Spazio: il sito di atterraggio di Rosetta spostato a sud

il sito di atterraggio di Rosetta spostato a sud

Il lander Philae della missione Rosetta deve atterrare nell’emisfero sud della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, secondo un nuovo studio sul nucleo della cometa.

Jeremie Lasue, che ha presentato i risultati della ricerca al congresso europeo Planetary Science tenutosi a Roma il 23 Settembre, ha detto che i siti meridionali sembrano essere al tempo stesso sicuri e scientificamente più interessanti.

Ha aggiunto che la cometa è una sorta di capsula del tempo contenente materiale dalla nascita del sistema solare. Il nucleo dell’emisfero meridionale è già abbastanza eroso, quindi Philae non dovrà scavare troppo in profondità per trovare dei campioni. L’emisfero sud, inoltre, sarà protetto dalle variazioni estreme di temperatura al momento dell’approccio.

Dopo un inseguimento durato dieci anni, Rosetta potrà iniziare la manovra di approccio con la cometa Churyumov-Gerasimenko nel maggio 2014 e andare in orbita intorno al suo nucleo ad Agosto.

STAMPA

Leave a Reply