Home
Accesso / Registrazione
 di 

TDK Corporation presenta nuovi componenti elettronici 2/2

TDK Corporation presenta nuovi componenti elettronici

La società TDK-EPC presenterà la sua gamma di componenti elettronici, moduli e sistemi di elettronica all'Electronica & Productronica China 2010, che si terrà a Shanghai, in Cina. L'evento è uno dei punti salienti del calendario del settore elettronico in Cina. Presso lo stand numero 4,402 nel padiglione E4, EPCOS sta mettendo in mostra una selezione di prodotti per i più svariati dispositivi e apparecchi di elettronica di consumo.

Filtro 2 in 1 per GPS e Bluetooth

Ripartiamo da dove ci eravamo lasciati nella prima parte del post, parlando dei filtri 2 in 1 per segnale GPS e segnale Bluetooth. Il nuovo filtro 2 in 1 per GPS e Bluetooth ha dimensioni di soli 2 x 1,6 mm2 e presenta caratteristiche eccezionali per la tipologia del filtro.

Al tempo stesso è stato aumentato il grado di integrazione: il filtro 2 in1 per GPS e Bluetooth offre anche una funzione di diplixing, vale a dire, è dotato della capacità di trasmissione o ricezione simultanea di due segnali con lo stesso dispositivo.
Il diplexer separa il segnale GPS dal segnale Bluetooth, un passo assolutamente necessario se si utilizza una sola antenna per entrambe le applicazioni. La combinazione delle due funzioni di filtro, tramite il diplexing, in un unico componente, non solo consente di risparmiare spazio sulla scheda di circuito, ma permette anche ai clienti di ridurre i costi per la loro collocazione logistica.

TDK - EPC sviluppa soluzioni di filtraggio altamente integrate in stretta collaborazione con i principali produttori di chipset per telefoni cellulari. Oltre a GPS e Bluetooth, le applicazioni includono connettività WLAN, FM, DVB-T e WiMAX. Esse svolgono un ruolo sempre più importante per i fornitori di attrezzature di telefonia mobile, in particolare nel segmento high-end che comprende smartphone e MID (Mobile Internet Devices).

Efficienza elevata anche con carichi parziali

TDK - EPC ha sviluppato anche un nuovo materiale di potenza di ferrite, con una perdita di potenza eccezionalmente basso che è stato chiamato N95. A differenza dei materiali esistenti ed utilizzati fino ad adesso, il nuovo materiale N95 offre una costante di perdita minima di 310 kW/m³ in un ampio intervallo di temperatura compreso tra i 60° C e i 100° C.

A seconda della temperatura questa è inferiore di circa una quantità che va dal 15% al 54% rispetto ai materiali di ferrite utilizzati convenzionalmente. Un altro vantaggio è la sua elevata densità di flusso di 525 mT a 25 ° C e 410 mT a 100 ° C.

Il nuovo materiale è quindi particolarmente adatto per l'utilizzo nei convertitori di potenza in alimentatori switch-mode, dal momento che consente l'efficienza ottimizzata anche a carico parziale. Un materiale che abbia un elevato grado di indipendenza della temperatura è un vantaggio, specialmente in virtù di fattori di carico alternati e, soprattutto, nel campo di carico parziale delle forniture di energia, dove si riduce la perdita termica e quindi viene inutilmente consumato il potere. Le applicazioni tipiche sono gli alimentatori per server con frequenti cambiamenti di fattori di carico. N95 è disponibile prevalentemente nei core di tipo E, ER e DTE.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 15 utenti e 69 visitatori collegati.

Ultimi Commenti