Home
Accesso / Registrazione
 di 

Oltre la Legge di Moore

Oltre la legge di Moore

Penso che questa sia la più importante tabella riguardante la tecnologia.
Oltre la legge di Moore.

Oltre la Legge di Moore
(È una versione aggiornata del lavoro edito da Ray Kurzweil, inserito con autorizzazione)

In questa astrazione della Legge di Moore Kurzweil riassume la potenza computazionale su una scala logaritmica, e trova una doppia curva esponenziale che contiene più di 100 anni (una linea diritta rappresenterebbe una curva geometricamente combinata del progresso).

Nell'era moderna di veloci cambiamenti o nell'industria tecnologica, è difficile poter trovare un andamento con valore di previsione anche se solo quinquennale, dal momento che ogni singola tendenza attraversa i secoli.

Come si evince dall’astrazione della Legge di Moore, Ray dibatte che attraverso cinque paradigmi di spostamento - come nel caso dei calcolatrici elettromeccaniche e dei computer a valvole a vuoto - il potere computazionale per $1000 di acquisti è raddoppiato ogni due anni. Mentre negli ultimi 30 anni a questa parte è raddoppiato ogni anno.

Ogni punto è la frontiera di della rappresentazione del prezzo computazionale di oggi. Una macchina fu usata nel Censimento del 1890; un’altra svelò il codice dell’Enigma Nazista durante la Seconda Guerra Mondiale; una predisse la vittoria di Eisenhower nell’elezione Presidenziale del 1956.

Ogni punto nella curva della Legge di Moore rappresenta un dramma umano. Non si comprese che si trovano su una curva previsionale. Ogni punto rappresenta un tentativo di costruire il miglior computer possibile con gli strumenti a disposizione. Chiaramente, noi usiamo questi computer per fare il miglior software e creare algoritmi di controllo. E così il progresso continua.

Bisogna notare che il ritmo dell'innovazione è esogeno/esterno all'economia. La Grande Depressione e le Guerre Mondiali e le varie recessioni non hanno comportato un cambiamento significativo nella traiettoria a lungo termine della Legge di Moore. Ovviamente, le tasse introdotte, il reddito, il profitto e le sorti dell’economia delle società di computer dietro i vari punti sul grafico possono subire profonde oscillazioni, ma ciò nonostante emerge dall’astrazione della Legge di Moore comunque l’andamento a lungo termine.

Ognuna delle tecnologie, come il transistor CMOS, segue una curva allungata a forma di S del progresso lento durante lo sviluppo iniziale, progressi diretti verso l'alto durante una fase di adozione rapida, e poi la crescita più lenta a causa della saturazione di mercato durante il trascorrere del tempo. Ma una capacità più generalizzata, come la computazione, l’immagazzinamento, o la larghezza di banda tende a seguire sulla curva della Legge di Moore un andamento puramente esponenziale – portato attraverso una varietà di tecnologie e la loro discesa nella curva a forma di S.

La Legge di Moore

La Legge di Moore è riportata comunemente come un raddoppio della densità del transistor ogni 18 mesi. Ma questo non è qualche cosa che il co-fondatore della Intel, Gordon Moore ha mai detto. È una bella miscela delle sue due predizioni; nel 1965, lui predisse un raddoppio annuale del numero dei transistor nel costo effettivo del chip e lo revisionò nel 1975 ad ogni 24 mesi. Con una piccola curva fatta a mano, più fonti attribuiscono a 18 mesi la Legge di Moore, ma c'è abbastanza variabilità. La percezione popolare della Legge di Moore è che chip per computer si stanno fondendo nella loro complessità ad una costante vicina al costo per unità. Questo è una delle molte estrazioni della Legge di Moore, e riferisce al combinare della densità di transistor in due dimensioni. Altri mettono a confronto la velocità (i segnali hanno meno distanza per viaggiare) ed il potere computazionale (velocità per densità).

A meno che non si lavora per una società di chip e ci si concentri sulla ottimizzazione del campo della fab, non ci si preoccupa del conto dei transistor. I consumatori dei circuiti integrati non comprano transistor. I consumatori di tecnologia comprano velocità computazionale e la densità di immagazzinamento dati. Quando viene riconsiderata in questi termini, la Legge di Moore non è più centrata su problemi di transistor, e questa estrazione lascia spazio ad analisi a più lungo termine.

Quello che Moore osservò nel ventre della prima industria IC era un derivativo metrico, un segnale rifratto, dal più grande orientamento, la tendenza che suscita varie domande filosofiche e predice futuri complicatissimi.

La Legge di Moore è una conducente primaria dell'innovazione dirompente, come l'iPod che usurpa il Walkman della Sony e non solo guida IT e le Comunicazioni ma è divenuto il conducente primario nelle scoperte della medicina e della bioinformatica, medical imaging e diagnostica. Dal momento che la Legge di Moore attraversa soglie critiche, un precedente laboratorio scientifico di sperimentazione di prove ed errori diventa una scienza di simulazione ed il ritmo del progresso accelera drammaticamente, creando le opportunità per i nuovi concorrenti nelle nuove industrie.

Questo ritmo non-lineare di progresso è stato il giudice primario della disgregazione ininterrotta del mercato, producendo onda dopo onda le opportunità per società nuove.

Ho appena guardato Uomo Trascendente, per questo ho Kurzweil in mente.


 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 1 utente e 67 visitatori collegati.

Utenti online

Ultimi Commenti