- Elettronica Open Source - https://it.emcelettronica.com -

L’intelligenza artificiale è già una realtà!

In alcuni ambienti vi è un'intensa preoccupazione per l'intelligenza artificiale (AI) [1], portando con sé rischi significativi per l'umanità; in altri ambienti, questi problemi sono ignorati o considerati fantascienza. Resta comunque il fatto che l'automazione e l'intelligenza artificiale (AI) stanno trasformando le imprese e contribuiranno alla crescita economica attraverso contributi alla produttività. Aiuteranno anche ad affrontare le sfide sociali: dalla salute ai cambiamenti climatici.

Al di là dell'automazione industriale tradizionale e dei robot avanzati, nuove generazioni di sistemi autonomi più capaci stanno comparendo in ambienti che vanno dai veicoli autonomi su strade ai check-out automatizzati nei negozi di alimentari. Gran parte di questo progresso è stato guidato dai miglioramenti nei sistemi e componenti, tra cui meccanica, sensori e software. Negli ultimi anni l'Intelligenza artificiale (AI) ha compiuto passi da gigante, in quanto gli algoritmi di apprendimento automatico [2] sono diventati più sofisticati e hanno fatto uso di una notevole potenza di calcolo e della crescita esponenziale dei dati disponibili per "addestrarli".

L'intelligenza artificiale viene utilizzata anche in settori che vanno dalla scienza dei materiali alla ricerca medica e alla scienza del clima. I ricercatori della George Washington University, nel frattempo, stanno utilizzando l'apprendimento automatico per valutare in modo più accurato i modelli metereologici per studiare gli effetti dei cambiamenti climatici. L'applicazione delle tecnologie in queste e in altre discipline potrebbe aiutare ad affrontare le sfide della vita reale della società. I limiti sono in parte tecnici, come la necessità di enormi dati di addestramento e difficoltà di "generalizzare" gli algoritmi in tutti i casi d'uso.

L'ultima generazione di progressi nell'intelligenza artificiale, comprese le tecniche che affrontano problemi di classificazione, stima e clustering, promette ancora più valore. Un'analisi condotta su diverse centinaia di casi di utilizzo dell'intelligenza artificiale ha rilevato che le tecniche di apprendimento approfondito più avanzate che implementano reti neurali artificiali possono rappresentare un valore di circa 4 trilioni di dollari.