Home
Accesso / Registrazione
 di 

Review4U FTPmicro embedded web server

Review4U FTPmicro embedded web server

Questa settimana offriamo, in cambio della revisione, FTPmicro, un embedded web server. FTPmicro è un web server con le dimensioni di un DIP40, realizzato con il microcontrollore PIC18F67J60 (un PIC a 8bits che integra nel suo package un controllore ethernet 10BaseT).

Embedded web server FTPmicro - caratteristiche

  • slot per schede di memoria microSD
  • sensore di temperatura TC1047
  • numerosi pin di I/O digitali ed analogici
  • non richiede alcun componente esterno per il suo funzionamento

Come funziona l'FTPmicro

E' possibile creare in, veramente, pochi minuti un server HTTP ed UDP con client DHCP utilizzando lo stack TCP/IP di Microchip. L'embedded web server non richiede, per il suo funzionamento, nessun componente esterno (dovete solo caricare il software nel PIC ed alimentare la scheda a 5V).

Si possono immagazzinare tanti file che saranno disponibili al server HTTP grazie alla presenza della memoria SD. Così si può creare un completo sito web, composto sia da parti statiche (HTML, CSS, JavaScript, ecc.) che da parti dinamiche (CGI). Leggendo dati in tempo reale ed inviando comandi, è possibile controllare qualunque hardware.

FTPMicro RSS Feed

FTPmicro - applicazioni

Con FTPmicro si può monitorare in real time la temperatura, utilizzando il sensore a bordo di FTPMicro, e l'azionamento di due LED, tramite una pagina HTML ed una CGI.

Un'altra applicazione è leggere le notizie ANSA su LCD utilizzando l'FTPMicro e lo stack TCP/IP di Microchip. Per leggere le notizie ANSA, FTPMicro non va di certo a consultare le pagine web, ma si affida ad un feed RSS: si tratta un file XML, costantemente aggiornato, che contiene soltanto dati essenziali come titolo, testo, data, ecc.

Voi che applicazioni avete in mente?

Se il kit ti interessa, lascia un commento qui di seguito specificando come intendi applicarlo o per quali future applicazioni pensi di utilizzarlo.
La disponibilità del kit è solo di 3 unità, quindi affrettati!

Prima leggi il regolamento del programma Review4U e se hai domande sul regolamento, lascia un commento ... nella pagina del regolamento!

Tutta la documentazione su FTPmicro è disponibile a questa pagina FTPmicro per Utenti Premium.
Potete realizzarlo da soli (fai-da-te) scaricando tutti i codici sorgenti (Schema elettrico realizzato con Orcad, lista parti, circuito stampato realizzato con Orcad, file gerber, codice sorgente assembler realizzato su piattaforma Microchip).

Il progetto montato e collaudato è disponibile sul nostro store --> FTPmicro

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di lucapgt

casa domotica

questo potrebbe essere molto interessante per una gestione della casa domotica.
Questo web server potrebbe essere il cuore del sistema/interfaccia di controllo a basso costo. Si potrebbe utilizziare per gestire dal telefono o da qualsiasi terminale con accesso web tutti i parametri della casa (pensate solamente al semplice poter vedere dal vostro telefono android o wm o iphone in una pagina web la temperatura delle stanze e regolarla, o magari volete aprire o chiudere delle finestre, lo potrete fare da remoto sempre con interfaccia web). Potrebbe essere un progetto interessante da sviluppare, eventualmente anche in team.
Questa è la prima idea che cercherei di realizzare ma ovviamente che ne sono molte.

Sono disponibile per una recensione ed eventualmente potreri realizzare anche una guida tipo "hello ftpmicro"

ritratto di Axeman

Managed PDU

Verrebbe giusto bene per il sistema di managed power distribution unit che sto sviluppando per i miei server. Attualmente ho previsto un hardware pc-like e una interfaccia collegata via USB, ma questo mi eviterebbe di tenere il pc in mezzo. E credo che abbia le risorse hardware necessarie per gestire un piccolo quadro sinottico autonomamente.

ritratto di lucaddr

Controllo Temperatura e Spegnimento Datacenter

Ciao ragazzi,

ho in mente di utilizzarlo per un test di controllo della temperatura/umidà di una sala server, monitorando l'andamento tramite un piccolo sito web sul dispositivio e in caso di superamento della soglia di allarme temperatura (in caso di rottura di un condizionatore ad esempio) spedire email di notifica allarme. Magari, lanciare dei comandi tramte script CGI già creati, per spegnere alcune apparecchiature in modo gestito, prima di incappare in uno spegnimento anomalo per blocco temperatura.

