Regno Unito, LED entrano nei regolamenti WEEE

riciclare led e oled

Nella nazione è in vigore un regolamento che prevede, da parte del costruttore, la responsabilità di smaltire o riciclare i loro prodotti quando arrivano alla fine della loro vita.

Questo è valido per apparecchiature elettriche ed elettroniche, e anche per oggetti come asciugacapelli, tostapane e lampade fluorescenti o lampadine a basso consumo energetico. Dal maggio dell’anno scorso anche il LED sono entrati a far parte di questo regolamento.

L’industria dell’illuminazione ha istituito però anche un proprio regime, il Recolight, per occuparsi del riciclaggio di tutte le lampade che funzionano a gas, ivi compresi i tubi a fluorescenza. Fondata dalle più grandi case produttrici di materiali per l’illuminazione conta una sessantina di membri e oltre novecento punti di raccolta per i rifiuti aziendali.

Le imprese che importano nel Regno Unito dovranno in ogni caso uniformarsi al regolamento WEEE. Questo fa in modo che l’utente finale non debba sobbarcarsi il costo dello smaltimento e consentirà un maggior riciclo e beneficio ambientale. Verranno investiti capitali per la creazione di quelle infrastrutture necessarie alla raccolta. Alle aziende che non rispettano il regolamento sarà inflitta una sanzione dall’Agenzia per l’Ambiente e dagli organi preposti.

L’obiettivo è sensibilizzare utilizzatori e aziende allo smaltimento e riciclo quanto più sia possibile.

STAMPA     Tags:, , ,

Leave a Reply