire che il box messo a punto non faccia passare luce proveniente dall'esterno, per evitare che ci siano fonti luminose “secondarie” (che sarebbe certamente fonte di rumore).

Ultimato il ritocco, si passa alla realizzazione del firmware. Il codice per Arduino per questa esperienza è disponibile qui.

Si tratta, sostanzialmente, di calibrare il sensore in modo tale da eliminare la luminosità di fondo, che costituisce una componente di rumore. Ciò vien fatto all'interno del loop(), memorizzando anche i valori letti; se tutto funziona correttamente e l'housing del circuito è stato ben realizzato, allora il sensore lavorerà bene in ogni condizione di luminosità.

E voi, avete mai provato a fare un sensore di colore?

Arduino è disponibile da Farnell

STAMPA     Tags:,

3 Comments

  1. Federico22 2 luglio 2012
  2. Federico22 2 luglio 2012
  3. Federico22 2 luglio 2012

Leave a Reply

Vuoi leggere un articolo Premium GRATIS?

RFID: un acronimo mille possibilità