Luca Donetti Dontin
IT System Manager

ritratto di spily

Ardemon

Ah, questo è ancora meglio...

Sto sviluppando su Arduino un sistema di monitoraggio dei consumi e della produzione elettrica.
In pratica leggo (tramite due fotoresistenze) i lampeggi del led dei contatori ENEL di prelievo dalla rete e di produzione (per chi ha un impianto fotovoltaico).
Nel mio caso leggo anche (come ingresso analogico) lo stato della pompa che fa circolare il liquido nei pannelli solari termici.
Attualmente, con Arduino, registro tutto su una microSD, ma con questo FTOmicro potrei mettere tutti i dati a disposizione tramite interfaccia web.
La storicizzazione si potrebbe comunque fare su scheda microSD (tramite il protocollo SPI per il quale servono pochi pin di I/O)

Sarebbe un'ottima ed economica alternativa ai costosi datalogger che si collegano all'inverter.

Quindi, sono a disposizione per la review. Ed in cambio prometto dettagli sul progetto e codice sorgente open, tutto liberamente distribuibile.

Luca

ritratto di a. diego

info

mi interessa molto il tuo progetto, magari sarebbe da espandere con la trasmissione in tempo reale o con step di 4/5 secondi tramite moduli xbpro
Ti va di contattarmi su skype o in email per parlarne?
contatto skype: ilfantasm
email:daquili@tiscali.it

ritratto di Emanuele

FTPmicro

Puoi contattarmi in privato tramite il CONTACT del mio profilo.

Spiegami nel dettaglio la tua idea, considera che abbiamo disponibile anche CPUstick per la comunicazione Zigbee

ritratto di August0

stampante condivisa

A me piacerebbe sviluppare un piccolo hardware che fosse in grado di sostituirsi, in una rete in cui è condivisa la stampante, al computer al quale la stampante deve essere collegata. In questo modo accendendo la stampante si troverebbe già disponibile sulla rete e non ci sarebbe bisogno di accendere anche un computer dedicato.

ritratto di redShadow

Esistono giá, si chiamano

Esistono giá, si chiamano print server :)

Consiglio i netgear

ritratto di dany24

utilizzo embmbed

bello veramente una bella idea pensavo visto che sono solo 3 in palio non si puo avere anche il disegno elettrico e la basetta per farlo da se io lo utilizzerei per un controllo su un sito che sto mettendo in piedi per registrare utenti

ritratto di Emanuele

Ancora FTPmicro

Ancora una settimana per FTPmicro, i vincitori a dopo le feste

Auguri a tutti!

ritratto di Emanuele

FTPmicro a Lunedi

A lunedi prossimo, 10 Gennaio 2011 i vincitori di FTPmicro
(embedded webserver , ftpclient, memory sd storage, Feed Rss reader , email sender etc)

ritratto di Axeman

Io passo... ho deciso di

Io passo... ho deciso di cambiare il target per la mia managed PDU e quindi le possibilità di FTPmicro non sono più sufficienti.

Userò una tinyCLR (credo la FEZ Cobra, o al limite la FEZ Rhino con modulo Wiznet, devo verificare alcuni requisiti di sistema)

ritratto di Emanuele

Processore 72Mhz NXP ARM

Dipende dalle specifiche tecniche della tua applicazione, considera che in FTPmicro hai lo stack TCP/IP sviluppato e quindi puoi aggiungere, ad esempio, la gestione del pannello sinottico, molto facilmente implementando il codice in linguaggio C.

Certo, hai sempre un micro ad 8bit e se devi poi gestire anche la comunicazione usb le cose si complicano, in termini di risorse.

