Home
Accesso / Registrazione
 di 

Robot comandato da Kinect e Arduino

Robot comandato da Kinect e Arduino

Arduino e Kinect uniti per comandare un braccio robotico tramite i movimenti del corpo. Un recente progetto della Bartlett AAC Msc che sfrutta Arduino e Kinect permette di comandare un robot tramite i movimenti del nostro corpo in tempo reale.

Si tratta di un progetto ancora in via di sviluppo per il modulo di “Digital Ecologies”, presso la Bartlett AAC Msc.

Un Delta del robot, in questo caso un braccio robotico, può essere facilmente controllato tramite dei gesti del suo operatore. A rende possibile tutto questo è un progetto che vede Arduino e Kinect come protagonisti. In poche parole Arduino sfrutta le elaborazioni del Kinetic tramutandole in comandi per il braccio meccanico.

Tramite questa tecnica i movimenti del braccio di un operatore si riflettono direttamente sul Delta Robot, consentendogli di spostarsi, ruotare e persino di allargare l'apertura della pinza in modo da afferrare degli oggetti.

Per chi ancora non conoscesse Kinect ne troviamo ne un'otttima applicazione nella console di gioco Xbox 360 dove, come recita lo spot, "il controller sei tu" senza nessun dispositivo o congegno elettronico. Kinect rileva infatti i nostri corpi in modo tridimensionale permettendoci di impartire ordini con il solo movimento del corpo.

Ma non è finita qui perchè Kinect rileva infatti anche gli spostamenti sul piano della profondità oltre che l'altezza e la larghezza: ciò che vede non è più una schermata di pixel come nei precedenti tentativi di "controller umani", ma bensi una serie di punti fissati sul nostro corpo, il che permette un riconoscimento mai visto prima.

Già pochi giorni dopo la sua uscita, Kinect ha subito avuto un largo seguito di geek e hacker che hanno sviluppato sistemi per utilizzi alternativi del nuovo controller per Xbox, tra tutti la simulazione di una spada laser e altre applicazioni senza scopo.

Nella Xbox viene utilizzato per comandare i personaggi di un determinato videogioco piuttosto che per fingere di sciare ecc. Alzando un braccio davanti al sensore Kinect il personaggio del game alzerà a sua volta il braccio riproducendo in tutto e per tutto i nostri movimenti. Tramite questa nuova tecnologia è possibile simulare e corse, virate, salti, e tutte le varie ed eventuali possibilità che un videogame porta con se.

Un uso più utile ed ingenioso di Kinect è invece quello offerto dai ragazzi della Bartlett AAC Msc con l'aiuto di Arduino.

Tuttavia il progetto è ancora in fase di sviluppo e, come si vede dal video che trovate nel link a fine post il meccanismo necessita ancora di qualche modifica e di qualche piccolo accorgimento in termini di accuratezza dei movimenti.

I nomi del Team responsabile dello sviluppo di Arduino e Kinect in questio termini sono i seguenti: Miriam Dall’Igna, Criaco Castro, Enrique Ramos, Ruairi Glynn.

Una volta che il dispositivo sarà correttamente tarato si potrà pensare di riprodurre fedelmente molti dei movimenti autonomi e di uso comune. Ad oggi sembra che i movimenti non siano ancora del tutto fluidi, un pò "scattosi", ma si tratta comunque di una bella novità che potrà senza dubbio tornare utile in molte applicazioni. Pensate in robotica, in medicina, nell'automazione delle grandi aziende e via dicendo cosa potrebbe fare una tecnologia del genere se messa a punto nella maniera più adatta. Cetamente ora come ora i movimenti paiono innaturali e un pò frenetici ma siamo sicuri che con i giusti accorgimenti arriveranno anche dei risultati migliori.

Andando alla source, troverete anche un esempio dell'applicazione di questo progetto nel video in apertura. Il ragazzo nel videoclip non sembra essere totalmente padrone dei movimenti del suo braccio elettronico, senza dubbio frenetico e poco fluido. Chi lo sa magari con un po' di allenamento le cose miglioreranno.

La scheda Arduino disponibile da Farnell

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Casciana17

non male

non male come idea soprattutto per quanto riguarda le applicazioni che avverranno certamente nel futuro,chissà...

ritratto di Pietro Tentor

ok però ci sono anche lati negativi

si bello come progetto, ma questa tecnologia è già in uso con comandi manuali per una precisione maggiore (basti pensare a robodoc).Le interferenze che si creano con i movimenti delle persone sullo sfondo è importante perchè potrebbe compromettere il sistema con adeguate misure il robot potrebbe avere degli utili riscontri su campi tecnologici per quanto riguarda so studio del movimento per automi.

ritratto di manul rolando

salve, è possibile avere

salve,
è possibile avere qualche informazione in più per la realizzazione di un sistema simile? ho moltissime idee sul suo utilizzo.

grazie in anticipo
www arduino www

ritratto di Emanuele

Arduino e Kinect

Ciao Manul,
puoi aprire un argomento di discussione nel nostro Forum spiegando le tue idee.
http://it.emcelettronica.com/forum

ritratto di manul rolando

purtroppo non sono registrato

purtroppo non sono registrato e non ho tempo al momento per seguire una discussione...
invece vorrei sapere come contattare queste persone e fare qualcosa di simile!!!

è molto divertente quel video e mi ha subito spiazzato!!!

grazie della risposta
emanuele

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Ultimi Commenti