Telaio per stampa serigrafica su magliette, un modo per personalizzare le proprie t-shirt

disegno sulla t-shirt ottenuto utilizzando un telaio per stampa serigrafica

Costruire un telaio per stampa serigrafica oltre che far risparmiare, permette di personalizzare magliette (o anche altro) con stampe che possono essere provate più volte fino ad ottenere il risultato sperato.

E’ un utile fai da te che è saltato fuori mentre cercavo, appunto, un modo economico per stampare sulle nostre magliette di calcio A5 i numeri, non avendo trovato uno sponsor. Devo dire che il risultato è stato soddisfacente, per quanto riguarda la tenuta della stampa, è ancora presto per una verifica, ma per ora sembra tenere bene.

Materiali con cui costruire il telaio per stampa serigrafica

Ingredienti
Telaio per ricamo
– Colla resistente all’acqua
– Inchiostro per tessuti
– Una matita da disegno
– Un ferro da stiro
– Un pennello per la vernice

Procediamo al montaggio!

Prima di tutto, scegliere un’immagine e stamparla. Per questo metodo di stampa serigrafica su magliette, più un’immagine è semplice, migliore sarà il risultato. Prima di stampare, comunque, accertarsi che l’immagine sia dell’esatta grandezza che si ha in mente.

Quindi prendere il telaio per ricamo e separare il cerchio interno da quello esterno. Posare il tessuto per steso sopra il cerchio interno; come tessuto è possibile utilizzare sia delle vecchie calze di nylon, anche se un materiale un po’ meno elastico si presta meglio al gioco.

Ora, sovrapporre il cerchio esterno sul tessuto e sul cerchio interno, continuando a tenere stretto il tessuto e stringere la vite sul cerchio esterno per mantenerlo fermo al suo posto. Una volta ottenuto il telaio schermato dunque, posarlo con il tessuto rivolto verso il basso sull’immagine stampata e attaccarla con del nastro adesivo allo schermo in modo che non slitti durante la lavorazione.

Utilizzare la matita per tracciare il contorno della propria immagine sul tessuto. A questo punto rigirare il telaio in modo che il tessuto sia rivolto verso l’alto e utilizzare la colla resistente all’acqua su tutti gli spazi del disegno che non si ha l’intenzione di stampare sulla maglietta. Attendere fino a che la colla non si sia asciugata per bene e lavare subito il pennello perché la colla resistente all’acqua, una volta asciugatasi, non va più via.

Utilizziamo il telaio per produrre la stampa

Appena lo schermo del telaio è totalmente asciutto, è possibile procedere con la prima stampa. Recuperare una maglietta o un paio di jeans o qualsiasi altro indumento e porre il telaio, con il tessuto rivolto verso il basso, sul punto designato per la stampa. Fissarlo per bene al fine di evitare che si muova e vanifichi tutto lo sforzo fatto finora!

Lasciar cadere dell’inchiostro sullo schermo e poi spargerlo con un pezzo di cartone, assicurandosi di coprirlo nella sua interezza. Per non correre rischi fare un paio di passate.

Poi, molto lentamente, rimuovere il telaio dalla maglietta e aspettare che l’inchiostro si asciughi e seguire le istruzioni riportate sulla confezione dell’inchiostro usato per lasciare impresso il disegno sulla maglietta con il calore; di solito si consiglia di passare il ferro da stiro, un paio di volte per lato, interponendo possibilmente un panno tra il ferro e la maglietta per evitare che dell’inchiostro e macchi il tessuto.

E’ possibile riutilizzare il telaio per stampa serigrafica più e più volte, ricordandosi però sempre ripulirlo per bene dall’inchiostro dopo ogni utilizzo prima che si asciughi completamente.

STAMPA     Tags:, ,

One Response

  1. Alettronic 5 dicembre 2009

Leave a Reply