Core i7-870 Intel

Core i7-870 intel

Core i7-870 Intel. Sentiamo da quasi tutte le fonti che la piattaforma LGA 1156, che ha la 16 PCI Express (PCIe) 2.0 lanes dati dal controller integrato sulla CPU, è destinata ad essere niente più che un prodotto di massa per i giocatori di video games accaniti, o almeglio una singola scheda grafica. L’interfaccia DMI che collega la CPU al P55 Express PCH e al PCIe x4 è lenta.

Certamente la larghezza di banda non ha certamente aiutato a rafforzare le credenziali delle prestazioni della piattaforma. Molti si chiedono perché Intel ha aggiunto il Core i7-870 a parte per 540 dollar. Certo nessuno si sarebbe sognato un così costoso componente su di una scheda madre “mainstream”. Ma questa era ed è esattamente la speranza che Intel ha portato avanti e quindi la scelta che secondo loro molti costruttori avrebbero effettuato.
Abbiamo poi testato il Core i7-870 e sicuramente le prestazioni sono eccellenti (anche se il costo è altissimo) in una sfida “clock-for-clock performance” con processori LGA 1366, sicuramente meglio Intel Turbo Boost, consumo medio di energia inferiore, overclocking superiore fino ad arrivare a 4,3 GHz con il raffreddamento ad aria.

Core i7-870: possibilità

Notiamo ora che il mercato dual-core è la fetta più grande dellmercato dei processori.

Intel è incredibilmente fiduciosa nel suo processore a 32 nm. Ricordo che entrambi i 65nm e 45nm inizialmente sono stati lanciati sul desktop high-end, ma la 32 nm è al suo debutto su mainstream notebook e desktop. La 32 nm sara sicuramente un ottimo prodotto per tutti.

Segment Manufacturing Process Socket Processor Cores Threads Release Date
High End Desktop 32nm LGA-1366 Gulftown 6 12 1H 2010
Mainstream Desktop 32nm LGA-1156 Clarkdale 2 4 Q4 2009
Mobile 32nm mPGA-989 Arrandale 2 4 Q4 2009
4S Server 32nm LGA-1567 ??? ? ? 2010
2S Server 32nm LGA-1366 ??? ? ? 2010
1S Server 32nm LGA-1156 Clarkdale 2 4 2010

Clarkdale/Arrandale hanno una CPU a 32 nm, ma i loro on-GPU sono ancora costruiti sul processore a 45 nm di Intel, sono queste le GPU che sarebbero dovute essere utilizzate dall’Havendale! Un effetto collaterale dell’architettura Clarkdale/Arrandale è che il controller di memoria si trova ora sulla GPU e non sulla CPU, anche se entrambi dovrebbero in ogni caso avere un tempo di latenza molto basso. Dovremo aspettare e ormai ci siamo, fino al 2010 con Sandy Bridge per vedere una CPU a 32 nm e 32 nm GPU per lo stesso pacchetto. Ora non restarà che testare questi nuovi prodotti per comprenderne le prestazioni.

Grandi domande e poche risposte

Tutti questi grandi progressi ci inducono a chiederci se la famiglia di Lynnfield i5 Core e Core i7 CPU potrebbero rivelarsi essere lupi travestiti da agnelli. Credo che solo il tempo e inumerevoli test potranno dimostrarcelo.
Molte domande sorgono però spontanee. È idavvero ll limite di 16 linee PCIe a creare gran parte di queste difficoltà? È la differenza di prestazioni tra gli 8 e le 16 corsie davvero così grande da respingere totalmente la CrossFire dalla lista delle piattaforme valide, come alcuni hanno suggerito? È lo slot x4 del costo di 200 dollari aggiunto sulle schede madri X58 molto migliore di quelle di prodotti P55 della stessa fascia di prezzo? Sempre più domande e sempre meno risposte la questione si fa asempre più difficoltosa, ma queste sono tutte le grandi questioni. Piano piano cercheremo di dare spiegazioni.

Leave a Reply