Home
Accesso / Registrazione
 di 

Indicatore di marcia inserita

L'indicatore di marcia per moto serve a segnalare la marcia inserita

Un indicatore di marcia per moto serve a segnalare la marcia inserita. La misura della tensione è gestita da un microcontrollore ATMEGA88 che a sua volta aziona il display a LED 8×8. Integrato nel sistema c’è un sensore di temperatura e foto resistenza. Alcune moto Suzuki hanno un sensore già predisposto, ma si possono anche fare alcune modifiche per adattare l’indicatore di marcia ad altri modelli.

Un esempio di indicatore di marcia con LED 8x8

Questa piccola scheda serve come indicatore di marcia per una moto. E’ stata progettata per le moto Suzuki V-Storm in quanto ha un sensore incorporato nella scatola del cambio. Altri indicatori di marcia si basano su sensori posti sulle stesse leve, ma la lettura del livello di tensione da un sensore cambio fornisce informazioni molto più affidabili.

La misura della tensione è gestita da un microcontrollore ATMEGA88 che a sua volta aziona il display a LED 8×8 dell'indicatore di marcia. Integrato nel sistema c’è un sensore di temperatura e fotoresistenza. Il firmware si avvale di questi due ingressi, con visualizzazione della temperatura quando si innesta la marcia o con la semplice pressione di un pulsante, e l’oscuramento del display in base alla luce esterna. Ci sono anche le impostazioni di rotazione dello schermo, e le impostazioni per le preferenze dell'utente. La temperatura è misurata dal sensore DS18B20 1Wire. Per controllare la luminosità del LED con fototransistor viene utilizzata una matrice. Un micro-switch è utilizzato per controllare menu e altre funzioni. Il dispositivo può essere alimentato da 8V a 20V.

Il programma di controllo è scritto in linguaggio C AVRGCC. Il codice risultante è 8KB.

Le funzioni di questo indicatore di marcia sono davvero molte: la temperatura viene visualizzata quando viene premuto il pulsante e viene visualizzata su N° e sulla sesta marcia dopo il periodo di tempo specificato (che può essere disabilitato). Le tre modalità di animazione della marcia sono su/giù, sinistra/destra o nessuno. Il display è regolabile secondo un angolo di 0°, 90°, 180°, 270°. La temperatura è visualizzabile in scala Celsius e in scala Fahrenheit. La visualizzazione della temperatura è disponibile come una parte o la frazione di un intero. In più, c’è la regolazione automatica della luminosità oppure quella manuale, a seconda delle vostre preferenze. Avrete a disposizione anche le modalità di configurazione e un self-test mode.

Come funziona l’indicatore di marcia

Le moto Suzuki DL650 e DL1000 hanno un reale indicatore di marcia e della posizione del cambio. Questo significa che potete leggere il numero di marcia con il 100% di accuratezza. In altre moto, senza questo sensore, è possibile solo "indovinare" il numero di marcia sulla base della lettura del tachimetro. Questo tipo di lettura non è molto precisa e lavora con ritardo.

Il sensore V-Strom offre un livello di tensione per indicare il numero corrente del cambio.

Il software è attualmente stato ridisegnato per risolvere alcuni problemi con la scheda prototipo. Il progetto definitivo verrà utilizzato solo per la matrice LED 22 × 22mm. La dimensione del PCB sarà di 40 × 30mm, per adattarsi a un caso standard di plastica.

Non dimentichiamo però che esiste qualche (piccolo) difetto di questo indicatore di marcia, segnalato da alcuni utenti. Il display LED verde è troppo scuro per l'utilizzo alla luce del giorno. Molti si trovano meglio con il display rosso. La funzione automatica per regolare la luminosità non funziona molto bene. Finché non verrà migliorato il software, meglio usare la regolazione manuale. I 32 millimetri a matrice di LED forse sono un po’ troppo pochi.

ATMEGA88 disponibile da Farnell

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 18 utenti e 57 visitatori collegati.

Ultimi Commenti