Home
Accesso / Registrazione
 di 

La famiglia di MCU a 16 bit PIC24F04KA201

La famiglia di MCU a 16 bit PIC24F04KA201

La famiglia di MCU a 16 bit PIC24F04KA201

La famiglia di MCU a 16 bit PIC24F04KA201 recentemente presentata da Microchip Technology, leader mondiale nel campo dei microcontrollori e dei semiconduttori analogici, presenta un consumo di corrente estremamente ridotto (20 nA, in sleep mode) ad un costo competitivo (0,99 $, per ordinativi di una certa consistenza).
La famiglia di MCU a 16 bit PIC24F04KA201 rappresenta la più recente e più evoluta risorsa per la tecnologia nanoWatt XLP (extreme low power), avendo il più basso consumo al mondo di corrente in modalità sleep.
Il basso costo, l’irrisorio consumo di corrente ed il ridotto numero di pin (14 o 20) fanno della famiglia di MCU a 16 bit PIC24F04KA201 l’ideale per applicazioni alimentate a batteria, ad estremo risparmio d’energia, ed altre in cui il consumo energetico è essenziale, applicazioni in cui il costo e l’ingombro hanno importanza essenziale.
I prodotti portatili di oggi devono essere in grado di operare con sempre meno consumi e sempre più funzionalità; i nuovi microcontrollori PIC XLP della famiglia di MCU a 16 bit PIC24F04KA201 offrono caratteristiche tali da rappresentare l’ideale in questo campo: sensori per telecomandi, ad altissimo risparmio energetico, o apparati alimentati da batterie integrate, in grado di durare così fino a 20 anni. Il basso prezzo e l’ancor più ridotto spazio occupato rendono questi dispositivi ideali per l’integrazione in quei prodotti in cui l’ingombro, il prezzo ed il basso consumo sono di primaria importanza.
La ragione chiave per cui i microntrollori della famiglia di MCU a 16 bit PIC24F04KA201 raggiungono un così esiguo consumo è rappresentata dal cosiddetto Deep Sleep Mode, in cui la corrente viene erogata solo ad una ristretta parte del circuito, riducendo drasticamente la corrente richiesta.

Repost: 11 Ago 2009

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 7 utenti e 39 visitatori collegati.

Ultimi Commenti