Con un processore 72Mhz NXP ARM a 32bit (tinyCLR), le cose cambiano, decisamente :)
se rientri nei costi, un ARM è sicuramente migliore di un PIC.

ritratto di Axeman

Vantaggi di TinyCLR

Nel mio caso il vantaggio di tinyCLR non è solo nel fatto che il processore è di tutt'altra fascia: non serve nemmeno tutta quella CPU per un oggetto che di fatto deve accendere e spegnere dei relè, leggere qualche trasformatore amperometrico, e controllare una manciata tra led e pulsanti. Ho fatto un dispositivo del genere, che attualmente "regge" un pezzo della mia home automation, con PIC18F4550 + controller CAN esterno, usando moltissime funzioni di libreria MikroC, ed usa meno del 50% delle risorse.

Il vantaggio fondamentale è soprattutto nel fatto che molte funzioni ad alto livello le ho già disponibili nel framework dotnet micro (si, mi serve USB, e anche una comunicazione via rete a più alto livello rispetto al semplice scambio dati http), e inoltre io sviluppo abitualmente in .net, quindi il tempo necessario per prendere la mano con l'ambiente di sviluppo è inesistente.

Il costo non è un problema: il prototipo lo faccio per uso (ed esperienza) personale. Poi si vedrà...

Se hai intenzione di passare per la review4U una board con tinyCLR + interfaccia di rete, una guida ci scappa anche :-)

ritratto di Emanuele

tinyCLR

Quoto in pieno quello che dici, ed aggiungo che gestire una porta ethernet (con protocollo TCP/IP) ed allo stesso tempo una comunicazione USB con un micro ad 8bit, in questo caso PICmicro, riduce di molto le prestazioni e quindi le possibilità di applicazioni. Certo attivare un relè si può ma poco piu credo.
Giustamente, perche impazzire, se puoi usare un ARM :)
che tra l'altro nel dispositivo tinyCLR (che non conoscevo) permette l'uso del framework .net

Se poi non devi andare in produzione, ma ne costruirai uno solo o comunque "per uso personale".....

In Review4U non credo che vedrai per ora la tinyCLR perche non ci sono distributori a noi noti in Italia, è piu probabile invece che vedrai demoboard con ARM di NXP con la quale siamo invece in contatto ed è quindi per noi piu facile ottenere boards :)

ritratto di Axeman

ri-cambio di piattaforma...

... per essere un progetto personale, ci stanno già mettendo il naso in troppi :-)

Ok, torno a voler usare l'FTPmicro. L'uso della comunicazione sarà molto semplice: sulla ethernet passerà solo http o magari direttamente UDP, e (sarebbe comoda, ma non necessaria) una porta seriale locale.

Nel caso dell'uso UDP, unirò l'utile al dilettevole, sviluppando un piccolo client Android per la gestione diretta degli switch e delle letture.

BTW un tot di link nei tutorial puntano ad un dominio ftpmicro.com che risulta inesistente.

ritratto di Emanuele

I Vincitori di FTPmicro sono 4 [Review4U]

Ecco i vincitori di questa, anzi , queste settimane festive.

@lucapgt
"Hello FTPmicro" ci piace! (ma anche la gestione della casa domotica):)

@lucaddr
Ottimo, la tua proposta è interessante! Aggiudicato!!

@spily
La gestione dell'energia elettrica, memorizzazione su microSD, interfaccia con Arduino... insomma tutti argomenti interessanti!
"...prometto dettagli sul progetto e codice sorgente open, tutto liberamente distribuibile." CI CONTO!

ed infine, ho deciso di assegnare un FTPmicro in più!

@Axeman
Te lo meriti! sono proprio curioso di vedere in azione il buon FTPmicro (microcontrollore a 8bit) in questa applicazione avanzata!

Grazie a tutti e, contattatemi per i dettagli tramite il modulo contact del mio profilo
http://it.emcelettronica.com/emanuele

Review4U vi da appuntamento a domani (verso l'ora di pranzo) con una nuova board (usb fm radio reference design), non dimenticare di venirci a trovare e partecipare!

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 4 utenti e 49 visitatori collegati.

Ultimi Commenti