La risposta di RIM, HTC e Samsung alla (meschina) conferenza stampa di Jobs

La famosissima conferenza stampa della Apple di venerdì si è esclusivamente basata sull’individuazione dei difetti di altri smartphone, anziché sui reali problemi dell’iPhone 4.

In sintesi, Jobs ha mostrato come il segnale si abbassi anche negli altri telefoni, semplicemente impugnandoli in un determinato modo.

I dispositivi in questione sono il BlackBerry RIM Bold9700, il Droid Eris HTC e il Samsung Omnia II e le rispettive case madri non hanno esitato a rispondere per le righe al CEO di Apple, indignandosi per essere stati tirati in ballo in un problema che non li riguarda, vista la bassissima percentuale di reclami (anche fisiologica) nei confronti dei loro prodotti.

Insomma, probabilmente ancora un’abile mossa di mercato, per tenere l’iPhone 4 sulla cresta dell’onda e al tempo stesso denigrare la concorrenza.

Iscriviti e ricevi GRATIS
Speciale Pi

Fai subito il DOWNLOAD (valore 15€) GRATIS

STAMPA    

5 Commenti

  1. Stefano Lovati slovati 22 luglio 2010
  2. @Facebook 23 luglio 2010
  3. @Facebook 23 luglio 2010
  4. @Facebook 23 luglio 2010
  5. @Facebook 23 luglio 2010

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti e ricevi GRATIS
Speciale Pi

Fai subito il DOWNLOAD (valore 15€) GRATIS